Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 396.364
  • Views Posts: 1.331.183
  • Views Gallerie: 526.677
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 292
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione libro Professional Visual Studio 2010 (Wrox)

Prima di parlare di questo ormai non recentissimo titolo Wrox devo fare una confessione.
Questo libro l’ho smembrato, distrutto, staccato con chirurgica precisione quasi ogni capitolo dalla rilegatura.
Lo so, sono cose che non si fanno. Me ne pento e me ne dolgo con tutto il cuore (si diceva così?), ma non avevo scelta. È stata un’eutanasia a fin di bene. Solo così facendo sono riuscito a leggermelo praticamente tutto, pezzo per pezzo, con calma e comodità. Il libro è morto, ok, ma come l’araba fenice è risorto sotto forma di 55 capitoli sciolti (sui 57 totali di cui è composto).
Diciamo che mi sono fatto il mio ebook reader cartaceo. Nei viaggi mi portavo dietro un capitolo alla volta, per approfondire solo l’argomento che mi interessava. Prima, invece, la sua mole mi spaventava, e finivo per non toccarlo nemmeno. Pure a letto – luogo che uso spesso e con piacere come luogo di lettura – facevo molta fatica a gestirlo.
Certo, l’operazione di smembramento ha richiesto un certo lavoro, facilitato comunque dalla rilegatura in colla, senza cuciture.

Per ogni capitolo una graffettata e via. Fortunatamente quasi tutti sono di lunghezza limitata, tra le 10 e le 30 pagine, e questo ha facilitato molto la mia opera barbarica.
Ma tant’è, è finita così, e se tornassi indietro lo rifarei.
Ecco come appariva prima del passaggio della mia opera barbarica.

Per pudore non mostro come è ridotto adesso (potrei farlo solo su richiesta, documentata e specificata).
Per la quantità di pagine che costituiscono il sommario dettagliato e l’indice analitico, oltre al primo e all’ultimo capitolo che ho lasciato attaccati, la copertina e la rilegatura mantengono una discreta rigidezza, e sono diventate il contenitore di tutti gli altri fascicoli sciolti.
Diciamo che ora quando ho bisogno di approfondire il Team Foundation Server – il 57esimo ed ultimo capitolo – mi riprendo in mano il libro facendo finta che sia rimasto come in origine, ma per tutti gli altri casi me la cavo molto meglio con pochi e leggeri fogli.

Dopo questa lunga e distruttiva premessa, parlerei finalmente del libro.
È una raccolta sistematica e organizzata di praticamente tutto il mondo .NET Framework visto dalla prospettiva di chi usa Visual Studio 2010 come ambiente di sviluppo.
C’è praticamente di tutto: da ASP.NET (sia Web Forms che MVC), a Silverlight, da WPF a WCF, da Office (per i dedicati progetti di Visual Studio) a Sharepoint, da Windows Azure al Dynamic Data.
Per ognuno il team di 4 autori riserva uno o più capitoli, che servono più che altro per avere una conoscenza basilare di cosa si può fare con queste tecnologie.
La stragrande maggioranza delle pagine è riservata, ovviamente, all’ambiente di sviluppo. Visual Studio 2010 è sviscerato in ogni suo aspetto e in ogni sua funzionalità. Spesso ci sono trucchi, scorciatoie, commenti e consigli su come è meglio utilizzarlo nella propria attività di sviluppatore.
E questo vale solo per la prima, grande, parte.

L’impaginazione è ormai quella solita, eccellente, tipica della Wrox, come si vede da questa immagine.

Da qui si vede come gli esempi vengono presentati nel doppio linguaggio, prima C# poi VB.
Se proprio vogliamo trovare il pelo nell’uovo, il codice in C# utilizza pone la prima parentesi graffa in linea con il nome del metodo o della classe, mentre io preferirei porla a capo (giusto per abitudine e per una questione visiva mia).
Ci sono anche tante note su sfondo grigio, dove vengono approfonditi certi dettagli.
Queste note non sono da tralasciare assolutamente, dato che, soprattutto per lettori già esperti, rappresentano il vero valore aggiunto del libro.

Il file del codice sorgente è di circa 6 MB, e non tutti i capitoli ne dispongono.
Qua sotto un’immagine esplicativa.

Di questi pezzi di codice, a dire il vero, non se ne sente gran bisogno. In tutto il libro non ci sono mai lunghi listati da tenere a mente, sempre e solo piccoli pezzi, giusto per assecondare quanto viene descritto e spiegato a parole. Ma gli autori sono stati lungimiranti, dato che prima o poi qualcuno se ne sarebbe uscito con la domanda: “E il codice sorgente dove è?”

Che dire, un libro che non deve assolutamente mancare ad uno sviluppatore .NET, qualunque sia l’ambito in cui opera. Gli argomenti esposti sono davvero parecchi.
Solo di un paio ho notato la mancanza, ovvero jQuery e le Regular Expressions, che pur essendo argomenti un po’ di nicchia, stanno sempre più acquisendo importanza (soprattutto il primo).

Table of Contents
Part I: Integrated Development Environment
3 - Chapter 1: A Quick Tour
15 - Chapter 2: The Solution Explorer, Toolbox, and Properties
33 - Chapter 3: Options and Customizations
53 - Chapter 4: Workspace Control
73 - Chapter 5: Find and Replace, and Help
Part II: Getting Started
89 - Chapter 6: Solutions, Projects, and Items
119 - Chapter 7: IntelliSense and Bookmarks
137 - Chapter 8: Code Snippets and Refactoring
159 - Chapter 9: Server Explorer
175 - Chapter 10: Modeling with the Class Designer
Part III: Digging Deeper
191 - Chapter 11: Unit Testing
219 - Chapter 12: Documentation with XML Comments
245 - Chapter 13: Code Consistency Tools
263 - Chapter 14: Code Generation with T4
291 - Chapter 15: Project and Item Templates
311 - Chapter 16: Language-Specific Features
Part IV: Rich Client Applications
335 - Chapter 17: Windows Forms Applications
351 - Chapter 18: Windows Presentation Foundation (WPF)
379 - Chapter 19: Office Business Applications
Part V: Web Applications
399 - Chapter 20: ASP.NET Web Forms
437 - Chapter 21: ASP.NET MVC
471 - Chapter 22: Silverlight
485 - Chapter 23: Dynamic Data
513 - Chapter 24: SharePoint
533 - Chapter 25: Windows Azure
Part VI: Data
549 - Chapter 26: Visual Database Tools
559 - Chapter 27: DataSets and Data Binding
587 - Chapter 28: Language Integrated Queries (LINQ)
621 - Chapter 29: ADO.NET Entity Framework
645 - Chapter 30: Reporting
Part VII: Application Services
681 - Chapter 31: Windows Communication Foundation (WCF)
701 - Chapter 32: Windows Workflow Foundation (WF)
725 - Chapter 33: Client Application Services
745 - Chapter 34: Synchronization Services
757 - Chapter 35: WCF RIA Services
Part VIII: Configuration and Internationalization
773 - Chapter 36: Configuration Files
795 - Chapter 37: Connection Strings
805 - Chapter 38: Resource Files
Part IX: Debugging
827 - Chapter 39: Using the Debugging Windows
845 - Chapter 40: Debugging with Breakpoints
857 - Chapter 41: Creating Debug Proxies and Visualizers
871 - Chapter 42: Debugging Web Applications
887 - Chapter 43: Advanced Debugging Techniques
Part X: Build and Deployment
905 - Chapter 44: Upgrading with Visual Studio 2010
911 - Chapter 45: Build Customization
929 - Chapter 46: Assembly Versioning and Signing
937 - Chapter 47: Obfuscation, Application Monitoring and Management
961 - Chapter 48: Packaging and Deployment
983 - Chapter 49: Web Application Deployment
Part XI: Automation
1001 - Chapter 50: The Automation Model
1009 - Chapter 51: Add-Ins
1025 - Chapter 52: Macros
1033 - Chapter 53: Managed Extensibility Framework (MEF)
Part XII: Visual Studio Ultimate
1061 - Chapter 54: Visual Studio Ultimate for Architect
1075 - Chapter 55: Visual Studio Ultimate for Developers
1095 - Chapter 56: Visual Studio Ultimate for Testers
1111 - Chapter 57: Team Foundation Server
1139 – Index

Su Amazon Italia il prezzo è attualmente di circa 32 euro.

Categoria: Books
venerdì, 02 mar 2012 Ore. 09.39

Messaggi collegati


Mappa
Calendario
ottobre 2017
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003