Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 396.306
  • Views Posts: 1.330.967
  • Views Gallerie: 526.584
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 292
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione libro SQL Server 2008 Passo per Passo (Mondadori Informatica)

Non è stata una cattiva idea quella di suddividere il libro in due metà; malgrado, infatti, la versione originale di questo testo non fosse enorme (circa 500 pagine), la Mondadori Informatica ha pensato bene di suddividerlo in due parti, non vendibili separatamente.

Praticamente, il libro viene “scomposto” in due libretti di 250 pagine ciascuno.

Su 26 capitoli complessivi (suddivisi in 5 parti), il primo volume contiene i primi 17, mentre il secondo dal 18esimo alla fine.

In questo secondo volume però, la numerazione delle pagine non riprende da zero, ma dalla pagina 257, proprio come se la seconda parte continuasse esattamente dal punto in cui si era interrotta la prima (l’indice analitico è quindi presente solo nel secondo volume).

 

In tal modo diventa molto più maneggevole; ci si può portare appresso solo la parte che interessa, ed anche il solo tenerla in mano è più comodo che se fosse un tutt’uno, come nella versione originale Microsoft Press.

Incomprensibile – e sotto certi aspetti ingiustificabile – invece, il forte aumento di prezzo che questo testo ha subìto nell’atto della traduzione. Nella versione originale ha un prezzo di copertina di 49,99 $, e viene (attualmente) venduto su Amazon a 32 $.

Pubblicarlo in Italia a ben 100 euro è una vera esagerazione, considerando anche il periodo di crisi che tanti programmatori stanno passando in seguito alla recessione economica che ha investito un po’ tutti i settori dell’economia.

 

Gli screenshot sono presi dalla versione Developer (analoga alla Enterprise) di SQL Server 2008 in italiano su di un sistema operativo Windows XP Professional SP2.

Il fatto di utilizzare la versione localizzata in italiano del database potrebbe creare qualche problema per i lettori che utilizzano la versione inglese del prodotto, dato che si ritroverebbero con menu e schermate con voci differenti. Ma questo è un aspetto che presentano tutti i libri tradotti nella nostra lingua.

Inoltre gli script che fanno riferimento ad un path, riportano ancora “Program Files”, come se avessimo Windows in inglese, e quindi vanno riadattati nel caso si utilizzi Windows XP, Vista o Windows 7 in italiano.

.

 

Nella trattazione l’autore parte veramente dalle basi. Ben 3 capitoli (la prima parte) per descriver cosa è SQL Server, come si installa e cosa contiene. Si prosegue poi con 4 capitoli (la seconda parte) per approfondire la creazione di un database, indici e partizionamento compresi. La prosa dell’autore è piuttosto sintetica, rigorosa, quasi fredda ed impersonale, ma ci sono dei box separati in cui riporta utili approfondimenti e/o esperienze personali.

Nella seconda parte (capitoli dal 4 al 7) si spiega, direi esaustivamente, come si creano i database, dalla loro progettazione all’implementazione degli indici (ottima la spiegazione dei diversi indici possibili).

 

Il settimo capitolo è uno dei più complessi, dato che in sole 15 pagine cerca di racchiudere quanti più concetti possibili su di un argomento già di per sé piuttosto ostico, ovvero il “partizionamento” degli oggetti (tipicamente tabelle). Dubito che i novizi di SQL Server riusciranno a capirci qualche cosa, se non dopo parecchio studio e tanta esperienza sul campo.

A pag. 116 l’autore riporta una preziosa (e davvero complessa) “Select” per scovare su quale filegroup è mappata una determinata partizione di un oggetto. Tale query farà sicuramente la felicità dei DBA più smanettoni, come anche di chi non si arrende e vuole approfondire questo argomento non facile.

Nella parte III (capitoli 8, 9 e 10) si cambia database, e si approfondisce la manipolazione dei dati appoggiandosi al ben più corposo database AdventureWorks, vera fucina dove tantissimi sviluppatori hanno iniziato a far pratica.

Per il primo di questi tre capitoli, il file del codice sorgente è uno solo, e racchiude al suo interno tutti gli esempi mostrati nelle 15 pagine di questo capitolo. Purtroppo nel libro non vengono mostrati i risultati delle query e questo, soprattutto quando si spiegano gli effetti delle formattazione per la “Convert”, non permette al lettore di capire l’effetto della Select, se non provandola direttamente col pc acceso davanti al libro.

E questo discorso vale per tutta questa terza parte. Direi che è quasi inefficace se la si legge soltanto, senza provare gli esempi proposti.

 

Il secondo volume è leggermente più sottile del primo: sono infatti poco meno di 250 pagine, e la sua numerazione non riprende da zero, ma parte da pagine 259 per concludersi a pagina 504.

A differenza del primo volume, questo è molto più indirizzato ai novelli DBA con natura sistemistica, e a chi si occupa di Business Intelligence.

Dopo i primi due capitoli, piuttosto avanzati, dedicati alla protezione e crittografia dei dati, si parla di backup nelle sole 17 pagine del capitolo 19. Per questo argomento, ad esempio, ne avrei riservate un po’ di più, data l’importanza della corretta scelta delle strategie di backup.

 

La parte 6 sulla disponibilità elevata e costituita da un solo capitolo (il 23esimo), ma è sufficientemente approfondita e completa, e fornisce una più che buona base su mirroring e failover su cluster.

Gli ultimi 3 capitoli (la parte 7) sono dedicati alla business intelligence. Ognuno di essi è sulla trentina di pagine, garantendo così una discreta copertura dell’argomento, e non solo un’infarinatura.

Ho solo notato – ad esempio nel capitolo sui Reporting Services – che le schermate nel libro sono leggermente diverse da quelle che appaiono nella versione R2 di SQL Server 2008. Non si fa però grossa difficoltà a ritrovarsi coi medesimi menu e comandi.

Nelle 35 pagine del 26esimo ed ultimo capitolo l’autore compie un valido excursus sugli Analysis Services, creando un cubo multidimensionale passo per passo.

 

Esteticamente, i due libri, pur avendo ciascuno un numero limitato di pagine, presentano una rilegatura incredibilmente rigida, che rende molto scomoda la lettura del libro in sé, non solo davanti al pc.

Il font utilizzato è senza grazie (presumo sia l’Arial), che, personalmente, trovo freddo e di non piacevole lettura. La traduzione ogni tanto inciampa, ma tutto sommato raggiunge la sufficienza.

Gli esempi di codice sono ben indentati, ma i commenti all’interno di essi sono rimasti in inglese (come mai non sono stati tradotti?).

 

Questa è la pagina del nuovo sito della Mondadori Informatica dedicata al libro, dove si possono scaricare (in formato Pdf) il sommario dettagliato, e l’intero capitolo 12 dedicato alle stored procedure (14 pagine stampate).

 

Il Cd allegato contiene 70 MB di materiale, di cui la versione completa in Pdf del libro nella sua versione originale (circa 14 MB), ed una serie di altri Pdf tratti da altri libri (in italiano) della Mondadori Informatica, che sono questi:

 

 

  • ASPNET_35_Cap03
  • ExpressionWeb_AColpoDOcchio_Cap04
  • ExpressionWeb_PassoPerPasso_Cap4
  • Programmare_ASP_AJAX_Cap2
  • Sharepoint_guida_Cap04
  • Vista_PassoPerPasso_Cap02
  • Vista_PassoPerPasso_Cap06
  • Visual_Basic_2008_PassoPerPasso_Cap8
  • Visual_C#_2008_PassoPerPasso_Cap19

 

Ecco infine la foto dell’autore.

 

 

 

PRO

In due soli libretti si ha una buona copertura di gran parte di quanto offre SQL Server 2008, argomenti opzionali (SSRS e SSIS) compresi. L’autore non si dilunga in spiegazioni teoriche, ma viene subito al punto. La breve lunghezza dei capitoli li rende molto “digeribili” e gestibili con facilità.

 

CONTRO

Qualche errorino e refuso qua e là, obbligano a leggere il libro mantenendo sempre alto il senso critico, il che, per un principiante, può creare qualche problema e sicuramente rendere meno agevole la lettura.

Dire che la rilegatura è un po’ rigida è un eufemismo.

Il prezzo decisamente fuori mercato abbassa per forza di cose il voto finale.

 

Voto complessivo: 7/10

 

Lettore: Principiante/Intermedio

 

Sommario

 

PRIMO VOLUME

 

Parte I - Introduzione a Microsoft SQL Server 2008

1 Cenni generali su Microsoft SQL Server                            

2 Installazione e configurazione di SQL Server 2008                  

3 Utilizzo degli strumenti di SQL Server 2008                        

Parte II - Progettazione dei database

4 Creazione dei database                                        

5 Progettazione delle tabelle                                     

6 Indici                                                       

7 Partizionamento                                             

Parte III - Recupero e manipolazione dei dati

8 Recupero dei dati                                            

9 Recupero avanzato dei dati                                    

10 Manipolazione dei dati                                       

Parte IV - Progettazione di oggetti di database avanzati

11 Viste                                                       

12 Stored procedure                                            

13 Funzioni                                                    

14 Trigger                                                      

15 Snapshot di database                                         

16 Service Broker                                               

17 Indicizzazione full-text                                        

 

SECONDO VOLUME

 

Parte V - Gestione dei database

18 Protezione                                                  

19 Gestione basata sui criteri                                     

20 Ripristino dei dati                                            

21 Agente SQL Server                                           

22 Viste di gestione dinamiche                                    

Parte VI - Cenni generali sulla disponibilità elevata

23 Disponibilità elevata                                          

Parte VII - Business Intelligence

24 Servizi di integrazione di SQL Server                             

25 Reporting Services di SQL Server                                

26 SQL Server Analysis Services              

 

 

Categoria: Books
giovedì, 18 feb 2010 Ore. 10.30

Messaggi collegati


Mappa
Calendario
ottobre 2017
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003