Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 396.439
  • Views Posts: 1.331.380
  • Views Gallerie: 526.876
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 292
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione PC Professionale novembre 2011

202 pagine di carta semi patinata (è un ritorno). Una pletora di articoli interessanti, un Dvd finalmente più ricco del solito e un focus dedicato niente meno che a Windows 8.
Bisogna ammettere che questo numero di novembre di PC Professionale si presenta piuttosto bene.
Peccato (per me) solo per il concorso: in entrambe le possibilità di gioco, ottobre e novembre, non ho vinto un bel nulla. Pazienza.
In compenso ci sono diversi articoli che mi hanno interessato molto: da Windows 8 agli Ultrabook, dallo stato attuale delle Reti alle strategie di backup.
Andando in ordine di pagina, alla pagina 18 si parla di Amazon che rinnova il suo Kindle, a mio modo di vedere il migliore ebook reader attualmente in circolazione. E persino Scott Hanselman ha scritto che da quando possiede un Kindle legge molti più libri di prima (e se lo dice lui…).
Nella pagina subito dopo sfido chiunque a non avere confuso la videocamera Rollei-Bullet con una supposta gigante…
Ebbene la sua forma è propria quella di una supp….ehm…proiettile (da cui il nome), ma credo che offra comunque una grande praticità e maneggevolezza.

Ma veniamo al vero focus del mese, l’articolo su Windows 8, che non è poi così lungo come in genere sono i focus principali: sono solo 6 pagine, ma molto pregne di contenuti. Oltre che a descrivere cosa cambia (e cambierà) con questo nuovo sistema operativo, ci sono già alcuni consigli e strategie di utilizzo, utili per chi ha voluto scaricarsi la Developer Preview ed iniziare a smanettarci. Io, ad esempio, l’ho fatto, su di portatile Acer di qualche anno fa, e devo ammettere che l’esperienza d’uso cambia completamente. Rimane il fatto che il meglio di sé Windows 8 potrà darlo su dispositivi touch, piuttosto che ricorrere ai “vecchi” tastiera e mouse.
Dal punto di vista di chi fa lo sviluppatore, invece, le strade percorribili sono 2: o continuare a sviluppare in C/C++ con le vecchie Api Win32 o i linguaggi managed della piattaforma .NET (C# e VB), oppure utilizzare opzioni client side di scripting quali possono essere HTML 5 insieme a CSS e javascript, con l’aggiunta del linguaggio XAML per le applicazioni WPF. Il tutto utilizzando le nuove Api WinRT, scritte da zero per creare applicazioni nello stile “metro” di Windows 8.
Con Windows 8 sono state anche rilasciate le versioni preliminari di Visual Studio 2011 ed Expression Blend, utili per iniziare ad impratichirsi con questo nuovo stile di programmazione.
Nell’articolo c’è un bel riquadro che ne parla, come si vede da questa immagine.

Il vero cambio di rotta è che le “finestre” come le abbiamo sempre conosciute, e da cui Windows è nato, diventano solo una seconda chance di utilizzo. Al primo posto ci sono le nuove “tile” (piastrelle) simili a quelle di Windows Phone, come si vede da questa immagine.

Ma a questo punto conviene ancora chiamare Windows questo sistema operativo?
Vedremo quando uscirà nella metà del 2012 che nome sceglieranno. Spero solo non “Piastrella”…

A pag. 81 l’altro peso massimo della rivista, che apre le porte ad una (semi)nuova categoria di prodotti, gli ultrabook.
Questo termine – tra l’altro registrato – rappresenta una categoria di notebook che devono rispondere a ben determinate caratteristiche fisiche e prestazionali. Soprattutto non si deve sgarrare sul peso, sulla durata della batteria e sulle prestazioni (nell’articolo ci sono i numeri specifici). Hanno come ideale progenitore il Apple MacBook Air da 13 pollici (che figura anche nella tabella dei benchmark). Per ora ci sono disponibili solo 3 modelli:

• Acer Aspire S3 (Prezzo: 799€ - Voto: 7,0)
• Asus Zenbook UX 31E (Prezzo: 1,299€ - Voto: 7,0)
• Toshiba Portégé Z830 (Prezzo: 799€ - Voto: 7,5)

In sostanza rimpiazzano i netbook, che stanno ormai vivendo i loro ultimi mesi di vita. Troppo scarse, infatti, le loro prestazioni. Solo il prezzo basso non è garanzia di successo eterno. Oggi le prestazioni, pur non estreme, sono indispensabili per qualsiasi utilizzo, e questa evoluzione della specie sembra stia prendendo piede.
Inoltre c’è da considerare che i netbook erano nati per consentire un accesso facile ed economico ad internet, per la posta, il social e tutto il resto. Ma ora queste funzioni le si ottiene con molta più rapidità e facilità con gli smartphone. Rimarrebbe solo valida la possibilità di scrivere o editare documenti Word, funzionalità non sempre immediata (e qualche volta pure a pagamento) utilizzando uno smartphone.

Di troppi Tips&Tricks non è mai morto nessuno, e a pag. 99 ritorna un articolo che mostra vari trucchi – software e hardware – per ridare vita al proprio pc.
Ogni consiglio ha i seguenti dettagli: Miglioramento, Tempo, Attività, Costo.
E vengono presi in considerazione un po’ tutti gli aspetti del pc, dalla Ram al Bios, dal disco fisso alla scheda grafica. La maggior parte sono idee di miglioramento che un “normale power-user” già conosce, ma anche gli smanettoni più incalliti dovrebbero scovare qualche dettaglio che non conoscono.

L’articolo sulle reti di pag. 124 è un bel resoconto, come solo PC Professionale sa fare, dello stato attuale delle tecnologie e qualche spunto di riflessione sulle future evoluzioni. Non si parla solo di rete per pc, ma anche di cellulari. Per la prima si descrive nel dettaglio il protocollo IPv6 e la NFC (Near Field Communication), utilizzata soprattutto per i pagamenti telematici. Nel secondo caso si chiarisce cosa è la LTE (Long Term Evolution), la quarta generazione di trasmissione per cellulari e smartphone.
Si mostra quale è lo stato attuale in Italia e nel mondo, come si vede da questa immagine.

Interessanti anche gli approfondimenti su “Che fine ha fatto il WiMAX” (a quanto pare non è stato né un successo né un fiasco, ma si prevede che perderà man mano appeal a favore del LTE), e non ci si dimentica, ovviamente, del Bluetooth e delle connessioni Wi-Fi.
In genere gli articoli di Simone Zanardi sono talmente tecnologicamente approfonditi da risultare di difficile comprensione per chi non già mastica più che bene l’argomento, ma in questo caso si mantiene su discorsi abbastanza descrittivi che tutti possono (credo) capire senza problemi.

A seguire il lunghissimo (ben 19 pagine) articolo sul backup. È talmente lungo perché non solo comprende una dettagliata discussione sulla necessità ed importanza di effettuare regolari backup dei nostri dati, ma soprattutto per la doppia prova comparativa di prodotti adatti allo scopo. Doppia perché non solo vengono testati “normali” applicazioni software – gratuiti e a pagamento – ma anche servizi basati sul cloud.
Anzi, ad essere precisi, la suddivisione sarebbe: backup tradizionale, disk imaging e backup online.
Ed è una delle rare volte in cui uno dei programmi messi alla prova entra far parte del mio arsenale software. In questo caso ho scelto quello che ha ottenuto il voto più alto – 9. È Comodo Backup, completamente gratuito e abbastanza ricco di funzionalità (perlomeno ha quelle che mi servono): backup incrementale, comprende anche i file in uso, si può pianificare ed è indubbiamente molto facile da usare.
Tra i servizi cloud si parla di Dropbox (chi non lo conosce?) che però non riceve una altissima valutazione.
Come sempre, quasi tutti i prodotti testati sono stati inseriti del Dvd.

L’ultimo articolone del mese è dedicato agli accessori per il gaming.
Mi piacciono molto queste rassegne, quasi completamente fotografiche, di prodotti ed accessori per i più vari utilizzi. Con pochi colpi d’occhio si vede subito se c’è qualcosa che può interessare.

I prodotti sono suddivisi in: tastiere, mouse, joypad/joystick, volanti/cambi/pedaliere, cuffie ed altri accessori vari. Non c’è che dire, una bella e variegata rassegna.
Alcuni prodotti, poi, risultano davvero incredibili, perlomeno per me che non sono un videogiocatore accanito.
Ci sono persino dei guanti per migliorare la presa sul mouse (Gaming Gloves di Ttesports, a 13,50 euro): tra l’altro solo per mano destra. E chi è mancino come me? Può “accontentarsi” del volante Logitech G27, con rivestimento in vera pelle, al modico prezzo di 300 euro (costa meno un vero volante per auto?).
Per le prossime festività natalizie, questo articolo può rappresentare una fonte di ispirazione (crisi economica permettendo).

Segnalo un argomento abbastanza inconsueto nella rubrica Sviluppo.
Si parla di come far dialogare tra loro tutti i dispositivi elettronici che abbiamo in casa. In particolare tra cellulari/smartphone e altri apparecchi elettronici, come televisori ed elettrodomestici (purchè predisposti).
Il progetto c’è già, si chiama AllJoyn, è open source ed è supportato attivamente da Qualcomm

Torna finalmente la rubrica delle recensioni dei libri, e questo mese ne mostra uno che fra poco rientrerà anche nella mia libreria: quello della Apogeo su jQuery.
Già che parliamo di questa rubrica, vorrei avanzare un’osservazione. Mi piacerebbe che fosse un po’ più approfondita e, magari, un po’ più critica. Non mi ricordo, infatti, che siano mai state sottolineate manchevolezze o incongruenze nei libri recensiti. Possibile che siano tutti perfetti?
Le (brevi) recensioni assomigliano molto (troppo) alle descrizioni del contenuto che si trovano nella quarta di copertina dei libri.
A questo punto preferirei meno recensioni ma molto più dettagliate. Senza bisogno di essere cattivi, ma se c’è bisogno di riportare qualche difetto, lo si faccia senza paura.

Segnalo che questo mese parte una nuova iniziativa editoriale.

Extra è il nuovo speciale di PC Professionale che al prezzo aggressivo di 2,90 euro offre tutto lo scibile su di un determinato argomento. Questo primo numero parla di smartphone e tablet, sicuramente uno degli argomenti “caldi” del periodo.
Come ha risposto il direttore ad una mia domanda sul sito, questo supplemento non ha una periodicità particolare. Per il prossimo anno ne sono previste altre 3 o 4 uscite, su argomenti ancora da stabilire.
E molto, credo, dipenderà dall’esito delle vendite. Se non compenseranno lo sforzo, mi sa che resterà solo un esperimento di fine 2011. 
Io personalmente non l’ho acquistato, ma se dovessero capitare argomenti che mi interessano di più di smartphone&tablet, non mancherò di tastarne la qualità.

Infine questo mese parte ufficialmente la distribuzione della rivista in formato elettronico, per chi preferisce leggerla sul proprio tablet o smartphone che sia. I prezzi sono decisamente inferiori, e si può scegliere se abbonarsi solo per pochi numeri, in modo da verificare se l’esperienza di leggere PC Professionale sul monitor sia soddisfacente o meno.
Qualche lettore, nel sito della rivista, ha già segnalato qualche problemino nelle funzionalità di zoom.
E non è dato sapere come si gestisce il problema Dvd: 7 GB e oltre da scaricare online?
Vedremo nei prossimi mesi come evolverà la cosa.
Io rimango sulla tradizione, preferendo di gran lunga la cara e vecchia carta.


DVD

Ecco i programmi completi del mese.

Da notare che 2 di essi in realtà sono delle cartelle racchiudenti una lista di programmi free per le operazioni di backup e diagnostica come illustrato nella pagine della rivista.
Altra cosa da notare è il piacevole effetto animato che è stato introdotto in questo Dvd ogni qualvolta il mouse passa sopra un’icona.

Per i webcast si inizia in sordina con il video di Giuseppe Maggiore su XNA dura 21 minuti e tratta dello SpriteBatch, il componente per realizzare disegni sia 2D che 3D.
L’altro è l’ennesimo video su Silverlight del pur bravo Andrea Boschin (stessa durata del video).

Ma soprattutto si termina col botto. Ci sono infatti due corposi video della recente conferenza Build2011 tenuta lo scorso metà settembre in California dalla Microsoft.
Sul sito apposito (rintracciabile dal Channel9, che chi sviluppa in ambiente .NET conosce molto bene) ci sono tutti i video delle varie sessioni (scaricabili senza problemi).
Io ne ho già visti parecchi, e devo dire che la Redazione ha scelto bene, prendendo 2 di quelli più interessanti:
il primo è una delle due keynote iniziali (ben 2 ore 20 minuti di video), e il secondo è la bellissima presentazione del “metro style” tenuta da Jensen Harris, una delle sessioni che ha avuto il maggior punteggio di gradimento di tutta la conferenza. Da tenere presente che – probabilmente per problemi di spazio sul Dvd – sono stati scaricati nella loro versione in bassa definizione, e quindi visti nel pc sono grandi poco più di un biglietto da visita (consiglierei di vederli su di uno smartphone, dovrebbero rendere meglio).
Ecco l’immagine che li presenta estratta dall’interfaccia del Dvd.

I “pesi” dei rispettivi file sono invece questi qua.

Chi vuole vederli come Dio comanda (in alta risoluzione) consiglio di scaricarli dal sito della Build2011 conference a questo link:
http://channel9.msdn.com/Events/Build/Build2011

Questi i 4 videogiochi recensiti:

• Bastion (Prezzo: 13,99€ - Voto: 9,0)
• Deus Ex Human Revolution (Prezzo: 49,99€ - Voto: 9,0)
• Driver San Francisco (Prezzo: 49,99€ - Voto: 8,5)
• Super Street Fighter IV Arcade Ed (Prezzo: 29,99€ - Voto: 8,0)

Bellissimo, per atmosfera e musiche, il trailer di Deus Ex Human Revolution.

SOMMARIO

In profondità

Prove

Ultrabook
Più leggeri, veloci, meno costosi
Intel detta le regole per una nuova categoria di portatili ultrasottili, capaci di grandi prestazioni e lunga autonomia, con un prezzo di vendita più basso rispetto agli standard attuali. Abbiamo provato in esclusiva i primi modelli disponibili sul mercato italiano.

Stampanti
Consigli per la stampa
Non abbiate fretta di premere il pulsante Stampa. Per riprodurre bene una fotografia è necessario un po’ di conoscenza, metodo e sperimentazione.

CPU
AMD FX, arriva Bulldozer
AMD intraprende una strada diversa da quella convenzionale e realizza un cluster di moduli indipendenti su un die monolitico per il multi core che punta a ottimizzare risorse, prestazioni, consumi e prezzo.

Backup
I dati, al sicuro
Software, trucchi e consigli per fare una copia di sicurezza dei vostri dati, entro le mura di casa o nel cloud. Ecco 15 soluzioni che vi permetteranno di proteggere la vostra vita digitale da qualsiasi imprevisto.

Tecnologia
Windows 8
Primo contatto
Microsoft affronta la sfida più ardua della sua storia: “reinventare” Windows per prepararlo al futuro, mantenendo una totale compatibilità con il passato.

Networking
Come cambiano le reti
Mobilità, social networking, cloud. I nuovi paradigmi di Internet modificano il modo con cui si comunica e si collabora sulla Rete. Le tecnologie e i protocolli si devono adattare per rispondere alle esigenze di utenti e dispositivi. Scopriamo come.

Accessori
Tutto per il gaming
Giocare è una cosa seria: per ottenere la migliore esperienza videoludica non bastano mouse e tastiera standard, ma sono necessarie periferiche specifiche.

Come fare
Ottimizzazione
Nuova vita al tuo computer
Una serie di interventi mirati per migliorare le potenzialità di un personal computer. Tanti consigli per aumentarne le prestazioni e mantenerlo in perfetta efficienza, con una spesa da 0 a 250 euro.

First Looks

Hardware
- Nuovo record di prestazioni Samsung: regina di Ssd
- Mac Mini: ottime prestazioni ma a caro prezzo
- Facebook per tutti secondo Vodafone: Blue 555
- Sony Tablet S: finalmente disponibile in Italia un Android diverso dagli altri
- Il traffico non è un problema con i navigatori TomTom GO Live
- Epson Stylus Photo R3000, qualità super in grande formato
- Dell 3335dn, prestazioni e versatilità al servizio della PMI
- Plustek SmartOffice PN2040, scansioni condivise in ufficio
- Da NEC il monitor “verde” per l’azienda
- Bamboo Pen & Touch, il tocco è ora con quattro dita
- Philips Brilliance Moda 248C3LH, il design sposa la tecnologia
- Kodak ESP C310, una nuova multifunzione tra le nuvole

Software
- VMware vSphere Hypervisor 5.0, server virtuali gratis con VMware
- Aviary Advanced Suite: fare grafica e musica sul Web
- AutoCAD edizione 2012: un passo verso il 3D parametrico
- Il fotoritocco è gratuito con RawTherapee 3
- Tutti on-line con Incomedia WebSite X5

Rubriche

Internet
Nuovo Delicious: è beta, ma sembra un’alpha

Posta hardware e software

Sviluppo
AllJoyn, un progetto Open Source per rendere interoperabili telefoni e device

Libri
Lion: l’ultima zampata del sistema operativo Apple

Linux
I blog più semplici? Sono quelli Open Source

Giochi
Massima libertà d’azione: ritorno alle origini di Deus Ex

Numero 248 di novembre 2011
Prezzo 6,90 €
Sito web:
http://www.pcprofessionale.it

Categoria: PC Professionale
lunedì, 14 nov 2011 Ore. 09.59
Mappa
Calendario
ottobre 2017
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003