Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico
Statistiche
  • Views Home Page: 470.126
  • Views Posts: 1.519.500
  • Views Gallerie: 679.696
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 301
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

SQL Server 2005 Express - Crea i tuoi database




Nella cronica carenza di testi su SQL Server 2005 in lingua italiana, fa molto piacere vedere questa recente pubblicazione della Mondadori Informatica dedicata alla versione Express (gratuita) del nuovo database Microsoft.
Purtroppo questo piacere verrà ben presto ridimensionato, come tra poco spiegherò.
La versione originale di questo testo fa parte della famosa collana “Teach yourself in….”, in questo caso 24 hours, edita dalla Sams statunitense. Ogni capitolo infatti è “tarato” in modo da essere letto ed assimilato in un’ora (spesso anche molto meno), e tutto il libro – idealmente – sarebbe completabile in una giornata sola (a meno di non dormire nemmeno un’ora). Alison Balter, l’autrice, dopo ben 4 pagine di inutili (e leggermente irritanti) ringraziamenti e dediche a mezzo mondo, affronta l’argomento con un taglio estremamente pratico e dando una preferenza all’utilizzo di SQL Server da parte degli sviluppatori, piuttosto che dal punto di vista sistemistico. Il tutto facendo uso di un numero incredibilmente elevato di immagini, tant’è che in alcuni casi non necessita neanche di avere un pc sotto mano (pratica comunque sempre raccomandata). La versione del programma utilizzata è in italiano, e nel Cd allegato è presente il software completo, compreso anche Visual Basic Express.
Dopo una breve prima parte (3 capitoli) dedicata alle basi di SQL Server e dei database in generale, si passa alla corposa (ben 17 capitoli su 24) seconda parte che analizza, con numerosi esempi, tutto il mondo del T-SQL e della creazione e gestione degli oggetti che fanno parte di un database.
Gli esempi si basano sia sul noto database Northwind (e l’appendice A spiega come installarlo, dato che nella versione 2005 di SQL Server non è più presente e bisogna scaricarselo a parte – per chi fosse interessato) sia sul nuovo AdventureWorks.
I capitoli dal 15esimo al 20esimo sono dedicati interamente ad ADO.NET e al modo per crearsi assembly da utilizzare all’interno delle stored procedure. Gli esempi di codice sono presenti sia in VB.NET che in C#, ma sconcerta e sorprende vedere come l’autrice replichi il capitolo 16 nel capitolo 18 solo per sostituire il codice VB in C#, lasciando praticamente inalterata tutta la parte scritta (infatti è come se si rileggesse lo stesso capitolo). Sarebbe stato molto più utile (e onesto) aggiungere le versioni nell’altro linguaggio nello stesso capitolo (o perlomeno renderle disponibili come download separato).
Gli ultimi 4 capitoli sono rivolti ad aspetti più sistemistici, ma ugualmente fondamentali anche per uno sviluppatore, quali la gestione degli utenti (con relative autorizzazioni/autenticazioni), la messa a punto e il monitoraggio di SQL Server, nonché l’ottimizzazione delle prestazioni (anche se in maniera molto superficiale).
Al termine di ogni capitolo è presente un breve riepilogo, una sezione di domande e risposte, degli esercizi a quiz (con relative risposte), e una proposta di attività su cui l’utente si può esercitare partendo da una traccia.
È presente qualche incertezza nella traduzione. La parola inglese “quarter” (trimestre) viene resa erroneamente in “quarto” (p.141), e in altri casi la voglia di traduzione diviene eccessiva, come quando le particolari tabelle “inserted” e “deleted” (nel caso dei trigger) vengono tradotte in “eliminate” e “inserite”.
In un paio di casi ho notato anche esempi non corretti (ad esempio un caso in cui per comporre le generalità di un utente vengono concatenati due volte il nome, invece di nome + cognome), come anche nel codice Dot NET.
Non solo, vi sono alcuni riferimenti ad immagini non corretti (immagini, ad esempio, presenti in altri capitoli), e qualche volta l’immagine a cui si fa riferimento, in realtà non mostra quanto affermato nel testo.
L’autrice, purtroppo, soffre anche lei un po’ della sindrome William Stanek (un altro autore di libri di informatica), ovvero di spiegare clic dopo clic come portare a termine un compito, senza spiegare però perché si fa così e non cosà (le opinioni degli autori, spesso legate alla loro vita professionale, valgono ben più di un’asettica procedura passo passo).
Il Cd allegato, come detto, contiene Visual Basic Express Edition, mentre SQL Server Express è nascosto in una sottocartella (sse) del Cd stesso (bisogna quindi sfogliarlo e raggiungerlo). La mia copia del Cd presentava inoltre qualche problema di funzionamento (eccessivo rumore nella rotazione), probabilmente dovuto allo stampaggio non perfetto.
Segnalo che il prossimo mese sono previsti in uscita, sempre dalla Mondadori Informatica, 2 altri testi dedicati a SQL Server 2005 (la versione completa). Il fatto che l’autore sia Fernando Guerrero mi fa sperare che il livello qualitativo sia decisamente superiore a questo.
Alla pagina http://education.mondadori.it/Libri/SchedaLibro.asp?IdLibro=88-04-54142-3 è presente la scheda dettagliata del libro, compresa la possibilità di scaricare il codice degli esempi (314 kb) per la parte di programmazione ADO.NET (tra l’altro creati con un’eccessiva profondità di cartelle – ne ho contate ben 9 prima di arrivare ai file di codice, decisamente troppe).
Una nota: l’autore segnalato sul sito (Jackie Goldstein) non è quello reale di questo libro, che è appunto Alison Balter. 




Pro
Un approccio passo passo, molto pratico, e con l’ausilio di una gran mole di immagini, è l’aspetto più positivo di questo libro. La presenza del Cd con le versioni Express di Visual Basic .NET e SQL Server lo rendono autosufficiente come fonte di apprendimento. Significativa la parte su ADO.NET, non spesso presente in altri libri sullo stesso argomento. Ottima l’impaginazione e la scelta di un carattere piccolo da parte della casa editrice. 




Contro
I contro di questo testo sono numerosi, e già ampiamente illustrati nella recensione. Aggiungerei solo la presenza di una rilegatura eccessivamente rigida, ma questo noto che è una caratteristica comune di parecchi libri della Mondadori Informatica. Alla luce dei numerosi errori e ripetizioni presenti in questo libro, le 4 pagine di dediche e le 2 pagine con la vita dell’autrice rappresentano una forma di inutile arroganza.  




Voto complessivo: 6/10
Livello: Introduttivo





Sommario
Introduzione
Parte 1: Introduzione a SQL Server
7 – Cap. 1: Progettazione di base dei database relazionali
25 – Cap. 2: Nozioni di base di SQL Server
43 – Cap. 3: Informazioni su SQL Server Management Studio
Parte 2: Lavorare con tabelle, viste e stored procedure
61 – Cap. 4: Tabelle di SQL Server
79 – Cap. 5: Lavorare con le relazioni fra le tabelle
97 – Cap. 6: L’istruzione SELECT
111 – Cap. 7: Creazione di istruzioni SQL basate su più tabelle
127 – Cap. 8: Modifica dei dati con query che eseguono azioni
131 – Cap. 9: Le funzioni T-SQL
149 – Cap. 10: Lavorare con le viste di SQL Server
161 – Cap. 11: Creazione di viste complesse
177 – Cap. 12: Utilizzo di T-SQL per progettare le stored procedure di SQL Server
195 – Cap. 13: Tecniche importanti per le stored procedure
213 – Cap. 14: Argomenti speciali sulle stored procedure
223 – Cap. 15: ADO.NET e SQL Server
249 – Cap. 16: Utilizzo di VB per progettare le stored procedure di SQL Server
271 – Cap. 17: Argomenti speciali su Visual Basic .NET
287 – Cap. 18: Utilizzo di C# per progettare stored procedure di SQL Server
309 – Cap. 19: Argomenti speciali sulle stored procedure
325 – Cap. 20: Debug delle stored procedure
Parte 3: Lavorare con tabelle, viste e stored procedure
349 – Cap. 21: Autenticazione SQL Server
369 – Cap. 22: Convalida delle autorizzazioni SQL Server
387 – Cap. 23: Configurazione, manutenzione e messa a punto di SQL Server
403 – Cap. 24: Monitoraggio delle prestazioni
Appendice A: Utilizzo dei file del database di esempio Northwind
421 – Indice analitico

Categoria: Books
lunedì, 23 ott 2006 Ore. 13.59

Messaggi collegati


Meteo
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003