Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 390.598
  • Views Posts: 1.314.854
  • Views Gallerie: 509.661
  • n° Posts: 518
  • n° Commenti: 292
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione libro Training Kit (Exam 70-461): Querying Microsoft SQL Server 2012 Databases (O'Reilly)

Pur non avendo ancora letto tutti i 17 capitoli di questo recente Training Kit della Microsoft Press (mi mancano i capitoli sulle ricerche Full-Text e XML), ho trovato queste 700 pagine molto utili sia come ripasso per la scrittura del T-SQL nella sua ultima incarnazione (2012), sia come strumento per chiarirmi alcuni concetti poco chiari.
Questo libro è il testo ufficiale di preparazione per il recente esame 70-461 su SQL Server 2012 lato “sviluppo” (non amministrazione quindi), e rappresenta uno dei 3 esami necessari per conseguire la qualifica di MCSA – Microsoft Certified Solution Associate – su SQL Server 2012.
Al di là dell’utilizzo come mezzo preparatorio per l’esame, questo libro è davvero interessante ed utile per approfondire la conoscenza del T-SQL con le sue ultime innovazioni.
I 3 autori sono dei veri luminari: Itzik Ben-Gan, Dejan Sarka e Ron Talmage, che chi frequenta i forum di discussione su questi argomenti conoscerà senz’altro.

Gli argomenti trattati sono quelli classici di questo tipo di esame: dalla Select in avanti, per passare attraverso l’ottimizzazione delle query e la gestione di tutto ciò che possa rendere “robuste” le query (gestione degli errori e delle transazioni).
Purtroppo, e mi chiedo come possa ancora accadere, anche questo libro soffre degli stessi problemini dei suoi predecessori.
Basta dare un’occhiata a questa pagina della Errate per rendersene conto.

D’accordo, la maggior parte sono refusi di piccola entità, ma in O’Reilly dovrebbero rendersi conto che un libro come questo è trattato come una sorta di Bibbia da chi lo legge, e doverselo studiare con la costante incertezza che quello che si legge può essere non preciso, non è certamente piacevole.
In tali casi molto meglio aspettare qualche mese ma avere la sicurezza di leggersi un libro che ha superato un’attenta opera di revisione.
Un problemino forse un po’ più grande è di non ritrovarsi, come invece affermato nelle prime pagine, lo script di creazione del database di prova (chiamato “TSQL2012”) sul Cd accluso.

Lo si può invece scaricare sia dal sito della O’Reilly sia dal blog di Itzik Ben-Gan, dove ha una sezione apposta per tutti i libri che ha scritto. 

Sono ben 6870 righe di script, e vengono eseguite senza il minimo errore o warning.
Il database, una volta creato in SQL Server 2012, ha una dimensione iniziale di circa 12 MB.

Un grosso valore aggiunto di questo Training Kit sono il Cd contenente la versione in Pdf del libro (non protetta, quindi stampabile) e il software dei test, ed anche il coupon per ottenere il 15% di sconto nel caso si volesse sostenere l’esame di certificazione (che, ricordo, ha dei prezzi intorno ai 150 euro).

Anche in questo titolo, come in quasi tutti gli altri libri dedicati ad altri esami, l’impaginazione e il layout generale sono molto buoni, come si vede da questa immagine.

Il codice T-SQL è ben indentato, il font è azzeccato sia come tipo che come grandezza, e viene lasciata la giusta dose di spazio bianco per non soffocare troppo la lettura.
Anche la rilegatura è molto flessibile, tant’è che non ci sono problemi a tenerlo aperto sulla scrivania (e questa è una grande comodità).

Il libro ha comunque un certo spessore, come si vede da questa foto.

A differenza di altre precedenti edizioni non ha la copertina cartonata, ma è appena un po’ più spessa di una pagina. L’ho trovato comunque robusto e soprattutto molto comodo da sfogliare. e il lucido).

La struttura organizzativa è la consueta dei Training Kit. Ogni capitolo, composto in media da 3 lezioni, termina con delle domande di riepilogo con tanto di commenti sia per la/le risposta/e corretta/e che per quelle errate.
Altre domande, non del tipo a quiz, sono poste anche al termine di ogni lezione (che in sostanza è come se fosse il paragrafo del capitolo). Comoda l’indicazione, posta all’inizio di ogni lezione, che indica quanti minuti potrebbe impiegare la lettura/studio della lezione stessa (ed è un’indicazione molto attendibile, soprattutto se si vogliono provare gli esempi proposti).

Come detto, un grande valore aggiunto di questo libro è il Cd contenente il software con le 200 domande “simil-esame” per prendere un po’ di pratica.

Il programma lo si può utilizzare in 2 modalità: Certification Mode e Study Mode.
Nel primo caso scatta un timer che tiene conto del tempo massimo consentito per rispondere ad una domanda, ed è quindi la modalità più simile a quello che avverrà in sede d’esame.
Nella modalità Study Mode, invece, non ci sono limiti temporali, e in tal modo ci si può dedicare ad ogni domanda con tutta la calma necessaria. Inoltre, in questo caso, viene data una spiegazione anche alle risposte negative.
Per tutte e 2 le modalità è possibile pre-impostare il numero massimo di domande.

Insomma che dire, a parte i refusi è comunque un libro consigliabile e raccomandabile, non solo in vista della preparazione dell’esame di certificazione, ma anche per padroneggiare meglio le peculiarità del T-SQL.

Su Amazon Italia la versione in brossura di questo libro costa attualmente circa 38 euro.

Qua sotto i dettagli e il sommario.

Sommario
1 - Chapter 1: Foundations of Querying
29 - Chapter 2: Getting Started with the SELECT Statement
61 - Chapter 3: Filtering and Sorting Data
101 - Chapter 4: Combining Sets
149 - Chapter 5: Grouping and Windowing
191 - Chapter 6: Querying Full-Text Data
221 - Chapter 7: Querying and Managing XML Data
265 - Chapter 8: Creating Tables and Enforcing Data Integrity
299 - Chapter 9: Designing and Creating Views, Inline Functions, and Synonyms
329 - Chapter 10: Inserting, Updating, and Deleting Data
369 - Chapter 11: Other Data Modification Aspects
411 - Chapter 12: Implementing Transactions, Error Handling, and Dynamic SQL
469 - Chapter 13: Designing and Implementing T-SQL Routines
517 - Chapter 14: Using Tools to Analyze Query Performance
549 - Chapter 15: Implementing Indexes and Statistics
599 - Chapter 16: Understanding Cursors, Sets, and Temporary Tables
631 - Chapter 17: Understanding Further Optimization Aspects
677 – Index

 

 

 

Categoria: Books
venerdì, 01 mar 2013 Ore. 09.00

Messaggi collegati


Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003