Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico









Statistiche
  • Views Home Page: 275.829
  • Views Posts: 936.036
  • Views Gallerie: 300.003
  • n° Posts: 474
  • n° Commenti: 282
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione libro La parte abitata della Rete (Tecniche Nuove)

  

Una divertentissima copertina, raffigurante la vita frenetica di una città all’interno dei tasti di una tastiera, introduce questo particolare libretto dedicato alla cosiddetta “parte abitata” di internet. Con questo termine si intende quella parte della rete costituita dai blog, dai wiki e da tutto ciò che rientra nella definizione di “social network”. A parte il concetto di blog, che ovviamente già conosco (ci sto scrivendo), devo ammettere che di altri termini (wiki, aggregatore, podacsting, ecc.) ne avevo idee un po’ confuse. La lettura di questo libretto me le ha chiarite, e lo consiglierei a tutti quelli che hanno interesse per vedere (e capire) dove evolve la rete, come si amplia e perché, e cosa permette di fare (e non fare).

L’autore, giornalista e divulgatore freelance, amministra il suo sito (www.sergiomaistrello.it), dove inserisce – con una frequenza notevole – articoli di questo genere, e si può affermare che sia stato uno dei pionieri in questo campo, perlomeno a livello italiano (ha iniziato ad “abitare” il mitico Geocities già dal 1996). Come da sua definizione, questa è come “una guida turistica”, ed effettivamente lo è, illustrandone l’evoluzione nel tempo di alcuni settori ad alta “interazione umana”. La lettura è piacevole e scorrevole, malgrado (o grazie) al linguaggio forbito dell’autore, e alle numerosissime citazioni che si inseriscono nel discorso, e sottolineano la sua notevole competenza su questi argomenti; competenza che può avere solo chi vi lavora ogni giorno dall’interno.

Visto che i termini di uso non comune non sono pochi, mi sarebbe piaciuto trovare una sorta di glossario, in modo da sapere a colpo d’occhio cosa è un podcast, o un wiki, in modo da evitare la lunga ricerca tra le pagine (necessario in quanto non è presente un indice analitico).  

Concludono il testo 5 brevi, ma utilissime, appendici.

La prima su come si crea un blog (l’autore ha scritto anche un libro, sempre di Tecniche Nuove, su questo argomento, nel 2004), con tanto di elenco (con valutazioni) di siti dove si può aprirne uno, e una serie di screenshot su come lo si crea utilizzando Splinder. Una sottosezione di questa appendice riguarda anche la creazione di un blog in casa, come un vero sito personale, ma in tal caso sono richieste discrete conoscenze informatiche e qualche disponibilità economica. La seconda (2 pagine) illustra con immagini come creare un podcast all’interno del proprio blog, in modo da rendere disponibili e fruibili file multimediali all’interno del sito. La terza spiega come realizzare un wiki (offrendo, anch’essa, preventivamente un elenco ragionato dei software disponibili). In tal modo è come avere un blog a più mani, dove ognuno può intervenire sui contenuti (aggiungendo e togliendo). La quarta, dopo aver elencato gli aggregatori disponibili in rete, ne spiega a grandi linee come usarli per leggere via RSS le informazioni che necessitano. La quinta ed ultima riporta un elenco dri social networks più diffusi. Il vantaggio che l’autore sia italiano è di poter disporre di un occhio di riguardo alla nostra realtà, e infatti tanti dei siti segnalati appartengono alla nostra lingua. Segue infine una ricca bibliografia, necessaria per sapere dove rintracciare le numerose citazioni sparse per il testo.

Ottima la cura nella correzione delle bozze; ho trovato solo 2 piccoli refusi su una marea di parole.

La rilegatura è un po’ rigida e la carta piuttosto ruvida.

Una lettura interessante ed aggiornata quindi, e non ci si faccia ingannare dalle piccole dimensioni del testo, ogni pagina necessita di un tempo superiore alla media per essere sia assimilata, sia semplicemente letta.

 Alla pagina è presente la scheda del libro, compresa la possibilità di scaricarsi in pdf il sommario (nessun capitolo di esempio però).

 

Sommario

Introduzione – Una guida turistica

1 – Cap. 1: Geografia di internet

27 – Cap. 2: Prendere la residenza

55 – Cap. 3: Vivere nella parte abitata di internet

67 – Cap. 4: I luoghi e gli strumenti della collaborazione

91 – Cap. 5: La ridefinizione dell’idea di guadagno

117 – Cap. 6: Gente comune

139 – Conclusioni: Quando sei nato non puoi più nasconderti

145 – Ringraziamenti

147 – Appendice A: Aprire un blog

157 – Appendice B: Creare un podcast

159 – Appendice C: Aprire un wiki

163 – Appendice D: Usare un aggregatore

165 – Appendice E: I principali social network

169 – Bibliografia: Libri per approfondire

 

Titolo:  La parte abitata della Rete
Autore:   Sergio Maistrello
Editore:  Tecniche Nuove
ISBN: 978-88-481-1972-6
Pagine: 184
Prezzo: 14,90 €
Data di uscita: Feb. 2007

Categoria: Books
martedì, 01 mag 2007 Ore. 21.03

Messaggi collegati


Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003