Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 401.316
  • Views Posts: 1.345.112
  • Views Gallerie: 539.841
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 293
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione PC Professionale novembre 2010

Novembre è notoriamente un mese decisivo per le scelte dei regali da fare (e da farsi) per le prossime festività natalizie. Le aziende fanno a gara a presentare nuovi modelli, sempre più attraenti e ricchi di funzionalità, in modo da attrarre più clienti possibili. Ecco perché, per chi è appassionato di tecnologia, il numero di PC Professionale di questo mese assume una certa importanza, in quanto vetrina (a costo nullo per i fabbricanti) di prodotti papabili per gli acquisti.
Nelle 202 pagine di questo numero la scelta è davvero vasta, e in grado di soddisfare quasi tutti i gusti e tasche.
Si parte naturalmente dal focus del mese dedicato ai tablet definiti “anti iPhone/iPad”. Tante aziende si stanno lanciando in questo settore ancora piuttosto vergine e considerato terra di conquista.
L’articolo che parte da pagina 30 e termina a pag. 42 traccia lo stato dell’arte in questo mercato e, soprattutto, descrive tutta una serie di possibili alternative ai prodotti Apple. Ecco la lista, nell’ordine in cui vengono presentati nell’articolo:

  • Samsung Galaxy Tab (Prezzo: 699 € - Voto 8,0)
  • Archos 7o
  • Blackberry Playbook
  • Toshiba Folio 100
  • ViewSonic ViewPad 7
  • Asus Eee Pad
  • Acer (in generale)
  • Augen GenTouch
  • Dell Streak
  • HP Slate
  • MSI WindPad
  • Tegatech Tega V2
  • ZTE Light

 

Questo, dopo l’editoriale del Direttore su “pizza e mandolino”, è il primo articolo che ho letto. Devo ammetterlo, un ebook reader è attualmente l’oggetto che mi farebbe più gola acquistare. Innanzitutto per la possibilità di leggere i miei libri di informatica in formato digitale, senza riempirmi la camera di volumi cartacei, e magari anche per la possibilità di navigare in internet, scaricare la posta e vedere qualche video senza per forza portarmi dietro il portatile.

 

.
.

Quali sono gli altri regali possibili?

Beh, per quanto riguarda le fotocamere c’è solo l’imbarazzo della scelta. È ormai risaputo e consolidato il debole che la rivista ha per questi dispositivi (forse perché il Direttore ne è un appassionato utilizzatore?).

Si comincia con la rassegna a pag. 17 dedicata a Photokina 2010. Ne vengono mostrate parecchie: Canon, Samsung, Pentax, Nikon, Sony, Fujifilm, Panasonic e Casio. Praticamente tutto il mercato mondiale.

 

E che dire della Porsche Cayenne Turbo di pagina 28? Viene via per soli 117.000 euro, un’inezia.

Tornando alle fotocamere, ritornano all’attacco anche alle pag. 147 e 151, con le prove della Canon PowerShot S95 (Prezzo: 433€ - Voto: 9,0) e della Samsung NX100 (Prezzo: 599€ - Voto: 7,5).

Ma in questa – sempre consistente – rubrica Hardware & Periferiche, quello che risalta maggiormente è il prestigioso Apple Mac Pro con ben, dicasi ben 12 core e fino a 32 GB di Ram. Un vera bomba, come esplosivo è anche il prezzo, 8.300 euro. Formidabile il suo assemblaggio interno, ma a quel prezzo il cliente finale può avanzare qualsiasi tipo di pretesa. 

Volendo poi approntarsi una sala cinema nella propria abitazione, c’è la prova sul campo di alcuni videoproiettori dal prezzo piuttosto accessibile (perlomeno rispetto agli anni passati), circa 1000 euro.

 

A pag. 44 si parla ancora di Usb 3.0, ma questa volta, forse, è la volta buona. Vengono infatti presentati e testati i primi hard disk esterni, sia da 3,5 che da 2,5 pollici, che sfruttano i 4800 Mbit/sec teorici di velocità massima di trasferimento offerti dalla nuova versione di questo tipo di connessione. Ricordo, per paragone, che la Usb 2.0 “viaggia” a 480 Mbit/sec, e quindi c’è un differenza di ben 10 volte più veloce. È sorprendente constatare che la versione 2.0 abbia resistito per ben 10 anni (è stata introdotta nel 2000), il che è una vera eternità nel settore informatico.

A questo articolo collegherei quello di pag. 94 dedicato alle reti Ethernet 10 Gigabit, in cui viene provato uno dei primi Nas che implementa questo standard, il Thecus N7700+. L’articolo è decisamente tecnico e molto approfondito, forse non alla portata di tutti.

Seguono poi gli articoli dedicati ai videoproiettori (primeggia il Samsung SP-A600PX, a circa 1700 euro) e alle stampanti multifunzione, in cui si presentano modelli di diverse case sia del tipo laser che inkjet.

 

Non oso pensare a quanti smanettamenti avrà dovuto fare Filippo Moriggia per stilare l’articolo di pag. 104 dedicato a Gmail. Il titolo è “Tutto su Gmail”, ed effettivamente è una raccolta più che completa di tips e tricks per conoscere ogni meandro del più diffuso (e per molti, il migliore) servizio di posta elettronica. Molto utile il box in cui si spiega passo per passo come configurare il proprio Outlook per poter scaricare in locale i messaggi da Gmail.

 

La rubrica Software recensisce un vero pezzo da 90, AutoCAD 2011. Il voto è un 9 pieno, come praticamente sempre è stato, data la notevole qualità di questo software. E pure il prezzo si mantiene sempre elevato, quasi 6000 euro. Ma tanto gli architetti non hanno mai il portafoglio vuoto, o sbaglio?

A chi legge questo articolo consiglierei di dare un’occhiata a pag. 186, la prima delle due pagine della rubrica dei libri. Viene recensito infatti un testo della Mondadori Informatica dedicato a Revit, e il titolo del box dove appare la recensione è emblematico: “Bye bye AutoCAD”.  Ora, io non sono un utilizzatore di questi prodotti, ma chi ha ragione? AutoCAD è destinato a morte prematura (beh un po’ di anni ce li ha, ma io l’ho sempre ritenuto in ottima forma) in favore di questo Revit? Non si sa.

Un altro software che la fa un po’ da padrone nel suo campo è senz’altro Camtasia Studio 7, la cui trial è inserita del Dvd. Chi non ha mai visto un webcast o qualche altro video dimostrativo in cui appariva l’icona di questo famoso screen recorder? Perlomeno al di là dell’oceano mi pare sia molto diffuso. La qualità non si discute, ed infatti si merita anch’esso un 9 pieno come voto. Il prezzo però non è popolare: bisogna sborsare circa 300 dollari, il che per un programma che in teoria servirebbe solo per registrare quanto appare a video non è poco.

A parte queste due pietre miliari, mi ha incuriosito molto il commento a inizio rubrica, in cui viene raccontata la dipartita del gruppo dei sviluppatori di OpenOffice dalla loro mamma acquisita, Oracle, al fine di preservarne l’originale indipendenza di gestione. Come andrà a finire? Periranno in stile Davide contro Golia? O riusciranno a ritagliarsi il loro mondo di vita indipendente, senza pastoie e senza censure? È un bello scontro, quello è certo.

 

Nella rubrica Internet di Valeria Camagni c’è un lunghissimo articolo sull’editoria digitale, che si aggancia alla perfezione al focus del mese sui tablet pc. Si fa il punto della situazione, e a quanto pare non siamo messi poi così male. Tanti editori, piccoli ma anche grandi, si stanno movendo con convinzione, tanto che si prevede che per Natale saranno disponibili in formato elettronico quasi 7000 titoli. Mi ha sorpreso non poco l’affermazione che per fine anno saranno venduti in Italia ben 200.000 iPad. Un numero davvero elevato. Non pensavo si arrivasse a tanto. E questo senza contare tutti gli ebook reader delle altre case. 

Temo però che sull’editoria digitale, a meno di non riuscire a cambiare le leggi, finirà per pesare parecchio il fatto che l’IVA sia al 20%, e non limitata al 4% come per i libri cartacei.

 

Dopo tanto parlare di smartphone e tablet, cosa poteva affrontare la rubrica Sviluppo?

Ebbene sì, con ammirevole precisione tratta dello sviluppo su cellulari con sistemi operativi Symbian e Android (Windows Phone deve ancora arrivare).

È in fondo inutile sottolinearlo: chi ha passione e voglia, trova in questo nascente settore notevoli possibilità di farsi valere e trovare un’occupazione ben remunerata (che considerando il periodo non è mala cosa).

 

Le 202 pagine di questo numero si concludono in maniera “criminale” con la recensione del gioco “Mafia”, che si ricollega bene bene all’editoriale del Direttore (ammiro sempre moltissimo questi insospettabili collegamenti incrociati tra i diversi articoli della rivista).

 

Una nota per concludere: mi pare che negli ultimi mesi la pubblicità all’interno di PC Professionale sia calata sensibilmente. Non che ora non ci sia più, ma non è così invadente e massiccia come una volta. Ho notato parecchie pagine consecutive di puri articoli, con poche e discrete inserzioni pubblicitarie.

Magari è solo la mia impressione…

 

DVD

 

Riporto subito l’immagine dei programmi completi di questo mese.

 

Come si vede c’è una bella scelta.

Una vera novità è questo Jolicloud, un sistema operativo open source ottimizzato per i netbook e basato su Ubuntu. È molto “social oriented”, dato che sia la sua installazione che il suo uso quotidiano sono studiati apposta per chi usa Facebook e altre social community. Un prodotto interessante, anche se a quanto pare ancora un po’ acerbo.

Per rilassarsi cosa di meglio di FlightGear2, un vero simulatore di volo ricco di funzionalità. Mi sembra che non serva nemmeno una registrazione via mail (come capita spesso in questi programmi), e si può partire subito al volo (in tutti i sensi!).

Per chi voglia diventare webmaster, o mettersi in proprio creando il sito per dei clienti, cosa di meglio di NetObjects Fusion 10 completamente gratis?

 

Direi però che i programmi più sciccosi, come il Norton Internet Security 2011 e Camtasia Studio 7, sono nelle “”normali” versioni trial. Peccato.

 

Questi i 4 giochi recensiti:

 

  • APB: All Points Bulletin (Prezzo: 49,99 € - Voto: 6,0)
  • Kane & Linch 2: Dog Days (Prezzo: 49,90 € - Voto: 7,0)
  • Mafia II (Prezzo: 49,90 € - Voto: 9,0)
  • R.U.S.E. (Prezzo: 49,99 € - Voto: 7,0)

 

Il trailer è presente solo per il gioco sulla mafia che, tra l’altro, è anche quello che riceve il voto più alto (un lusinghiero 9,0). Ma allora è proprio vero che per sfuggire alla miseria ed avere successo l’unica strada percorribile è quella del crimine?

 

Infine i videocorsi, che negli ultimi mesi stanno affrontando, puntata dopo puntata, i medesimi argomenti.

Ovvero:

 

Photoshop CS 5 (35 minuti di video che mostrano l’uso del fotoritocco e delle regolazioni)

Silverlight 3 (un breve video di 15 minuti, sempre di Andrea Boschin, che parla di Application Services)

Il video della Innovactive parla questa volta del .NET Micro Framework e si basa sull’uso della scheda Netduino.

Chissà quando ci saranno dei video di questa casa dedicati allo sviluppo con Visual Studio 2010. Magari, sarebbe troppo bello.

Infine l’ultimo video è molto interessante. È della UgiDotNet ed è dedicato a Windows Server AppFabric (non ASP.NET MVC come viene riportato nella pagina web del Dvd).

Lo speaker è il bravo e super certificato Alessandro Pilotti, e il video è ben più lungo degli altri 3: poco più di 50 minuti.

Ricordo che, come sempre, tutti questi video sono accompagnati dai rispettivi articoli di completamento inseriti nelle ultime pagine della rivista.

 

Si possono avanzare proposte per futuri webcast?

Mi servirebbe un video tutorial per beginners su BizTalk 2009 o 2010, magari a cura della Overnet Education.

Ho notato che italiano su questo argomento c’è poco o nulla.

 

 

  

SOMMARIO

 

 

 

In profondità

 

Come fare

 

Networking
Ethernet a 10 Gigabit
L’ultima incarnazione dello standard per reti locali promette velocità decuplicate per le applicazioni di virtualizzazione e calcolo distribuito. La prova su strada con il Nas Thecus N7700+.

Posta elettronica
Tutto su Gmail
Per quanto facile ed intuitivo, il servizio di email targato Google nasconde molti segreti. Li abbiamo cercati e scoperti per voi.

Prove

Tablet
Arrivano gli anti iPad
Entro Natale tanti modelli in un mercato giovane e dinamico. Samsung Galaxy Tab provato in anteprima e una panoramica dei prossimi prodotti.

Usb 3.0
Il mercato adesso è pronto
Arrivano finalmente le prime soluzioni in grado di quadruplicare le prestazioni Usb. Ecco la prova dei dischi esterni da 3,5”, 2,5” e dei box.

Videoproiettori
Full HD a meno di 1.000 euro
Chi desidera creare in casa una piccola sala cinematografica non deve più rinunciare per l’impegno economico troppo elevato. Cinque sistemi a confronto.

Tecnologie

 

Multifunzione
Formato A4 per il piccolo ufficio
Quali sono le più interessanti per il piccolo ufficio? Quando scegliere un modello inkjet e quando una laser a colori o una monocromatica? In questo articolo cercheremo di dare una risposta a queste domande.

Inchiesta
Lo sbarco degli E-Book in Italia
Le nuove piattaforme di distribuzione digitale per gli ebook: per Natale saranno on line più di seimila titoli

First Looks

 

Componenti
- I nuovi Phenom II e Athlon II: sei e quattro core alla portata di tutti
- Western Digital VelociRaptor, il più veloce dei dinosauri
- Asus Crosshair IV Extreme, la regina delle piattaforme AMD

 

Sistemi
- Apple Mac Pro a dodici core, la punta di diamante

 

Mobility
- Acer TimelineX, superleggero da 11,6”
- Tutto studio e ufficio: Gateway NS30
-  Nuovo nuvifone, vecchio Windows

 

Networking
-  Il nuovo NSS 324: lo storage Smb nel Nas targato Cisco
- Piattaforma Netgear per wireless gestito

 

Periferiche
-  iPod Shuffle e Nano: un passo avanti e uno indietro
- Camcorder high definition:  Samsung HMX-S15 alza il tiro
- PowerShot S95, una compatta per tutti
- Fotocamere mirrorless: il sistema NX prende forma
- Pixma MP495, l’entry-level di qualità Software

 

Software
- Nuove funzioni 3D per AutoCAD 2011
- Da Pdf a documento Doc: Pdf Converter Professional 7
- Demo professionali con Camtasia Studio 7
- Norton Internet Security 2011 contro il malware

 

Rubriche

 

Internet
- Vodafone: banda larga via radio contro il digital divide

 

Linux
- Gli stilisti dei desktop: i windows manager

 

Sviluppo
- Programmare per i cellulari
- Applicazioni embedded con .NET Micro Framework
- Corso di Photoshop: fotoritocco e regolazioni

 

Giochi
- Mafia II: il videogioco per tutta «la famiglia»

 

Numero 236 di novembre 2010

Prezzo 6,90 €

Sito web: http://www.pcprofessionale.it

 

Categoria: PC Professionale
giovedì, 11 nov 2010 Ore. 10.58
Mappa
Calendario
dicembre 2017
lmmgvsd
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003