BLOG dei CIRCOLI DI LETTURA


PRE.MIO Biblioteche di Roma. Il premio dei lettori
Statistiche
  • Views Home Page: 24.925
  • Views Posts: 463.335
  • Views Gallerie: 34.825
  • n° Posts: 687
  • n° Commenti: 382

BiblioFestival: biografia di Carolina Invernizio

Biografia ragionata Carolina Maria Margaritta Invernizio - (Voghera, Pavia 1851? - Cuneo, 27 novembre 1916) - È stata una fra le scrittrice italiane più popolari specie tra le lettrici di fine '800 ed inizio '900.Dopo aver scritto per anni romanzi di appendice per il quotidiano La Gazzetta di Torino, Invernizio si legò nel 1907 in esclusiva all'editore Salani per il quale scrisse, in una carriera durata quarant'anni, 123 libri, definiti romanzo storico sociale, che furono publicati in una col 
Leggi tutto il post...
mercoledì, 04 apr 2007 Ore. 10.08

I vincitori: voto per voto

I vincitori: voto per voto Narrativa                        1. Arslan n.161  - Vincitrice per la sezione Narrativa -2. Baliani n. 973. Culicchia n. 73Saggistica                                1. Flores n. 130  - Vincitore per 
Leggi tutto il post...
giovedì, 15 dic 2005 Ore. 15.02

Recensione di Arslan "La masseria delle allodole"

   "Il massacro delle allodole" di Lorena CarpentieriI libri finalisti del Pre.mio delle Biblioteche di Roma, quest'anno, mi hanno ispirato titoli corollari. "La masseria delle allodole" di Antonia Arslan, per la sezione narrativa, proprio in considerazione del genocidio degli armeni, mi ha fatto pensare a "il massacro delle allodole". Lo sterminio è una delle varianti della guerra e devastazione, che, in una sorta di fil rouge, mi porta all'altro libro vincitore del premio, per l 
Leggi tutto il post...
sabato, 10 dic 2005 Ore. 16.07

Recensione di Piperno "Con le peggiori intenzioni"

Recensione di Luciana Cianfanelli, Circolo RispoliGià dalle prime pagine l’opera lascia interdetti per la sostanziale distanza emotiva che non è tuttavia imparzialità della narrazione o gusto del narrare oggettivo: il risultato è una condizione, uno stato dell’anima che non ci consente di incontrare una storia importante, capace di coinvolgerci, ma solo ci mette di fronte ad un succedersi freddo di eventi ad “una sola dimensione”, che resta ancorato ad un intrecciarsi arido di microstorie e micr 
Leggi tutto il post...
mercoledì, 07 dic 2005 Ore. 19.12

Serata finale del Pre.mio e vincitori

                I Circoli di lettura votano il Pre.mioAuditorium Parco della Musica        I Circoli di lettura stanno diventando un luogo reale attraverso cui esprimere valori e riflettere sul mondo che ci circonda: 22 Circoli e circa 400 lettori hanno partecipato al Pre.mio delle Biblioteche del Comune di Roma. Quest’anno sono stati affiancati dal Circolo Ragazzi con un Pre.mio ap 
Leggi tutto il post...
mercoledì, 07 dic 2005 Ore. 18.17

Recensione di Crainz "Il dolore e l'esilio"

Il dramma del confine orientale   Luciana Cianfanelli, Circolo RispoliUn piccolo prezioso libro che tutti dovrebbero leggere e meditare per riflettere sulla complessità del nostro oggi, osservata alla luce delle grandi tragedie individuali e collettive, di esodi, internamenti, deportazioni, cieche violenze, che hanno segnato la storia di “quel confine orientale”. Dalla fine della I° guerra mondiale (si pensi al programma di cancellazione integrale dell’identità nazionale slovena e 
Leggi tutto il post...
giovedì, 01 dic 2005 Ore. 22.36

Recensione di Baliani "Nel regno di Acilia"

Un regno tra l'incubo ed il sognoSergio Worms, Circolo RispoliSbaglierebbe chi leggendo questo romanzo ambientato in una borgata dell’estrema periferia degli anni ’50 pensasse a Pasolini.I ragazzi di vita di Pasolini sono disegnati senza commenti e senza colori, sono definiti dalla loro fisicità, con il loro linguaggio cercano di imporsi alla società circostante. Mentre i  ragazzi della scuola elementare di Acilia vivono le loro fantasie, cercano di interpretare, spesso in modo erroneo, il  
Leggi tutto il post...
giovedì, 01 dic 2005 Ore. 17.20

Recensione di Culicchia "Il paese delle meraviglie"

 Adolescenti anni '70Lavinia Oddi Baglioni, Circolo RispoliScritto in un linguaggio molto giovanilistico in un primo momento mi ha molto respinto.Poi l’ho trovato molto spiritoso: è una precisa fotografia di un certo periodo con dei pezzi di bravura indimenticabili come :”Il volgare e la lingua italiana “Però per mantenere un tono satirico, è troppo lungo: a un certo punto diventa ovvio e ripetitivo. Se fosse stato lungo 150 pagine sarebbe un ottimo libro, cosi è un pò presuntuoso.Comunque  
Leggi tutto il post...
giovedì, 01 dic 2005 Ore. 17.15

Recensione di Baliani "Nel regno di Acilia"

Una passeggiata nel nostro RegnoLodoletta Cennini, Circolo RispoliPer me non è stato facile esprimere un giudizio su questo libro, perchè il suo significato non sta tutto in superficie (Borgata Acilia, anni '50) bisogna pensare anche a quello "che sta nascosto sotto a tutto quello che di solito si vede" (pag.156). Un libro  crudo, ma che reca anche belle immagini come quelle che fanno da sfondo alla narrazione: lo sconsolato paesaggio della Dragona, con la "Marana" e tutto quello che si por 
Leggi tutto il post...
giovedì, 01 dic 2005 Ore. 17.08

Recensione di Crainz "Il dolore e l'esilio"

Breve saggio sulle foibeLavinia Oddi-Baglioni, Circolo RispoliUn corto saggio sul problema delle foibe e dell’Istria dopo la seconda guerra mondiale.Mi ha molto interessato perché in questi giorni se n’è parlato molto.Ha il pregio di essere breve ma l’ho trovato troppo pieno di citazioni e questo rende faticosa la lettura. Nel complesso dà un’idea esatta di quello che può essere accaduto da quelle parti: poi nell’ultimo capitolo si perde con un discorso che poco si lega al precedente temati 
Leggi tutto il post...
giovedì, 01 dic 2005 Ore. 17.02

Recensione di Crainz "Il dolore e l'esilio"

Una guida per comprendereLodoletta Cennini, Circolo RispoliPrezioso libretto che contiene una ricchissima bibliografia che stimola ad approfondire o ad accostarsi a quel dramma, a lungo rimosso, delle diverse vittime: italiane, slovene, croate, in seguito ai fatti bellici negli anni tragici 1941-45, nel nostro confine orientale.L'autore, che nel racconto appare scevro da ogni strumentalizzazione suggerisce ulteriori letture sull'argomento per meglio cogliere il dolore, le speranze e le paure del 
Leggi tutto il post...
giovedì, 01 dic 2005 Ore. 16.59

Recensione di Crainz "Il dolore e l'esilio"

Senza una patriaSergio Worms, Circolo RispoliIn un libro dalle dimensioni così ridotte vengono affrontati parecchi temi che già da soli richiederebbero una lunga trattazione : le origini del conflitto italo – sloveno in seguito alla Prima Guerra Mondiale, i disastri causati dall’occupazione fascista di territori yugoslavi, il comunismo titino, i massacri e le espulsioni degli italiani dell’Istria.Tutti questi argomenti sono trattati in modo sommario e non permettono al lettore di approfondire le 
Leggi tutto il post...
giovedì, 01 dic 2005 Ore. 16.57

Recensione di Arslan "La masseria delle allodole"

La masseria degli armeniLavinia Oddi Baglioni, Circolo RispoliL’ho letto sei mesi fa perché mi era stato segnalato come buono. L’inizio è un pò farraginoso, ma dopo è molto coinvolgente tanto che poi di seguito ho letto molti altri libri sugli armeni (I quaranta giorni del mussa Dagh, I Baroni di Aleppo e molti saggi).La lingua chiara e la lettura è facile, quando l’ho finito ho avuto un rimpianto e ho seguitato a pensare a questo genocidio dimenticato anche se il libro non è pietistico ma tragi 
Leggi tutto il post...
giovedì, 01 dic 2005 Ore. 16.50

Recensione di Baliani "Nel regno di Acilia"

C'era una volta la fiabaLuciana Cinfanelli, Circolo RispoliIl regno di Acilia: una sorta di fiaba visionaria, cruenta e magica, tenera e cinica, di una infanzia oscura e negata. Siamo negli anni Cinquanta: quattro ragazzi in una sorta di terra di nessuno, tra Acilia e Dragona, a pochi km da Roma, tra marane e baracche, case abusive e paludi. L’io narrante – il Rana – e il Sorcio, eroe protagonista-motore della storia, e Polmone e Achille (eredi solo in apparenza dei ragazzi di vita pasolini 
Leggi tutto il post...
giovedì, 01 dic 2005 Ore. 16.43

Recensione di Culicchia "Il paese delle meraviglie"

La scuola della disillusioneSergio Worms, Circolo RispoliIl romanzo è costituito dall’intrecciarsi di tre percorsi differenti: quello del protagonista, del nonno e della sorella. Ed ognuno di questi componenti  è raffigurato con tre toni diversi: quello incerto del primo (la scuola, i primi amori, l’incertezza sull’avvenire), la saggezza del secondo (che dà luogo anche all’elemento nostalgico di lontani ricordi felici), la risolutezza del terzo (l’allontanarsi, l’impegno politico). E’ però  
Leggi tutto il post...
giovedì, 01 dic 2005 Ore. 16.38

Recensione di Culicchia "Il paese delle meraviglie"

Dal punk a BerlusconiLuciana Cianfanelli, Circolo RispoliPremesso che personalmente mi sento più in sintonia - anche per un dato anagrafico oltrechè di formazione- con la grande tradizione di scrittura che va da Proust a Mann, a Wilde, a Joyce, Svevo, Gadda, Pasolini e Calvino, tanto per individuare un filone, ho trovato, nel romanzo di Culicchia, una freschezza e una sincerità di rappresentazione su cui penso varrebbe la pena di soffermarsi, anche al fine di allargare sempre più la cerchia 
Leggi tutto il post...
giovedì, 01 dic 2005 Ore. 16.28

Recensione di Culicchia "Il paese delle meraviglie"

Di meraviglia in meravigliaLodoletta Cennini, Circolo RispoliEra un bel pezzo che non mi capitava di leggere un libro come questo! Divertente, facile "gustoso"...Alle prime pagine mi si sono drizzati i capelli in testa: le parolacce gratuite, si sa, non piacciono a nessuno, ma poi mi sono accorta che "quelle parolacce" non erano gratuite, erano un linguaggio, il linguaggio di una parte dei giovani del nostro tempo che cercano in esse una difesa o una ribellione contro i "mostri" della vita (pove 
Leggi tutto il post...
domenica, 27 nov 2005 Ore. 13.36

Recensione di Flores "Tutta la violenza di un secolo"

Tutta la violenza di sempreLorena Carpentieri, Circolo RispoliSi può scrivere un libro semplice, per spiegare le cose difficili?Il libro "Tutta la violenza di un secolo" è semplice, non facile: non lo é il tema e nemmeno il suo sviluppo articolato e crescente. Eppure, sembra un ragionamento ad alta voce, o la risposta di un discente al fuoco di fila delle domande dei discepoli, in un ipotetico portico dell'Accademia ateniese.Leggendolo, quasi tutto d'un fiato, sembra di ascoltare la voce del dis 
Leggi tutto il post...
domenica, 27 nov 2005 Ore. 12.57

Lettera di Paola Gaglianone

Carissimi,il 6 Dicembre sara' un momento di festa per tutti coloro che amano i libri: nella giornata finale del Pre.mio Biblioteche avremo infatti conferma di quanto sono attivi e vitali i circoli di lettura delle Biblioteche di Roma.Spero che possiate essere presenti ad uno dei due appuntamenti  all'Auditorium (selezione finale libri per ragazzi la mattina o di narrativa e saggistica  la sera) per cui avete lavorato con entusiasmo. Perche' tutti i circoli possano partecipare contiamo  
Leggi tutto il post...
domenica, 27 nov 2005 Ore. 12.41

Incontro con Culicchia autore di "Il paese delle meraviglie"

LUNEDI’ 3 OTTOBRE ore 18.00 Biblioteca Rispoli – Piazza Grazioli, 4   Giuseppe CULICCHIA, Il paese delle meraviglie, Garzanti – introduce Gianfranco DE  TURRISCari lettori, l’incontro di ieri con Giuseppe Culicchia, autore nel 1994 del famoso “Tutti giù per terra”, ieri ci ha riservato parecchie sorprese: primario l’intervento del pubblico dei lettori dei Circoli che si è rivelato, di nuovo, esaltante arricchendo l’arringa dello scrittore di plurime divagazioni approfondendo il te 
Leggi tutto il post...
domenica, 27 nov 2005 Ore. 12.09
Ora e Data
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003