Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 395.702
  • Views Posts: 1.330.009
  • Views Gallerie: 526.053
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 292
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione libro ASP.NET 4 Passo per Passo (Mondadori Informatica)

Se da un lato mi fa piacere che (finalmente) la Mondadori Informatica abbia innalzato la qualità delle proprie traduzioni, ed abbia anche prestato maggior riguardo all’impaginazione dei contenuti (rimane sempre, purtroppo, il pessimo font utilizzato), non mi capacito di come la Microsoft Press (ora nell’orbita O’Reilly) continui ad assegnare il compito di realizzare il manuale su ASP.NET della gettonatissima collana “Step By Step” a tale George Sheperd che, pur dotato di un invidiabile curriculum, sforna libri completamente inadatti alla categoria di lettori cui invece sarebbero indirizzati.
Questo su ASP.NET 4, ad esempio, è tutt’altro che un testo per principianti. Ma, strano a dirsi, non è nemmeno consigliabile per lettori esperti.
Il motivo è presto detto. La partenza è razzo: si parla di IIS, Http handler, pipeline ASP.NET e tutta una serie di minuzie sistemistiche che rischiano (e ci riescono benissimo, secondo me) di affossare definitivamente l’entusiasmo e la voglia di imparare di un lettore “beginner”.
Viceversa, nei capitoli successivi l’autore espone gli argomenti con una tale banalità di linguaggio, spiegando persino dei concetti noti a tutti, che non può attrarre nemmeno lettori con qualche anno di esperienza sulle spalle.
Sorvoliamo poi che quasi tutti i capitoli sono uguali, frasi ed esempi di codice (solo in C#, niente VB), al suo precedente libro su ASP.NET 3.5.
Quindi chi ha questo ultimo libro si ritroverà a leggere le stesse frasi e vedere gli stessi esempi, senza nessun cambiamento.

E tutto questo è un peccato, perché il libro ha in sé alcune notevoli caratteristiche e qualità didattiche.
Innanzitutto non è un tomo eccessivo (circa 600 pagine), come altri testi in commercio, che spaventano per la loro mole. Diciamo che un testo così può essere letto tranquillamente in un mese, concedendosi le doverose pause per assimilarne il contenuto.
Non ci sono capitoli lunghissimi, che obbligano il lettore ad interromperne la lettura prima della conclusione a causa di subentrata stanchezza (e questo, personalmente, lo apprezzo molto).
Inoltre c’è il giusto mix tra teoria e pratica, quest’ultima basata sulle procedure (letteralmente) passo per passo che invogliano il lettore a metter mano al pc per provare ciò che legge.
E questi esempi sono ben classificati e comodamente riportati nel Cd accluso.
Insomma tutta una serie di “buone intenzioni” che potrebbero rendere questo libro una fonte irrinunciabile per chi voglia imparare a programmare in ASP.NET.

A questi però, ahimè, si affiancano i problemi a cui ho prima accennato.
Aggiungerei anche la scarna trattazione di ADO.NET (un solo capitolo), le numerose pagine “sprecate” su Silverlight e WPF (argomenti interessantissimi, per carità, ma se compro un libro su ASP.NET è perché voglio imparare a realizzare i Web Forms, e non altro) e la nulla considerazione per jQuery (che con la versione 4 di ASP.NET ha assunto un ruolo di protagonista).

Una delle poche note positive riguarda la traduzione di Natale Fino, garanzia di ottima qualità (sa quando e come tradurre correttamente tutti i termini tecnici, essendo lui stesso un rinomato sviluppatore).
La rilegatura della Mondadori Informatica, come spesso accade (purtroppo), è molto rigida, ed è stato scelto un font (senza grazie) che non aiuta nella lettura.

Ecco perché questo libro mi ha deluso. Certo, qualcosa di utile lo si può imparare sempre e comunque, ma spero vivamente che questa edizione sia l’ultima prima di un radicale rinnovamento di questo titolo, che gli consenta di tornare a diventare un manuale di riferimento per i programmatori Microsoft alle prime armi.

Il Cd allegato contiene la versione in formato Pdf del libro (in inglese), i codici di esempio (suddivisi per capitolo, e solo in C#) e dei Pdf tratti da alcuni altri titoli della Mondadori Informatica (SQL Server 2008, Visual C# 2010, Windows 7 e altro).

Segnalo che sul sito della Mondadori Informatica è possibile scaricare, in formato Pdf, il sommario dettagliato (12 pagine) e tutto il primo capitolo (23 pagine) “Elementi di una applicazione Web”.
Già leggendo queste pagine si potrà capire se è un libro adatto al proprio scopo.

Su Amazon Italia il libro viene venduto con (purtroppo) solo il 15% di sconto, dato che da oggi è entrata in vigore la legge che non permette di offrire sconti sostanziali sui libri.


PRO
I lettori già esperti troveranno interessanti approfondimenti su alcuni dettagli tecnici della pipeline di ASP.NET, come anche su IIS e le richieste Http, argomenti che in genere non vengono trattati su altri libri di ASP.NET simili come dimensioni a questo.
I capitoli su ASP.NET MVC e Dynamic Data, pur limitati come approfondimento, possono tornare utili per farsi un’idea di queste tecnologie che fanno anch’esse parte del mondo .NET.


CONTRO
Difficile da leggere e da digerire per un lettore principiante, ma altrettanto semplice e banale in altre parti per i lettori più esperti. Alcuni argomenti di fondamentale importanza, come ADO.NET, ricevono una scarsa attenzione, mentre altri, di contorno, come Silverlight e WPF, persino troppa.

Voto complessivo: 5,5/10

Lettore: Intermedio


Sommario
Parte I Fondamenti
3 – Cap. 1: Elementi di una applicazione Web
25 – Cap. 2: Fondamenti delle applicazioni ASP.NET
59 – Cap. 3: Il modello di rendering della pagina
79 – Cap. 4: Controlli con rendering personalizzato
101 – Cap. 5: Controlli compositi
119 – Cap. 6: Potpourri di controlli
Parte II Caratteristiche avanzate
143 – Cap. 7: Un look&feel consistente
163 – Cap. 8: Configurazione
181 – Cap. 9: Login
207 – Cap. 10: Data Binding
237 – Cap. 11: Navigazione del sito Web
257 – Cap. 12: Personalizzazione
267 – Cap. 13: Web Part
Parte III Caching e gestione dello stato
291 – Cap. 14: Stato della sessione
321 – Cap. 15: Caching dei dati dell’applicazione
343 – Cap. 16: Caching dell’output
Parte IV Diagnostica e infrastruttura
363 – Cap. 17: Diagnostica e debugging
385 – Cap. 18: La classe Http Application e i moduli HTTP
405 – Cap. 19: Handler HTTP
Parte V Dynamic Data, XBAP, MVC, AJAX, e Silverlight
423 – Cap. 20: Dynamic Data
433 – Cap. 21: ASP.NET e contenuto WPF
449 – Cap. 22: Il framework ASP.NET MVC
473 – Cap. 23: AJAX
513 – Cap. 24: Silverlight e ASP.NET
Parte VI Servizi e deployment
555 – Cap. 25: Windows Communication Foundation
575 – Cap. 26: Deployment



Categoria: Books
giovedì, 01 set 2011 Ore. 10.00

Messaggi collegati


Mappa
Calendario
ottobre 2017
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003