Estering


Il blog di Ester Memoli


*****************************************************

La mia rubrica su Techeconomy.it Managed Services


*****************************************************

La mia videointervista su MSN Video


*****************************************************

Colored Glances. Io e i miei colori. Il blog di un hobby colorato.


*****************************************************


*****************************************************

***DotNetHell.it TEAM***

*****************************************************

*****************************************************


Sondaggio
Tenere la vita reale separata da quella online?

Si
No

Mappa

Plants vs Zombies by PopCap Games

Avrei tanto da fare, ma questo weekend da malaticcia lo sto passando spesso e volentieri su un gioco della PopCap, Plants vs Zombies.
Cosa c'è da fare è molto semplice: disporre le proprie piante da combattimento in modo che abbattano gli zombie prima che raggiungano la nostra casa e mangino i nostri cervelli.

 

Il gioco si ambienta di giorno, di notte, nel temporale e nella nebbia. Ognuno di questi "climi" è ambientato sul prato, intorno alla piscina e sul tetto.
Man mano che si avanza nei livelli del gioco si possono usare piante che fanno diversi tipi di danni, da freddo, da fuoco, esplosivi, da annegamento, ecc..

Le piante ovviamente hanno bisogno di nascere grazie al sole, che ci forniscono i girasoli, e devono stare quanto più lontane possibili dagli zombie, che le mangiano.

Anche gli zombie, come le piante, sono di vari tipi e di varia resistenza: dal vecchietto col giornale all'atleta, dal giocatore di football al minatore, dagli bobsledders a Micheal Jackson con i suoi zombie ballerini.

[Per vedere i ballerini in azione e avere una piccola idea del gioco ambientato di notte, con relative piante notturne, ecco un video simpatico: Plants vs Zombies ]

Nel gioco ci sono anche dei livelli speciali, come MiniGames, Puzzle e Survival, che viaggiano parallelamente alla quest principale e sono giocabili in qualsiasi momento.

C'è inoltre la possibilità di tenere uno o più giardini zen dove far crescere e accudire le piante diurne, notturne e acquatiche al fine di guadagnare qualche moneta.
Oggetti, bonus, concime e piante speciali sono acquistabili dal bagagliaio del pazzo Dave, una specie di coinquilino fuori di testa che ci accompagnerà per tutto il gioco.

 

Buon divertimento!
Categoria: Tecnologia
domenica, 02 ago 2009 Ore. 12.54
Archivio Posts
Anno 2015

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005
Statistiche
  • Views Home Page: 887.850
  • Views Posts: 3.476.626
  • Views Gallerie: 1.868.790
  • n° Posts: 1.246
  • n° Commenti: 4.073
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003