Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico
Statistiche
  • Views Home Page: 489.350
  • Views Posts: 1.565.788
  • Views Gallerie: 738.786
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 301
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione PC Professionale marzo 2007

Innanzitutto una segnalazione: questo mese PC Professionale è in edicola anche nel versione con libro, precisamente “Visual C# 2005 Express Edition – Crea i tuoi programmi” di Patricia Pelland (Mondadori Informatica), al convenientissimo prezzo di 7,90 euro,oltre al prezzo della rivista, 5,90 euro (il prezzo originale del libro è di 25 euro). Tra l’altro è compreso un Cd contenente sia l’ambiente di sviluppo, sia la versione Express di SQL Server 2005. Per chi difficoltà di scaricarsi dal web circa 600 MB di programmi, questa è una bella comodità.

I dettagli del libro sono a questa pagina.

Come si vede dalla copertina, per par condicio, visto che lo scorso mese si era parlato di Windows Vista, in questo numero di marzo ci si concentra su Linux, considerandolo come una valida alternativa allo strapotere di Microsoft. Nel Dvd allegato è anche inserito il file .iso della distribuzione Ubuntu (versione 6.10), una delle più “user-friendly” recentemente apparsa, ed anche un file VMware già pronto per chi volesse approntare una macchina virtuale. L’articolo, di Filippo Moriggia, è bello lungo e completo (da pag. 34 a pag. 58), e parte dall’installazione, fino al suo utilizzo e alla personalizzazione con programmi vari, sempre open source. Non entro particolarmente nei dettagli, dato che non ho intenzione (per ora) di provare Linux; segnalo solo che l’articolo è veramente ben fatto, ricco di immagini, consigli e tecniche per l’utilizzo di questa distribuzione. La quale, noto, necessita di una discreta “messa a punto” prima di diventare operativa (per la lettura dei mp3, ad esempio).

 

A pag. 32, nella rubrica delle News, mi ha incuriosito molto l’articolo sulle percentuali di profitto che la Apple sta riscuotendo con la vendita del suo nuovo telefonino iPhone. Come sospettavo, la casa della mela sfrutta per bene la sua fama nel design per vendere prodotti che in realtà a lei stessa le costano la metà. Riguardo al cellulare però, a causa della forte competizione in questo campo, sarà costretta nel breve futuro a rivedere al ribasso i suoi prezzi, pena il restare fuori dal mercato. Lo sapete che il suo margine di guadagno per un iPod è del 45%? Ebbene sì, e bravo Steve Jobs.

Tecnico e preciso come sempre, Simone Zanardi, a pag. 60 ci introduce al meraviglioso mondo di Skype “terza generazione”, oggi ormai fenomeno di massa (ben 136 milioni di utenti registrati), e proiettato verso un futuro ancora più roseo grazie alla sua formidabile semplicità di utilizzo. Le premesse infatti ci sono tutte. La telefonia VoIP (Voice over IP) è una delle poche e vere rivoluzioni accadute nel mondo informatico negli ultimi anni, e ha veramente cambiato il modo con cui si parla e si utilizza il telefono/cellulare. Anche io, pur non avendo parenti all’estero (dove questa tecnologia si esalta e offre il massimo della convenienza) l’ho usato diverse volte, e ho parlato completamente gratis da pc a pc con delle normali cuffiette e microfono. Adesso esistono addirittura apparecchietti con Skype “embedded”

Le tariffe per chiamare fissi e cellulari sono molto più convenienti rispetto ai gestori nazionali di telefonia. Per chiamare un fisso negli Stati Uniti, ad esempio, bastano 2 centesimi al minuto, e nel futuro è prevista una sorta di abbonamento per poter chiamare gratis telefoni fissi in tutto il mondo.

Sul Dvd è anche presente tutta una serie di plugin per estendere le funzionalità del nostro Skype (addirittura un analizzatore di stress vocale per capire se il nostro interlocutore mente…).

Mi viene da immaginare cosa potrebbe succedere se in una città come Milano fossero rese disponibili reti wireless gratuite; con l’uso di questi “SkypeCellular” tutti potremmo telefonare gratis in piena mobilità, senza pc appresso. Davvero si aprirebbero nuovi orizzonti (altro che “No problem”…), staremo a vedere.

 

Visto che in alcune versioni del nuovo Vista (i giochi di parole ormai si sprecano) sono presenti le funzionalità Media Center (tra l’altro migliorate), sarà possibile guardare (e registrare) i programmi TV, sia analogici che digitale terrestre, con relativa facilità. Basta infatti dotarsi di una scheda sintonizzatore TV, come quelle testate nell’articolo a pag. 85. I prezzi di queste 13 schede spaziano molto, dai 49 ai 199,90 euro, a seconda del corredo fornito e delle funzionalità offerte, e sono presenti sia dispositivi per Pc desktop che per portatili. Come si legge dall’articolo – dotato anche di una lezione passo passo su come configurare tali schede – la ricezione viene di molto influita dall’ambiente. Utilizzando un antenna centralizzata, la ricezione è ottimale, ma sconta però una discreta scomodità (soprattutto per i portatili), mentre utilizzando l’antennina integrata la ricezione è scarsa, a meno di non essere in campo aperto, ma qui ritorna in gioco la scomodità. Personalmente non è tra i miei sogni poter vedere la Tv sul portatile, ma non è detto che non diventi un “TV-addicted” nel futuro.  

 

Lo sapete che le chiavette USB (a memoria flash) possono essere usate in Windows Vista come un’aggiunta di Ram? Ebbene sì, sfruttando appunto il cosiddetto “ReadyBoost”, che consente di dare un po’ di sprint ad un pc non molto dotato. L’articolo a pag. 98 ci spiega appunto in cosa consiste il ReadyBoost e testa 8 chiavette con dimensioni da 2 a 4 GB. Purtroppo, personalmente, non posso ancora provarlo, dato che non ho ancora effettuato il “grande passaggio” a Vista.

Originale a dir poco l’articolo a pag. 107; tratta di come installare un Rfid nella tastiera. Ma cosa è un Rfid? “Radio Frequency IDentification” è un piccolo dispositivo (per ora prodotto solo dalla Phidgets) USB che legge, via radiofrequenza appunto, il segnale emesso da un altro minuscolo dispositivo, il tag Rfid, in modo da autenticarsi senza digitare un carattere. Lo scopo della procedura guidata dell’articolo è proprio questo, autenticarsi sul pc senza digitare password. Mi ha incuriosito molto questo articolo, devo ammettere, anche se la manomissione, sia della tastiera che del dispositivino – con tanto di saldature qua e la – richiede una certa destrezza e un bel lasso di tempo per portare a termine il tutto. L’autore, tale Amal Graafstra, ha scritto anche un libro (RFID Toys) edito dalla Wiley, si è addirittura impiantato 2 lettorini Rfid nelle proprie mani. Come si dice, un vero uomo bionico.

Meno fantascientifico ma più terra terra l’articolo subito seguente dedicato ai programmi di screen recording, ovvero come realizzare un video con tutto ciò che accade sullo schermo. Come si può capire tali software diventano utilissimi quando necessita creare dei videocorsi sull’uso di un programma o, più in generale, video dimostrativi su come portare a termine una certa attività sul pc. Ne vengono testati ben 8, e prodotto VIP risulta Adobe Captivate 2 (562 euro). Sul Dvd sono presenti tutte le versioni trial, e in più anche 2 versioni open source). Uno di questi, Camtasia Studio (358 euro), è quello utilizzato dalla Innovactive per realizzare i suoi corsi su .NET apparsi nei numeri degli anno scorsi (e presenti, alcuni, anche sul Dvd). La validità/utilità dell’articolo è  accresciuta anche per la presenza di alcuni box su come realizzare alcuni compiti, tra cui un questionario.

Nella sezione Software sono da segnalare due articoli: il primo dedicato alle nuove versioni dei due più diffusi compattatori, WinZip 11 e WinRar 3.70 Beta 3. Leggendo sono venuto a conoscenza di un particolare curioso; il termine “Rar” sta per “Roshal ARchive”, dato che tale formato di compressione è stato ideato dal tedesco Eugene Roshal. Io mantengo la mia preferenza per WinRar. L’altro articolo è dedicato ad un comodissimo tool di backup per Windows, Comodo Backup, assolutamente gratuito ed interessante (pag. 208).

 

La consueta rubrica dedicata a Linux e la recensione di un gioco (molti altri sono presenti sul Dvd) concludono le 258 pagine questo numero, pesantemente dedicato all’hardware.

 

Come al solito molto il ricco il Dvd. Tre sono i programmi completi:

 

Ashampoo AntiSpyWare 1.5 – Un ottimo antispyware

BlueCon XXL 5.0 – Un tool per il disaster recovery

10-Strike SearchMyDiscs 1.0 – Un programma per catalogare il contenuto di Cd e Dvd,  in modo da poter effettuare ricerche anche senza avere il supporto ottico inserito.

Tutti e tre questi software necessitano di una preventiva registrazione gratuita dopo essere stati installati.

 

Molto interessanti i webcast presenti questo mese. Si parla infatti di Visual C#, con 3 webcast di Andrea Saltarello (Introduzione, Advanced 1 e Advanced 2).

Cinque invece sono i videocorsi della Innovactive dedicati alle più recenti tecnologie di sviluppo .NET:

 

ASP.NET 2.0 - I nuovi controlli databound

ASP.NET 2.0 - Validazione, localizzazione e URL mapping

Sviluppo .NET con Sql Server 2005

Sviluppo di applicazioni WinForms con .Net 2.0

Applicazioni WinForms con .Net 2.0 - Accesso ai dati

 

Per chi si occupa di sviluppo web in C#, direi che di materiale ce n’è in sovrabbondanza, anche se su alcuni webcast nutro delle riserve. Non metto in discussione la loro utilità, ma spesso li trovo eccessivamente lenti. Questa loro lentezza mi spinge a fare altro mentre li sto seguendo, e questo si traduce nel non seguire efficacemente il webcast stesso. Secondo me non dovrebbero superare l’ora come durata, e non avere eccessive pause all’interno, come spesso capita di trovare.

Sempre nel Dvd, nella sezione libri, ritrovo con piacere (siamo buoni) un capitoletto (relazioni tra le tabelle) tratto dal libro “Microsoft SQL Server 2005 Express Crea i tuoi database” della mitica Alison Balter, di cui me ne sono occupato con diletto un po’ di tempo fa in questa pagina.

 

Per finire una considerazione.  PC Professionale eccelle nella rivista, eccelle ora anche nel Dvd (sempre molto ricco di contenuti), ma scarseggia decisamente nel sito. www.pcprofessionale.it infatti è soltanto un sito vetrina, con l’immagine del numero in edicola, il sommario e poco altro. Tempo fa c’erano dei sondaggi, organizzati dal direttore, dove si poteva esprimere i propri pareri su certi argomenti. Ora è sparita anche questa minima forma di interattività. Giusto per curiosità e per farmi un’idea, in questi giorni ho guardato i siti di PC Open e PC Magazine, e devo ammettere che sono molto meglio. Ricchi di sezioni, notizie aggiornate, possibilità di scaricare programmi, leggere articoli e lasciare commenti, chiedere aiuto ad esperti, tip & tricks, e tanto altro. Così dovrebbe essere un vero sito di una rivista informatica. Purtroppo PC Professionale sotto questo aspetto è piuttosto carente.

 

 

SOMMARIO

 

 

IN PROFONDITA'

Linux
34 Passare a Linux con Ubuntu

Volete provare Linux, ma vi scoraggiano le difficoltà che si possono incontrare passando a un nuovo ambiente? La nostra guida vi permetterà di accostarvi senza fatica a questo fantastico sistema operativo.

 

Voice Over IP
60 Skype, terza generazione
Lanciata la versione 3.0 del popolare client VoIP con architettura peer-to-peer: più funzioni ed extra, mentre sul fronte dei dispositivi la piattaforma si emancipa dal Pc grazie ai telefoni Skype-embedded. Il software e 14 prodotti hardware in prova.

 

Sinto Tv
85 La Tv nel tuo Pc
Abbiamo messo a confronto 13 sintonizzatori Tv già pronti per essere utilizzati con l’interfaccia Media Center integrata in Windows Vista.

 

Accessori indispensabili
98 ReadyBoost, basta un pen drive
Sotto esame la nuova tecnologia integrata in Windows Vista e alcuni prodotti con taglio da 2 a 4 GByte per sfruttarla al meglio.

 

Fai da te
107 La tastiera Rfid
Volete fare piazza pulita di tutte le vostre password e mantenere uno standard di sicurezza elevato? Con un po’ di fai-da-te informatico potete facilmente integrare un lettore Rfid nella vostra tastiera.

 

Screen recording
112 Una telecamera virtuale
puntata sullo schermo
I programmi di screen recording sono utilissimi per realizzare demo di software o corsi interattivi di autoistruzione.

 

Stampanti
130 Stampanti laser monocromatiche
Lo dicono le ricerche di mercato: nonostante l’offensiva delle stampanti a colori, le laser monocromatiche reggono bene l’impatto. E nel segmento d’ingresso, quando il colore non è necessario, rappresentano un’ottima alternativa alle inkjet per velocità di stampa, qualità del testo, prezzo di listino e costo copia.

 

FIRST LOOK

Hardware


Componenti & Sistemi
140 Anteprima GeForce 8800 GTS: ecco la versione da 320 MByte
143 Un Radeon X1950 Pro per configurazioni Agp
145 Nine Hundred: il telaio gaming secondo Antec
146 Potenza in abbondanza per tutte le configurazioni
148 Quando l’Alta definizione passa per un Pc da salotto
152 Si amplia l’offerta NEC per l’azienda

 

Mobility
154 Asus R1F il notebook che si trasforma in pochi secondi in Tablet Pc
156 Pro 8100 IWS: Maxdata punta sulla sicurezza
158 Monitor da 17” ma peso contenuto per l’L745 di MSI
160 Pearl 8100: il BlackBerry per il mercato consumer
161 Gps economico, funzionale e rapido: il nuovo Acer p610

 

Networking
164 Due router con interfaccia senza fili draft-N Il wireless veloce in attesa di standard
168 Chi fa da se fa per tre: in un prodotto router Wi-Fi, VoIP e storage condiviso
169 Accesso 3G per la rete locale, la proposta SonicWALL
170 ProCurve 1800: lo switch HP gestibile da interfaccia Web

 

Periferiche
174 Qualità a basso costo per la piccola di Nikon D40
177 È facile da installare il videoproiettore MovieTime
179 LightScribe e scrittura a 18x per il nuovo Dvd recorder HP
182 Immagini Full Hd con il monitor FP241W
184 Video in Alta definizione nel palmo di una mano
186 Scanner: quando l’Rgb non basta
188 La dinastia delle Powershot G al traguardo dei 10 MPixel
190 Un videoregistratore per i riproduttori portatili
191 Riversamenti video semplificati con DVDirect
193 Il surround in cuffia

 

Software
196 Wireshark 0.99.4 Uno squalo nella rete
200 Utility di compressione: sfida tra leader
202 Video Hdv e audio Dolby Digital per Vegas Movie Studio
206 Una batteria vera per Band-in-a-Box
207 Un Cd per il ripristino di Windows
208 Un backup davvero Comodo

 

 

RUBRICHE

Inchiesta
210
Musica on line e copyright, la partita è ancora aperta

 

Internet
216 Come cambiano le regole del Registro per i domini .it

 

Posta
222 Posta Hardware
232 Posta Software
238 Ragioni e Torti

 

Libri
242 Le novità in libreria

 

Sviluppo
244 Cosa ci porta Java 6

 

Linux
249 Tenere lo spam a bada nel 2007

 

Giochi
257 Un gestionale per vivere durante l’Età di Mezzo

 

Numero di marzo 2007

Prezzo 5,90 €

Sito web: http://www.pcprofessionale.it

 

Categoria: PC Professionale
martedì, 06 mar 2007 Ore. 09.42
Meteo
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003