Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico
Statistiche
  • Views Home Page: 489.509
  • Views Posts: 1.566.066
  • Views Gallerie: 738.815
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 301
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione libro Windows Vista - Missing Manual (Tecniche Nuove)

 

Pur essendo stato ormai rilasciato da quasi un anno, Windows Vista non ha raccolto così tanti proseliti come ci si poteva aspettare. Molti utenti, di fronte a variegati problemi (soprattutto di compatibilità con programmi di vario genere e una certa lentezza dovuta alle notevoli richieste hardware), hanno scelto di ritornare “indietro” a XP. È indubbio comunque che tale scelta è controproducente, dato che Vista rappresenta il futuro, e prima o poi lo dovremo affrontare tutti. Senza contare che tutti i nuovi pc in vendita hanno installato una delle versioni di Vista (la maggior parte delle volte la Home Premium) e sarebbe un vero peccato riformattare tutto per metterci XP; una buona fetta del prezzo pagato è infatti attribuibile alla licenza di Vista, la versione di Windows più costosa mai rilasciata. A meno che ci si vuole rivolgere al Giudice di Pace per farsi rimborsare i programmi e il sistema operativo installato, come accaduto recentemente ad un acquirente di un notebook HP.

Da quasi 2 mesi anche io sto utilizzando questo nuovo sistema operativo col mio nuovo portatile Asus. La versione Home Premium l’ho persino sostituita con la più completa Ultimate. A parte il primo disorientamento iniziale (l’interfaccia è stata completamente ridisegnata), non mi sto trovando affatto male, soprattutto grazie ad un hardware che riesce a farlo funzionare con una sufficiente fluidità. Per mia natura sarei uno smanettone, e tante cose su Vista le ho imparate curiosando qua e là senza paura di fare danno (ok, avevo sempre il paracadute del vecchio portatile pronto all’utilizzo).

Ho voluto lo stesso però ritagliarmi un’oretta in una libreria ben fornita di libri di informatica per vedere cosa offriva il mercato di libri in italiano su Windows Vista. Tra i diversi che ho sfogliato ha attirato la mia attenzione questo testo delle Tecniche Nuove. Innanzitutto le dimensioni, non troppo eccessive come certi enormi tomi di oltre 1000 pagine che fanno passare la voglia di iniziarli, e non troppo modeste come in certi “bigini” la cui utilità si riduce col diminuire delle pagine. Una giusta via di mezzo direi.

Ma soprattutto la sua ottima e piacevole impaginazione, ricca di box, note a margine, suggerimenti, ecc. ed dotato di un linguaggio chiaro e informale, non pesante da leggere. Le immagini sono in numero sufficiente, e tutte ben chiare e commentate. L’elevato numero dei capitoli, ben 27, consente di modulare efficacemente l’apprendimento, senza perdersi in capitoli lunghissimi ed omnicomprensivi, come spesso capita di trovare.

David Pogue, giornalista scientifico del New York Times, è il creatore di questa collana, “Missing Manual”, edita dalla O’Reilly, la quale ha in catalogo altri libri tradotti di questa collana, soprattutto per quanto riguarda gli applicativi Office.

Nella realizzazione di questo testo, Pogue è stato coadiuvato da altri 4 autori: Joli Ballew (per i capitoli sul Tablet PC e sul Media Center), C. A. Callahan (per il capitolo sul Pannello di Controllo), Preston Gralla (per i capitoli sulla sicurezza, sui backup e sulla manutenzione) e Brian Jepson (capitoli sui domini e sul controllo remoto). Lo stile di scrittura comunque mantiene le sue caratteristiche di approccio diretto e amichevole.

La ricca introduzione già costituisce un capitolo a sé, e riporta un’utilissima tabella, anche se non esaustiva, con le caratteristiche che differenziano le 5 versioni di Vista (utile per chi deve decidere di quale versione ha bisogno).

Le numerose schermate nel testo sono state catturate dalla versione Ultimate in italiano, e la traduzione è di buona qualità.

Tutta la trattazione è suddivisa in 7 macroaree che coprono tutti i possibili aspetti ed utilizzi del sistema operativo. Come consuetudine si parte dall’aspetto grafico e dalle funzionalità di base di cui tutti gli utenti necessitano; menu Start, esplora risorse struttura delle directory.

Come ci si renderà subito conto, la lettura di questo libro è davvero piacevole, mai noiosa o monotona, grazie anche alle numerose note a margine e ai box con sfondo grigio che riportano consigli, suggerimenti, divagazioni spesso molto interessanti. Il tutto coadiuvato da ottime immagini, come detto.

Ogni paragrafo, giustamente, riporta se il discorso si può applicare a tutte le versioni di Vista o solo ad alcune di esse.

Si passa poi ad analizzare i singoli componenti di Vista, compresi tutti i programmi che ne fanno parte.

Nessun aspetto viene tralasciato (basta dare un’occhiata al sommario per rendersene conto) e il testo termina con la parte “sistemistica” del nuovo sistema operativo, seguendo un’esposizione degli argomenti piuttosto classica, dal semplice al complesso.  

 

Per finire sono riportate 4 brevi appendici.

La prima è dedicata all’installazione di Windows Vista, ed è ricca di consigli su come è meglio procedere in questa delicata operazione.

La seconda tratta del registro di Windows, il famoso “regedit”, spesso molto utilizzato dagli utenti più esperti.

La terza riporta tutta una serie di comandi e funzionalità che erano prima presenti in Windows XP e che ora sono stati rinominati o eliminati del tutto. Quattro pagine che diventano una sorta di cimitero degli elefanti.

La quarta e ultima appendice, come in tutti i libri che si rispettano, riporta una lunga serie di scorciatoie da tastiera per effettuare le operazioni più comuni, e risulta molto più utile di quanto ci si potrebbe immaginare a prima vista.

L’utilità di un libro come questo, e come in tutti quelli che trattano di sistemi operativi, credo raggiunga il suo apice quando il lettore già conosca almeno un po’ l’argomento, Windows Vista in questo caso.

Consiglio quindi di leggerlo dopo un certo periodo di apprendistato – leggi “smanettamenti” – sul proprio pc.

In tal modo ci si ritrova subito con le immagini e con quanto scritto dall’autore.

 

Alla pagina http://www.tecnichenuove.com/libri/collane/windows_vista_706.html# è presente la scheda dettagliata del libro, con la possibilità di consultare l'indice in formato Pdf.

Tra l’altro segnalo che proprio in questi giorni il sito della Tecniche Nuove è stato completamente ridisegnato.

 

 

Pro

L’apparentemente ostico apprendimento di un nuovo sistema operativo, per di più molto diverso dal precedente come nel caso di Windows Vista, viene reso piacevole e scorrevole con questo manuale, dal tono molto informale e dall’ottima impaginazione, creata allo scopo di attirare l’attenzione e nell’aiutare a recuperare velocemente ciò che si sta cercando. Numerosissimi i consigli e i trucchetti disseminati nelle quasi 700 pagine del testo, che ne aumentano di parecchio l’utilità.

 

 

Contro

Si nota la presenza di qualche refuso qua e là, ma nel complesso i difetti di questo libro sono davvero limitati.

 

 

Voto complessivo: 8,5/10

Livello: Tutti

 

 

Sommario

Parte uno: Il desktop di Vista

17 - Capitolo 1: Centro attività iniziali, Desktop e Menu Start

47 - Capitolo 2: Esplora risorse, finestre e barra delle applicazioni

85 - Capitolo 3: Cercare e organizzare i file

127 - Capitolo 4: Gli aspetti esteriori di Vista

141 - Capitolo 5: Ottenere aiuto

Parte due: Il software di Vista

153 - Capitolo 6: Programmi, documenti e Sidebar

189 - Capitolo 7: Programmi base

223 - Capitolo 8: Il Pannello di controllo

Parte tre: Vista Online

255 - Capitolo 9: Collegarsi a Internet

267 - Capitolo 10: Sicurezza Internet

297 - Capitolo 11: Internet Explorer 7

317 - Capitolo 12: Windows Mail

Parte quattro: immagini, filmati, e Media Center

345 - Capitolo 13: Raccolta foto Windows

377 - Capitolo 14: Windows Media Player

393 - Capitolo 15: Movie Maker e DVD Maker

409 - Capitolo 16: Media Center

Parte cinque: Hardware e periferiche

429 - Capitolo 17: Fax, stampanti e scanner

451 - Capitolo 18: Hardware

463 - Capitolo 19: Portatili, Tablet PC e Palmari

Parte sei: La salute del PC

485 - Capitolo 20: Manutenzione e prestazioni

505 - Capitolo 21: I dischi

523 - Capitolo 22: Backup e risoluzione dei problemi

Parte sette: La rete di Vista

543 - Capitolo 23: Account e accesso al sistema

571 - Capitolo 24: Configurare un gruppo di lavoro

583 - Capitolo 25: I domini

593 - Capitolo 26: Condivisione e collaborazione

611 - Capitolo 27: Controllo e accesso remoto

Parte otto: Appendici

627 - Appendice A: Installare Windows Vista

643 - Appendice B: Il registro di Windows

649 - Appendice C: Dove sono finiti i comandi?

653 - Appendice D: Scorciatoie da tastiera

Indice analitico

 

Titolo:  Windows Vista - Missing Manual
Autore:   David Pogue
Editore:  Tecniche Nuove
ISBN: 978-88-481-1985-6
Pagine: 688
Prezzo: 39,90 €
Data di uscita: Apr. 2007

Categoria: Books
lunedì, 10 dic 2007 Ore. 12.02

Messaggi collegati


Meteo
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003