Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico









Statistiche
  • Views Home Page: 288.145
  • Views Posts: 979.149
  • Views Gallerie: 326.249
  • n° Posts: 480
  • n° Commenti: 284
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione libro Microsoft SQL Server 2012 High-Performance T-SQL Using Window Functions (MS Press)

  

Un titolo lunghissimo per un libro dalle estensioni piuttosto limitate (210 pagine, escluso indice analitico), ma dall’estrema focalizzazione, ovvero le vecchie e, soprattutto, nuove funzioni di T-SQL per il partizionamento dei risultati delle query, ovvero le “Window”, che non è il sistema operativo Microsoft ma appunto rappresenta la “finestra” dei risultati, ordinati secondo un certo criterio.
Soprattutto con la versione 2012 di SQL Server, sono state introdotte tutta una serie di nuove parole chiave e funzioni per gestire e personalizzare il partizionamento, l’ordinamento, il calcolo e quant’altro restituito dalle query.
Come consuetudine di Itzik Ben-Gan (che ormai mastica T-SQL come una seconda lingua) il testo è accompagnato da parecchi esempi di codice, con spiegazioni dettagliate e consigli sul migliore uso.
Il lettore ideale non deve essere però un novizio. Meglio che abbia un buon background di T-SQL. Nessuna preventiva conoscenza è richiesta però circa le nuove funzionalità di SQL Server 2012, ed infatti questo libro serve appunto allo scopo.
I capitoli sono solo 5, piuttosto corposi, e andrebbero letti e studiati in rigorosa successione, dato che il discorso si fa man mano sempre più complesso e complicato.

Il codice sorgente (scaricabile sia dal sito O’Reilly che dal sito dedicato ai libri di Itzik) è composto da pochi file, il più grande dei quali è lo script di creazione del database utilizzato negli esempi (TSLQ2012).

Tra l’altro, piacevole nota a margine, sono indentati perfettamente, con tanto di utili commenti inframmezzati negli script T-SQL.

L’impaginazione è buona, come da abitudine della Microsoft Press.

Leggermente scomodo solo il fatto di posizione le intestazioni di pagina nel piè di pagina stessa.
Magari anche le immagini, soprattutto quelle relative agli Execution Plans, sarebbero state più usufruibili se fossero state un po’ più grandi.
Lo spessore, come detto, è limitato, e la copertina è abbastanza sottile.

Il tutto, comunque, conferisce una piacevole sensazione al tatto, complice anche l’alta qualità della carta (sicuramente superiore a quella di altri testi di informatica).

Tutto sommato, quindi, un ottimo testo di approfondimento su queste particolarità del T-SQL, a patto di non avere problemi con la comprensione delle basi di questo linguaggio.
Consiglio assolutamente di scaricarsi il primo capitolo in formato Pdf reso disponibile sul sito della O’Reilly. In fondo si tratta di un quinto dell’intero libro, non male come regalo.

Su Amazon Italia costa attualmente circa 16 euro, ed è disponibile anche in formato Kindle.

Sommario
1 - Chapter 1: SQL Windowing
33 - Chapter 2: A Detailed Look at Window Functions
81 - Chapter 3: Ordered Set Functions
101 - Chapter 4: Optimization of Window Functions
133 - Chapter 5: SQL Solutions Using Window Functions
211 – Index 

Categoria: Books
mercoledì, 07 nov 2012 Ore. 09.00

Messaggi collegati


Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003