Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico
Statistiche
  • Views Home Page: 489.354
  • Views Posts: 1.565.964
  • Views Gallerie: 738.792
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 301
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione libro Professional SQL Server 2005 Administration (Wrox)

Sarà perché questo libro ha il record di avere ben 9 autori (praticamente uno ogni 2 capitoli), ma devo ammettere che raramente capita di avere tra le mani (finalmente ci sarebbe da dire) un testo molto curato in ogni dettaglio, ben scritto e idealmente privo di errori macroscopici. Se a ciò si aggiunge la consueta ottima rilegatura della Wrox, si ottiene come risultato un ottimo testo, raccomandabile sia come contenuto che come aspetto estetico. Innanzitutto per chi è indirizzato? Gli autori si rivolgono a lettori che già abbiano le basi della gestione di un server con SQL Server 2005 installato, che conoscano concetti quali backup, replica, mirroring, indexing, ecc. Il livello di approfondimento infatti non consente di perdere troppo tempo riepilogando concetti che si danno già per assodati. Il linguaggio utilizzato comunque è semplice e chiaro, spesso addirittura troppo prolisso, ma sempre utile per ribadire i concetti fondamentali che bisogna avere ben chiari. Ovviamente la parola “Administration” presente nel titolo indica in maniera precisa il target, ovvero i DBA veri e propri, principali destinatari di questo libro. Qualcuno lo potrà trovare troppo approfondito, altri troppo poco, ma credo che disponga di un perfetto equilibrio tra questi due estremi (ed io lo giudico senza essere un vero DBA).

I primi tre capitoli (le prime 80 pagine) coprono, oltre alle informazioni generali su SQL Server del primo capitolo, la completa fase di installazione, sia nel caso di installazioni “pulite”, sia di upgrade dalla versione 2000. Da questo punto si aprono le due strade parallele: chi lo legge dal punto di vista dello sviluppatore, chi invece da DBA puro. Personalmente, rientrando nelle prima categoria, ho seguito questo percorso: i capitolo 4 e 5 quasi interamente, dato che trattano argomenti fondamentali: uso di SSMS (SQL Server Management Studio), job, Activity Monitor, stored procedure di sistema, e quant’altro. Il sesto capitolo, dedicato all’amministrazione e ottimizzazione dei package Integration Services, ed il settimo, dedicato agli Analysis Services, sono più indirizzati ad un uso specifico, e li ho saltati quasi completamente. Nel capitolo 8 si torna ad argomenti dedicati più agli sviluppatori, ma con argomenti piuttosto avanzati, come il Service Broker e l’integrazione col CLR del .NET Framework. Questo risulterà uno dei capitoli più lunghi (80 pagine) e complessi. Il capitolo 9 e 10 interamente, dato che trattando di sicurezza e trigger DDL vanno bene anche per gli sviluppatori. I capitolo 11, 12 e 13 in maniera veloce, dato trattando di ottimizzazione delle performance e configurazioni hardware sono più indicati ai DBA (una minima conoscenza, comunque, è auspicabile anche per chi si occupa di sviluppo). I capitolo 14 e 15 li considero il vero punto forte del libro. Trattano in maniera esaustiva dei piani di esecuzione, del Profiler e dell’indicizzazione, argomenti mai conosciuti abbastanza.

Per gli sviluppatori il libro finisce qua, a meno di dare una scorsa al capitolo dedicato al backup e recovery, sempre utile.

Gli altri capitoli infatti (16,17,19 e 20) trattano di replica, database mirroring, log shipping e clustering su piattaforma Windows Server 2003, argomenti di stretta pertinenza dei veri DataBase Administrator.

In tutti i capitoli le immagini giocano un ruolo importante; sono in buon numero, chiare e ben definite.

Termina il libro una breve appendice in cui sono riportati i risultati dei test effettuati dalla Raymond James (una importante agenzia finanziaria con sede in Florida), con la collaborazione di Microsoft e HP, circa i vantaggi ottenuti da una migrazione dalla versione 2000 alla 2005 di SQL Server, soprattutto per database di enormi dimensioni, come è il caso della R.J.  

 

A questa pagina sono presenti tre segnalazioni di errata, ma si tratta veramente di refusi minimi (manca una "s" o una "h" ad un parola) e quasi impercettibili. Notevole ed esemplare, quindi, la cura realizzativa che è stata posta nella scrittura di questo libro.

 

Invece a questa pagina è presente la scheda dettagliata del libro, con la possibilità di scaricarsi l’indice analitico, il sommario e tutto il primo capitolo in formato pdf.

Consiglio anche di dare un occhio al forum di questo libro, in quanto un lettore (tra l’altro italiano) ha sollevato il problema della mancanza del codice di una stored procedure nel 15esimo capitolo dedicato agli indici, e uno degli autori ha risposto riportandola per esteso.

 

Segnalo che la Hoepli, che traduce alcuni (pochi in verità) titoli della Wrox, ha recentemente tradotto questo libro, e il prezzo al pubblico è di 48 euro.

 

 

Pro

Per chi si occupa dell’amministrazione di database SQL Server 2005, questo libro rappresenta un vero must. L’utilità si allarga anche agli sviluppatori; una buona metà dei capitoli sono utilizzabili anche da loro. La scrittura è chiara, l’inglese comprensibile e non ci sono praticamente refusi. Ottime l’impaginazione e la rilegatura. 

 

 

Contro

È difficile trovare difetti in questo libro. Per essere proprio pignoli si possono rilevare alcune immagini che sono le schermate “intere” del desktop, barra delle applicazioni di Windows compresa, invece delle sole finestre attive di SQL Server. E in alcuni capitoli si nota una certa prolissità nella trattazione degli argomenti. Ma sono veramente dettagli.

 

 

Voto complessivo: 9/10

Livello: Intermedio/Avanzato

 

 

Summary

Introduction

1 - Chapter 1: SQL Server 2005 Architecture

19 - Chapter 2: SQL Server 2005 Installation Best Practices

51 - Chapter 3: Upgrading SQL Server 2005 Best Practices

77 - Chapter 4: Managing and Troubleshooting the Database Engine

105 - Chapter 5: Automating SQL Server

145 - Chapter 6: Integration Services Administration and Performance Tuning

181 - Chapter 7: Analysis Services Administration and Performance Tuning

213 - Chapter 8: Administering the Development Features

293 - Chapter 9: Securing the Database Engine

321 - Chapter 10: Change Management

339 - Chapter 11: Configuring the Server for Optimal Performance

377 - Chapter 12: Optimizing SQL Server 2005

403 - Chapter 13: Monitoring Your SQL Server

439 - Chapter 14: Performance Tuning T-SQL

481 - Chapter 15: Indexing Your Database

529 - Chapter 16: Replication

547 - Chapter 17: Database Mirroring

591 - Chapter 18: Backup and Recovery

627 - Chapter 19: SQL Server 2005 Log Shipping

653 - Chapter 20: Clustering SQL Server 2005

701 - Appendix A: Raymond James Lab Report

707 – Index

 

Titolo: Professional SQL Server 2005 Administration
Autori: Brian Knight et all.
Editore: Wrox
ISBN: 978-0-470-05520-5
Pagine: 735
Prezzo: 31,49 $ (su Amazon)
Data di uscita: Dic. 2006

Categoria: Books
mercoledì, 20 feb 2008 Ore. 08.50

Messaggi collegati


Meteo
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003