Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 395.886
  • Views Posts: 1.330.268
  • Views Gallerie: 526.226
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 292
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Toshiba BDX-1100KE, il lettore Blu-ray per iniziare

E’ il mio primo lettore Blu-ray, e come è giusto che sia per iniziare, ho scelto un modello il più semplice possibile e di un marca affidabile.
La mia scelta si è basata su questi parametri:

- La maggiore semplicità d’uso possibile
- La mancanza di inutili (almeno per me) funzionalità avanzate, come può essere il 3D
- La possibilità di leggere da supporti esterni (Usb o SD Card) senza dover preventivamente travasare su di un CD/DVD
- Il prezzo contenuto

A tutto questo ha risposto in maniera egregia il modello base della gamma di lettori blu-ray della Toshiba, il BDX 1100KE.

Innanzitutto il prezzo: girovagando su internet lo si trova tranquillamente sotto i 100 euro.
Poi è piccolo, compatto e leggero.

Dispone di un presa per la SDHC frontale (manca purtroppo la Usb) per poter – ad esempio – visualizzare subito sul Tv di casa le foto scattate con la fotocamera digitale, nel caso in cui quest’ultimo non ne sia dotato.

Ovviamente funziona con tutti i supporti retrocompatibili, ovvero DVD, DivX, CD audio e masterizzati, ecc. come recitano le specifiche qua sotto.

Il peso è contenuto in 1,7Kg, mentre le dimensioni sono di 36 x 5,4 x 23,2 cm.

Posteriormente ci sono le uscite audio e video composito, una presa Lan e una di tipo Hdmi, ormai indispensabile per collegare il lettore a televisori Full HD.
Manca, purtroppo, una porta USB, che potrebbe essere comoda per visualizzare filmati o foto scaricati su questi supporti ormai universali.

Il telecomando ha un design classico, con le 4 frecce centrali che fanno da cursore, più tutta una serie di tasti posizionati in alto che attivano e disattivano caratteristiche più legate al disco blu ray che al lettore stesso.

È molto leggero e maneggevole, di uso piuttosto intuitivo.

Se proprio vogliamo cercare il pelo nell’uovo avrei fatto un po’ più grandi i tasti di avvio/stop/avanzamento/riavvolgimento/ecc. posizionati sopra il cursore, dato che, pur essendo quelli che verranno usati di più, sono forse un po’ troppo piccoli.

 

Il manuale di istruzione, invece, è tutt’altro che piccolo.

Anche Toshiba, ahimè, persegue la politica di realizzare un unico manuale per tutte le lingue del mondo, così si ottiene il duplice scopo di deforestare inutilmente l’Amazzonia, e fornire all’utilizzatore un manualone di cui ne leggerà solo una piccolissima parte (una dozzina di pagine in questo caso).

Volendo se ne potrebbe fare anche a meno, dato che sia la configurazione iniziale che l’uso quotidiano risultano sufficientemente semplici e intuitivi.

Qua sotto la schermata del menu Impostazioni come appare nella mia Tv.

Per fortuna le voci di menu sono ottimamente tradotte e senza refusi (non sempre accade).

Insomma, posso dire di essere soddisfatto da questo lettore blu-ray della Toshiba.
È semplice da utilizzare, occupa poco spazio, permette la visione delle foto appena scattate dalla fotocamera digitale ed è performante il giusto. Il tutto con un prezzo tra i più bassi tra i lettori blu-ray attualmente in commercio.
Per chi voglia iniziare con il mondo blu-ray, potrebbe essere una scelta da tenere in considerazione.

Categoria: Tecnologia
mercoledì, 22 giu 2011 Ore. 06.57
Mappa
Calendario
ottobre 2017
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003