Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico
Statistiche
  • Views Home Page: 454.038
  • Views Posts: 1.475.543
  • Views Gallerie: 635.556
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 301
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione libro: A proposito di software... (Mondadori Informatica)



Mi ricordo ancora, una quindicina di anni fa e forse più, gli sforzi per comprendere il funzionamento di un videoregistratore VHS (soprattutto per programmarlo), leggendomi soltanto il manuale di istruzioni fornito col prodotto. Pur avendo ormai imparato a memoria quanto era scritto in tale fascicolo di pagine, non ero riuscito nel mio intento fino a che, ormai esasperato, decisi di procedere a tentativi, smanettando con telecomando e pulsantini sul pannello delle impostazioni del videoregistratore.

Questa circostanza mi è tornata in mente leggendo questo libretto, da poco pubblicato dalla Mondadori Informatica, contenente diversi brevi racconti scritti non da scrittori ma da informatici, persone che, come spesso accade, con la scrittura – che non sia codice – non hanno un felice rapporto.

Joel Spolsky, famoso sviluppatore (tra l’altro ha lavorato anche per Microsoft), ha raccolto decine di articoli e brevi racconti scritti da 26 professionisti del software (le cui biografie appaiono nell’introduzione), accomunati dal fatto di essere ben scritti, con idee originali o che fanno riflettere e, non ultimo, anche dotati di una prosa accattivante e godibile. Gli argomenti trattati, infatti, sono i più diversi, non esiste un filone unico che li lega, che non sia appunto il mondo dello sviluppo software in generale. Anche se, essendo libro di racconti, la lettura è raccomandabile per tutti, credo che verrà maggiormente apprezzato da chi è immerso ogni giorno nel mondo IT, in tutte le sue varie sfaccettature (farei rientrare in questa categoria anche gli utilizzatori evoluti di pc, senza necessariamente essere programmatori). Sono presenti, comunque, tantissime note a piè di pagina che aiutano ad inquadrare i concetti meno chiari o le sigle sconosciute, ed ogni racconto è preceduto da una breve nota di Spolsky. La lettura è più che piacevole, spesso fa riflettere, divertente e ironica, ben tradotta e con rari refusi. Bellissimo il cartoon su Excel nelle prime pagine.

È un libro ideale da leggere nei propri spostamenti, in treno o in metropolitana, sia grazie alla relativa brevità di ogni racconto, sia per le sue dimensioni contenute. Un piccolo problema riguarda la rilegatura, che cede dopo un certo uso del libro, e provoca il distacco di alcune pagine. Dato il prezzo accessibile è consigliabile anche come regalo, meglio ancora se si presume che il destinatario riuscirà ad immedesimarsi in qualcuna delle numerose e spassose situazioni raccontate.

Alla pagina http://education.mondadori.it/Libri/SchedaLibro.asp?IdLibro=88-6114-012-2 è presente la scheda del libro e due Pdf, il Sommario e il primo capitolo, scaricabili e stampabili (in questa stessa pagina è segnalato che le pagine del libro sono 320, in realtà sono 300).

  

 

Sommario

Informazioni sul curatore

Informazioni sugli autori

Introduzione

1 – E’ lo stile che conta

7 – Premio per l’interfaccia utente meno intelligente: La ricerca in Windows

9 – Le insidie della programmazione in outsoucing

17 – L’utilizzo di Excel come database

23 – Intervento alla ICSOC04

35 – Software sociale autistico

47 – Perché non bloccare le applicazioni che si basano su comportamenti non documentati?

51 – Un calcio al lama

53 – EA: La storia umana

67 – Tipizzazione forte e strong testing

79 – Elaborazione di Processing

95 – Grandi hacker

111 – Il campo dell’indirizzo è la nuova riga di comando

119 – Starbucks non utilizza il command a due fasi

125 – Passione

129 – C++ - Il cavallo di troia dimenticato

135 – Quanti dipendenti Microsoft ci vogliono per cambiare una lampadina?

139 – Cosa fare quando si è stressati

151 – Le regole di software engineering di Larry #2: I tester non possono essere valutati in base ai test

157 – La ricompensa del gruppo

171 – Mac Word 6.0

183 – Un gruppo è il peggior nemico di se stesso

211 – Gruppi di utenti: Il Flaming e la progettazione del software sociale

223 – Il divario, Parte 1

233 – Il divario, Parte 2

247 – I rischi dell’assunzione di personale

261 – PowerPoint Remix

267 – Rapido, e si spera indolore, viaggio attraverso Ruby (con i fumetti delle volpi)

293 – Indice

 

Titolo:  A proposito di software…
Autore: Joel Spolsky
Editore:  Mondadori Informatica
ISBN: 88-6114-012-2
Pagine: 300
Prezzo: 20 €
Data di uscita: 21/11/2006

 

Categoria: Books
martedì, 02 gen 2007 Ore. 11.36

Messaggi collegati


Meteo
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003