Roberto Stefanetti NAV Blog


...from NAV 3.60 to NAV 2013
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

BILANCIO XBRL NAV 2013

  

Questo documento descrive brevemente la funzionalità del bilancio XBRL (eXtensible business reporting language) presente in Microsoft Dynamics NAV 2013 e NAV 2015 (ma anche in versioni precedenti con gestione a forms)

 

Su questo sito sono disponibili le tassonomie (presenti anche in questo documento)

http://www2.xbrl.org//it/frontend.aspx?clk=LK&val=143

 

 

Il bilancio così generato può essere controllato al seguente link:

http://tebeni.infocamere.it/teniWeb/jsp/index.jsp

 

 

  

Da Reparti/Gestione contabile/Contabilità generale/Analisi e reporting - > Tassonomie XBRL

Creare una nuova tassonomia con il nome desiderato

 

 

 

Fare clik su Schemi. Fare click su importa e selezionare il file *.xbs da utilizzare.

 

 

        

 

Verranno richiesti una serie di files, tutti presenti nella cartella. Basta dare l’OK al nome proposto.

 

Il sistema compila in automatico lo schema:

 

  

   

 

 

Dopo l’importazione di uno schema è necessario aggiornarlo e/o inserire i riferimenti di ogni singola riga, come commenti, descrizioni, conti contabili o costanti. È inoltre possibile non esportare alcune righe inserendo un segno di spunta nell’apposito campo (“Tipo Origine” = “Non Applicabile”).

Da “Tassonomie XBRL” - > Righe è possibile accedere al setup delle singole righe.

  

           

 

 

Per ogni riga è possibile inserire/modificare il “Tipo Origine” (precompilato in automatico dall’importazione della tassonomia.

 

  • Non Applicabile: non vengono esportate nel documento XML

  • Rollup: indica che la riga è l’insieme da altre righe.

  • Costante: se è selezionato questo tipo origine è necessario inserire un importo fisso nell’apposito campo.

  • Contabilità generale: in questo caso è necessario inserire il conto o i conti di contabilità di riferimento.

  • Note: campo note esportato con l’apposito segno di spunta nel documento xml

  • Descrizione: breve descrizione della riga

  • Tupla: La riga rappresenta un numero di righe correlate. Le righe correlate sono visualizzate in un elenco indentato disponibile sotto la riga.

 

      

  

Per il riferimento ai conti di contabilità è possibile inserire uno o più conti tramite l’apposito filtro. Possiamo utilizzare il “|” o “..” per gli intervalli.

          

 

 

Da “Reporting XBRL” -> “Documento istanza spec XBRL 2” è possibile visualizzare o creare (flag su campo “Crea File”) il documento riferito alla tassonomia selezionata.

 

            

 

 Occorre mappare manualmente il codice fiscale dall’apposita riga.

 

 

 

Verificate anche le date che vengono proposte automaticamente. Esempio:

 

    

 

 

       

 

Al termine la procedura di controllo conferma che l’istanza XBRL è formalmente corretta.

Ci sono errori perchè in questo caso sono state compilate solo un paio di righe !

  

Categoria: Dynamics NAV 2013
lunedì, 23 mar 2015 Ore. 21.19

Messaggi collegati


DYNAMICS NAV MVP 2016



FOLLOW ME! ON SOCIALS

Statistiche
  • Views Home Page: 279.513
  • Views Posts: 607.492
  • Views Gallerie: 661
  • n° Posts: 348
  • n° Commenti: 27
Mappa
Meteo
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003