Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 396.066
  • Views Posts: 1.330.795
  • Views Gallerie: 526.476
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 292
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione libro Training Kit (Exam 70-462): Administering Microsoft SQL Server 2012 Databases (MS)



I cosiddetti “Training Kit” della Microsoft Press (ora O’Reilly) sono conosciuti per essere una delle poche fonti (e comunque quella “istituzionale”) per prepararsi all’esame di certificazione. Queste 600 pagine costituiscono il materiale di riferimento per l’esame 70-462 sulla parte amministrativa (ovvero da puro DBA) di SQL Server 2012, l’ultima edizione attualmente disponibile.
Questi Training Kit, soprattutto negli anni passati, si portavano appresso una nomea non molto positiva, in quanto erano piuttosto infarciti di refusi ed errori di ogni genere. Negli ultimi tempi la loro qualità è sicuramente migliorata. Il Training Kit gemello, ad esempio, quello per l’esame 70-461 (sviluppo con SQL Server 2012), è davvero ben fatto e costituisce un ottimo manuale che torna utile anche al di là della semplice preparazione all’esame.
Peccato che con questo titolo si sia tornati indietro ai tempi bui.
Basta dare un’occhiata alla pagina delle Errata del sito della O’Reilly per rimanere sconcertati dalle innumerevoli segnalazioni di errore riportate dai lettori. È vero che alcune di esse sono innocui refusi o piccole imprecisioni facilmente individuabili, ma da un libro del genere, considerando anche il suo prezzo non basso, ci si aspetterebbe una precisione quasi maniacale.
Chiunque voglia, prima della sua lettura, impegnarsi con la matita a sistemare tutti gli errori riportati, dovrà mettere in conto qualche ora di duro e pignolo lavoro.

Peccato davvero: l’impaginazione e il layout generali, infatti, sono molto buoni. Un buon numero di immagini (un po’ scure ma comprensibili), tante note a margine e procedure guidate, persino il numero dei minuti necessari per leggere ogni lezione di ogni capitolo.
Qua sotto 2 immagini prese a caso.





I capitoli sono 11, più un dodicesimo di Case Studies riepilogativi.
La vera utilità di questo genere di libri, come ho scritto altre volte, sono le domande a quiz (simil esame) poste al termine di ogni lezione. Nell’appendice finale sono riportate e spiegate sia le risposte esatte che quelle sbagliate, e questo è un plus non da poco.
L’inglese, pur molto freddo ed impersonale, è comprensibile, senza termini gergali o poco conosciuti.
All’inizio del libro si raccomanda al lettore di mettere in piedi una sofisticata rete di 5/6 computer, con tanto di Domain Controller. Volendo non è poi strettamente necessaria, oltre ad essere di difficile e costosa implementazione.
Per quanto riguarda gli argomenti trattati, un buon primo terzo iniziale è completamente dedicato all’installazione e alla configurazione di SQL Server 2012. Ci si dedica poi, nella parte centrale del libro, ad argomenti piuttosto avanzati (e tipici di un vero DBA), come Mirroring, Failover Clustering e Repliche.
Gli ultimi 3 capitoli sono invece adatti anche a chi sviluppa, dato che trattano performance, indici e strategie di backup.

Sul Cd accluso – grande vantaggio – è presente il software per la simulazione dell’esame con 200 domande (con relative risposte). È stato inserito anche il Pdf del libro stesso.
Volendo si poteva inserire anche il database AdventureWorks2012, utilizzato negli esempi di codice.
Si sarebbero sfruttati meglio i miseri 40 MB inseriti nel Cd.
La rilegatura è invece molto buona, flessibile e comoda da maneggiare, non essendo questo un libro molto sottile, come si vede qua sotto.



Per chi fosse curioso di sapere chi sono i 3 autori, eccoli qua.



Infine, come ogni Training Kit che si rispetti, nelle ultime pagine è inserito un voucher per ottenere il 15% di sconto sul costo dell’esame (circa 150 euro in Italia).
Eccolo, nell’immagine qua sotto, appena sopra il Cd.



Insomma, a voler guardare qualcosa di utile lo si riesce lo stesso a recuperare, fosse solo per le parti di domanda/risposta (nel libro e nel Cd).
Mi piacerebbe, però, che la Microsoft Press (o chi per lei) prestasse maggiore attenzione alla cura realizzativa dei prossimi Training Kit.

Sommario
1 - Chapter 1: Planning and Installing SQL Server 2012
61 - Chapter 2: Configuring and Managing SQL Server Instances
105 - Chapter 3: Configuring SQL Server 2012 Components
153 - Chapter 4: Migrating, Importing, and Exporting
193 - Chapter 5: SQL Server Logins, Roles, and Users
229 - Chapter 6: Securing SQL Server 2012
279 - Chapter 7: Mirroring and Replication
327 - Chapter 8: Clustering and AlwaysOn
371 - Chapter 9: Troubleshooting SQL Server 2012
417 - Chapter 10: Indexes and Concurrency
465 - Chapter 11: SQL Server Agent, Backup, and Restore
523 - Chapter 12: Code Case Studies
567 – Index





PS
Foto realizzate con Sony Xperia Ion.
Categoria: Books
mercoledì, 17 lug 2013 Ore. 10.34

Messaggi collegati


Mappa
Calendario
ottobre 2017
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003