Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 396.543
  • Views Posts: 1.331.652
  • Views Gallerie: 527.082
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 292
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione libro Building Interactive Queries with LINQPad (Packt)



LINQPad, per chi non lo sapesse, è un programmino molto comodo ed utile per eseguire con rapidità script di codice C#, VB e F#, ed interrogare basi dati in T-SQL.
Il suo utilizzo si indirizza in particolare per LINQ (da cui il nome), dato che permette di vedere al volo i risultati di queste interrogazioni.
Attualmente è giunto alla versione 4.45, pesa solo 4 MB circa ed è scaricabile dal sito LinqPad.net.
Il suo creatore è Joseph Albahari, autore di uno dei migliori libri su C# in commercio, il pluri-acclamato C# In a Nutshell, giunto ora alla versione 5.0, dato che segue pari passo le evoluzioni di questo linguaggio.
LinqPad è gratuito nella sua versione base, ma esistono le versioni Pro e Premium che offrono tutta una serie di funzionalità tipiche di Visual Studio, come l’intellisense, il debug e tanto altro, ad un prezzo che è un decimo di quanto costa l’IDE della Microsoft.
Di libri su questo tool finora non ne esistevano, e sinceramente non se ne sentiva poi tanto la mancanza, dato che con un solo pomeriggio di “smanettamenti”, magari dando anche un occhio ai brevi tutorial video presenti sul sito, si ottiene già un preparazione sufficiente per il suo uso basilare e che comunque copre il 90% dei casi possibili di utilizzo.
La Packt Publishing ha provveduto, comunque, a realizzare questo piccolo libro (circa 100 pagine) che spiega come utilizzare LINQPad ed offre anche basi su LINQ, per chi volesse approfondire questa importante feature di C# (introdotta dalla sua versione 3.0).
L’autore che lo ha scritto è questo sotto rappresentato, come direttamente riportato dal sito della casa editrice.



Sia la piccola estensione come numero di pagine, sia il fatto che il layout generale di questo libro è molto “arioso”, con tanto spazio libero, immagini di grandi dimensioni e testo non certamente piccolo, consentono di completarlo in un solo pomeriggio di lettura, a patto però di avere già in partenza un minimo di basi su LINQ.
Qua sotto uno screenshot di 2 pagine prese a caso.



Se il codice LINQ (sempre utilizzato in script in C#) è ben indentato, e praticamente immune da refusi (perlomeno io non ne ho trovati), le immagini (quasi tutte tratte dalla versione Free di LINQPad) soffrono di una scarsa definizione. Le salva solo il fatto che sono di grandi dimensioni, e quindi si possono comunque identificare i dettagli.
Il lettore ideale di questo libro deve avere delle basi di C# e magari anche di LINQ. Non è necessario che conosca già LINQPad, dato che l’autore parte persino dall’installazione di questo programma.
Singolare che non venga riportato il fatto che questo tool lo ha creato Albahari, ma tant’è.
Come detto, lo spessore, e quindi il peso, di questo libro, è molto ridotto, come si vede da questa altra immagine.



Il motivo è presto detto: come tutorial di LINQPad potrebbe essere tranquillamente rimpiazzato da quanto si trova sul sito del programma, sia leggendo la documentazione, sia guardando i video, sia utilizzando un po’ per puro divertimento.
Come libro su LINQ non è parimenti utile, dato che ne affronta solo le basi (dando preponderanza a LINQ to SQL e meno a LINQ to Obiects, ovvero il mondo dell’Entity Framework).
Oltretutto questa caratteristica di C# non potrebbe essere affrontata con significativo approfondimento in sole 100 pagine: basta fare poi una ricerca su Amazon per rintracciare una pletora di libri su LINQ molto più approfonditi ed indicati come fonte principale di formazione.
Oltretutto, 40 dollari per sole 100 pagine, mi sembra un prezzo esagerato, e per questa cifra gradirei avere come ritorno un tomo da almeno 600 pagine, come accade per le altre case editrici.

Dal sito della Packt è possibile scaricare in formato Pdf il secondo capitolo completo (“Coding in LINQPad”): sono 16 pagine, purtroppo solo in bianco e nero.
Il file zippato del codice sorgente scaricabile è invece di 2,7 MB, ed è ben suddiviso per capitoli (tranne che per il primo).



Quindi che dire, sicuramente un testo di cui non se ne sentiva la necessità, offerto ad un prezzo non giustificato per quanto in realtà viene offerto.
Molto più raccomandabile, invece, il tool LINQPad. Credo che chiunque inizi a provarlo non potrà non apprezzarne la sua comodità e la sua leggerezza.


Table of Contents
Preface
5 - Chapter 1: Discovering LINQPad
17 - Chapter 2: Coding in LINQPad
29 - Chapter 3: Learning LINQ's Basics
41 - Chapter 4: Discovering LINQ Query Operators
61 - Chapter 5: Database and Relational Data
83 - Chapter 6: Using Other Data Sources
97 - Chapter 7: Getting More Out of LINQPad
109 - Index

PS
Foto realizzate con Sony Xperia Ion.

Categoria: Books
giovedì, 26 set 2013 Ore. 10.30

Messaggi collegati


Mappa
Calendario
ottobre 2017
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003