Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 401.320
  • Views Posts: 1.345.125
  • Views Gallerie: 539.849
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 293
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Western Digital Scorpio Black 750 GB

Negli ultimi giorni ho sostituito un hard disk Samsung da 500 GB a 5400 giri/min da un mio portatile Dell, mettendoci un Western Digital Scorpio Black da 750 GB con velocità di rotazione di 7200 giri/min. questo sia per migliorare le performance (che negli ultimi tempi stavano un po’ scadendo) sia per avere un po’ di spazio in più.
La pubblicità della Western Digital, d’altronde, non lascia spazio a dubbi, come si vede da questa immagine.

L’accento è posto sul fatto che questo hard disk per portatili può raggiungere prestazioni paragonabili ad uno analogo per pc desktop, che sono notoriamente un po’ più veloci a parità di tutti i fattori.
L’hard disk ha il consueto fattore di forma da 2,5 pollici, si integra perfettamente nella slitta del portatile e offre una generale sensazione di robustezza e buon assemblaggio.

 Qua sotto le caratteristiche principali.

 

Si nota infatti la dimensione del buffer, 16 MB.
Qua sotto invece le dimensioni fisiche.

 Nella foto qua sotto invece il mio esemplare, prima dell’inserimento nel notebook.

 Qua sotto invece le specifiche tecniche più dettagliate e precise, come si reperiscono dal sito della Western Digital.

Da notare il consumo in lettura/scrittura, ovvero quando il disco è operativo, di soli 1,75 watt, un valore davvero esiguo (a maggior ragione considerando l’elevato livello di rotazione dei piattelli).
In standby, poi, è praticamente nullo, solo 0,2 watt.
I 750 GB di targa, dopo la formattazione, si riducono a 699 GB di spazio effettivamente utilizzabile.
Un valore nella media tra gli hard disk di queste dimensioni.

Dopo l’installazione, il partizionamento (in 2 unità della stessa dimensione) e l’installazione di tutti i programmi che mi servono, ho notato da subito un notevole miglioramento delle prestazioni, sia in avvio del sistema operativo che al lancio dei programmi.
Utilizzando un tool come PC Wizard 2010, che fornisce un resoconto delle prestazioni (e delle caratteristiche) del proprio hardware, fornisce questi valori.

Certo, c’è da considerare che (per ora) parto da una situazione “pulita”, ovvero con il registro di sistema perfettamente organizzato e senza grosse frammentazioni dei file.
Bisogna vedere nei mesi prossimi, se mantiene questi buoni propositi.
Ma io sono fiducioso.

Il suo funzionamento è silenzioso, ed anche durante un uso piuttosto intenso, la temperatura non raggiunge mai valori molto elevati, come si vede da questo screenshot dell’utility CrystalDiskInfo.

Anche PC Professionale ne aveva parlato, abbastanza sinteticamente, a questa pagina.

in cui Davide Piumetti ne rimarcava le caratteristiche di performance ottenute anche grazie alla tecnologia Advanced Format, le cui caratteristiche (e benefici) si possono leggere a questo link della Western Digital (in italiano)

Su Amazon Italia il suo prezzo risulta attualmente di 116 euro circa. 

Se si vuole risparmiare, ci sono anche (ovviamente) dei modelli con capacità più piccole, come si vede da questo prospetto, tutti caratterizzati dai 7.200 giri/min e dai 16 MB di cache.

Per ora sono molto soddisfatto di questo hard disk. Mi ha fatto rinascere un portatile, altrimenti destinato all’oblio, e tutto sommato il prezzo – di poco più di 100 euro per 750 GB – non è poi così elevato.

Categoria: Tecnologia
martedì, 22 mag 2012 Ore. 09.02
Mappa
Calendario
dicembre 2017
lmmgvsd
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003