Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico
Statistiche
  • Views Home Page: 481.465
  • Views Posts: 1.546.928
  • Views Gallerie: 710.875
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 301
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione PC Professionale maggio 2009

Mi piace quando PC Professionale si mantiene sulle duecento pagine (202 in questo mese). La rivista rimane “gestibile”, ovvero comoda da leggere e da portarsi in giro, non pesante e non ingombrante. Ovviamente la qualità e la quantità di articoli interessanti si mantiene su di un livello più che accettabile, ed è questo quello che conta.

In questo mese ne segnalerei 3 sopra a tutti gli altri.

 

  • Il focus del mese sulle CPU.
  • La rubrica Sviluppo che passa in rassegna le caratteristiche principali di 7 linguaggi.
  • L’ampio estratto dal libro su Silverlight 2.

 

A pag. 31, per le news Eventi, c’è il resoconto di una particolare manifestazione, la Open Overclock Championship organizzata da Gigabyte e tenutasi vicino a Firenze il 28 e 29 marzo scorso. È notevole leggere (e vedere, dalle immagini) cosa non si riesce a fare con dell’azoto liquido (e altri accorgimenti) per portare all’estremo le performance di processori e pc in generale. Da leggere.  

A pag. 36 ecco l’articolone (14 pagine) sullo stato dell’arte dei microprocessori (“CPU, la Guida Definitiva” la dice già lunga come titolo). Prima di leggere questo articolo, consiglio di dare una lettura all’editoriale del Direttore all’inizio della rivista, in cui fa delle doverose precisazioni sul modo in cui la rivista effettua prove di questo tipo. Tornando al focus, le CPU testate sono 21, equamente suddivise tra AMD e Intel. Ma oltre ai risultati delle prove, la parte migliore dell’articolo è quella iniziale, in cui si tracciano le roadmap delle due case costruttrici per i prossimi anni, e si entra nei dettagli tecnici delle rispettive architetture. Per quanto riguarda i nudi e crudi risultati, l’Intel Core i7 Extreme 965 si aggiudica lo scettro di CPU più performante in assoluto. Peccato che nella tabella riassuntiva a pag. 48 manchino i prezzi dei singoli microprocessori. Sarebbe stato interessante vedere quanto “pesano” sul portafoglio.

 

A pag. 50 ho intravisto la solita frase: “30 software gratuiti”, e ho pensato subito “ecco un'altra rassegna del software free più o meno utile”. In realtà il software è per gli smartphone, ormai praticamente assurti al ruolo di pc tascabili. Non entro nel merito dell’articolo – non ho lo smartphone – e mi limito a riportare che i vari programmi sono suddivisi per sistema operativo, ovvero Windows Mobile e Symbian.

Mi hanno interessato molto di più i due articoli successivi. Il primo, a pag. 74, spiega come prendersi cura ed ottimizzare il proprio monitor LCD, un oggetto spesso sottovalutato e a cui si presta poca attenzione. Oltre alle varie regolazioni, vengono illustrate le differenze tra le varie connessioni (VGA, Vgi, HDMI e DisplayPort) e le migliori azioni per la sua manutenzione. Da leggere assolutamente.

A pag. 82 invece si parla di un argomento un po’ particolare, ovvero gli effetti delle radiazioni elettromagnetiche sul corpo umano, riportando le ultime scoperte in questo settore. Vengono anche intervistati 3 esperti del ramo (a cui vengono poste le medesime 7 domande), e che sono Paolo Vecchia (Presidente della Commissione Internazionale per la Protezione delle Radiazioni Non Ionizzanti), Settimio Grimaldi (Biofisico, primo ricercatore CNR presso l’Istituto di Neurobiologia e Medicina e Medicina Molecolare) e Henry Lai (professore presso la University of Washington a Seattle). A pag. 84 è riportato, con sommo piacere degli studenti di fisica, lo spettro elettromagnetico, esattamente come presente nei libri universitari che studiavo anni fa. Nel diagramma a fianco è singolare osservare come la maggiore esposizione a tali radiofrequenze si verifichi in Olanda, mentre in Italia la situazione è decisamente migliore.

 

A pag. 90 si parla di fotografia, ma non è la solita prova comparativa tra fotocamere digitali di vario livello, ma una lunga e dettagliata spiegazione tecnica del funzionamento e delle differenze tra fotocamere digitali e analogiche. Un po’ come se “Quattroruote” illustrasse il funzionamento del motore, piuttosto che soffermarsi sulla prova dell’auto. Di sicuro grande interesse per i fotoamatori.

Cosa è il Web Semantico? Confesso che non lo sapevo prima di leggere l’articolo successivo (pag. 100), molto lungo, che spiega il significato di questo termine, associabile a quanti oggi lo fanno rientrare nella definizione di Web 3.0. In sostanza si tratta di riuscire ad estrarre il significato delle parole. Si fa l’esempio del termine “espresso”. Con un’attuale ricerca su Google, si ottengono risultati sia relativi al tipo di caffè, che al treno. Ebbene, con il Web Semantico si va oltre, e alle parole si associano i corrispondenti significati, creando una strutturazione di idee e di concetti non altrimenti realizzabile con ciò che l’utente oggi associa alla parola Web (Web 2.0 in questo caso). Il discorso è certamente ampio e articolato; rimando alla lettura delle ben 16 pagine dell’articolo.

 

La rubrica Hardware questo mese ospita due “bestie”: la prima, a pag. 128, è il “Tecno Computer PC Game! Dragon Liquid Shield 955” (la lunghezza del nome è pari solo alla sua potenza), una bomba di desktop per giocatori estremi. Il costo è di 2822 € (chissà perché proprio ..22), ma la dotazione hardware rappresenta lo stato dell’arte: 4 GB solo di memoria video, e come disco fisso primario il rinomatissimo Velociraptor della Western Digital, l’hard disk da 10.000 giri/min. Consiglio a chiunque di richiederlo alla propria azienda o al proprio capo come desktop da ufficio ;-)

L’altra bestiolina invece brilla poco dopo a pag. 134, ed è il “MacBook Pro 17” della Apple. Il “17” sta proprio per la dimensione dello schermo (addirittura Full HD). Il costo è di 2.500 euro (non poco, quindi), e la redazione gli assegna un normale 8 come voto finale, principalmente dovuto alla scarsa accessibilità interna e all’ingombro davvero elevato (ben 40 cm di larghezza, che richiedono una borsa fatta apposta).  Personalmente, vedendo la foto, mi chiedo come mai si sia risparmiato così tanto sulla tastiera avendo comunque a disposizione tanto spazio. Mah.

A essere sinceri non è per niente male nemmeno l’altro portatile provato (a pag. 138), l’Acer Aspire 8930 (voto 7,5), dotato di un processore con 4 core (l’Intel Core 2 Quad Q9000) e schermo da ben 18,4 pollici. Il prezzo è già più accessibile rispetto al precedente: 1500 euro.

Di fronte a questi colossi, appare come un giocattolino l’ultimo portatile provato, l’Hercules eCafè EC-900, il cui costo non supera le 300 euro.

 

Nella rubrica Periferiche segnalo solo un prodotto, il nuovo Apple iPod Shuffle 3G a pag. 151. Il costo è di 75 euro e la rivista gli assegna un 6,5 come voto. Come mai così basso? Il motivo è imputabile alla complessità dell’interfaccia di controllo per l’ascolto dei brani (non è presente infatti sul corpo del lettore, ma sul cavo delle cuffiette). E mi sorprende molto leggere di un tale difetto in un prodotto della Apple (anche in seguito ad un libro che sto proprio leggendo in questi giorni, “Nella testa di Steve Jobs”, dove si percepisce la notevole importanza assegnata all’usabilità e all’esperienza utente dei prodotti della Mela).  

All’inizio della rubrica Software, a pag. 157, leggo che quest’anno la Microsoft Press (braccio editoriale del colosso di Redmond), compie 25 anni, e incredibilmente il suo primo libro pubblicato riguardò un prodotto della concorrenza, lo storico Apple Macintosh.

 

Sempre interessanti le news nella rubrica Rubriche (in effetti non ha un nome particolare). La prima riguarda la recente disponibilità del dominio “.tel”, che non è legato strettamente alla presenza di un sito internet, ma si basa anche su contatti email, Facebook, Skype, ecc.

Proprio della nuova vita di Skype si parla qualche pagina dopo, e mi sono segnato due link che potrebbero tornare utili. Il primo è del sito Monclick, uno dei punti di riferimento per fare acquisto di prodotti informatici ed elettronici. Il secondo riguarda invece le foto digitali, ed è il sito QuiFoto.

 

Nella rubrica della Posta segnalo di leggersi bene la risposta alla lettera “Compatibilità dei dischi fissi di grandi dimensioni”, in cui viene spiegato come sono “visti” e letti gli hard disk con le dimensioni più capienti (pag. 172).

 

La rassegna dei Libri a pag. 184 ha contribuito a farmi allargare la dimensione della mia libreria: mi ha fatto venir voglia di ordinare il libro “Nella testa di Steve Jobs” (Sperling&Kupfer Editore, 278 pagine, a 16,50€).

Lo sto leggendo in questi giorni (mi è appena arrivato), e nei prossimi giorni ne parlerò in un post dedicato ai libri.

 

A pag. 187 inizia la parte forse più interessante (almeno per me) di questo numero di maggio.

La rubrica Sviluppo ha un titolo che non può lasciare indifferenti: “Quale linguaggio scelgo per il prossimo progetto?”.

In 4 pagine Michele Costabile passa in rassegna pregi&difetti di 7 popolari linguaggi: C/C++, Java, C#, PHP, Perl, Ruby e Phthon. Di ognuno di essi se ne riportano anche brevi script di codice di esempio.

Articolo davvero niente male, anche se forse una maggiore lunghezza non avrebbe guastato. Infatti, proprio quando il discorso inizia a farsi serio ed interessante, ci si interrompe per passare al linguaggio successivo. Peccato, ma probabilmente lo spazio che la rivista vuole dedicare alla programmazione è davvero contingentato (in tal caso avrei suddiviso l’articolo in 2 o 3 puntate, ma tant è, bisogna prenderlo così come è).

Segue poi un estratto di 3 pagine (praticamente l’introduzione) del libro su Silverlight 2 messo da poco in vendita abbinata con la rivista al prezzo di 12,90€.

A pag. 194 infine, l’articolo che va a braccetto con il video presente sul Dvd dedicato a Windows Mobile.

Due pagine sempre a cura di Sandro Vecchiarelli, Microsoft Certified Trainer.

 

Segnalo che per quanto riguarda il focus sui microprocessori, sul sito della rivista, a questa pagina è presente la tabella completa delle prestazioni, così come appare nella rivista.

 

Per i libri, in questo mese si approfondisce l’ECDL con ben 3 cofanetti comprensivi di libro, Cd e videocorso in Dvd (un’opera completa quindi).

 

Questa è la lista delle uscite:

 

1° uscita 23/04, 3 cofanetti a 14,90€:

-    “Il computer concetti teorici di base”

-    “Windows il sistema operativo uso del computer e gestione dei file

-    “Word elaborazione dei testi”

 

2° uscita 7/05, 2 cofanetti a 14,90€:

-    “Excel fogli elettronici”

-    “Access basi di dati”

 

3° e ultima uscita 21/05, 2 cofanetti a 14,90€:

-    “PowerPoint strumenti di presentazione”

-    “Internet reti informatiche internet e posta elettronica”

 

DVD

 

Come sempre, parecchia la “roba” disponibile sul Dvd (sono oltre 7 GB).

 

Come previsto prosegue, con la seconda puntata (sono 10 in tutto, se ben ricordo), il videocorso per beginners su ASP.NET 3.5 di Roberto Brunetti di DevLeap. Questa puntata, della durata di 50 minuti, è dedicata alla creazione dei WebForms con Visual Web Developer Express. I video nella cartella sono due: uno per C# e uno per VB.NET. ricordo che questi video corsi sono realizzati in maniera eccellente, e vale la pena farsi una cartellina con tutti essi.

Il video corso della Overnet Education è su Windows Mobile (“gestione della sicurezza” in particolare), ed è a cura di Sandro Vecchiarelli. Il file è di quasi 400 MB, in formato mp4, e dura poco più di un’ora. La validità del video è garantita dall’autore, grande esperto (e MVP) su Windows Mobile.

 

Tanti i programmi completi, alcuni davvero utili (li ho installati anche io). Iniziamo proprio da questi.

 

  • Auslogics Registry Cleaner 1.3 (free).

Un programma per la “ripulitura” del registro di Windows. Un’operazione di questo tipo, effettuata ogni tanto, può fare solo del bene al proprio pc.             

  • O&O DiskImage Express 3
    Per la creazione di immagini di dischi, anch’esso freeware.

 

Gli altri programmi completi sono:

 

  • Ashampoo Photo Optimizer 2
    Un tool per correggere le foto digitali
  • Wondershare DemoCreator
    Un programma di video recording per creare filmati dimostrativi (sullo stile di Camtasia Studio).
  • WebSite X5 Smart v8
    Il famoso programma per la creazione di siti web. Ci sono persino 5 brevi videotutorial su come si usa il programma. Una fornitura davvero completa!

 

Quattro i videogiochi recensiti, e che sono (con rispettivo voto):

 

  • Silent Hill: Homecoming (7.0)
  • Cryostasis (7.0)
  • CSI: NY The Game (6.0)
  • Empire Total War (9.0)

 

e quest’ultimo è quello la cui recensione appare nell’ultima pagina della rivista.

 

 

SOMMARIO

 

 

IN PROFONDITA’

 

Le prove

 

Cpu: la guida definitiva

21 processori sotto test

Esploriamo le architetture dei processori introdotti all’inizio dell’anno e solleviamo il velo sulle novità in arrivo.

 

Smartphone

Trenta software gratuiti

Applicazioni a costo zero per i dispositivi mobili: ecco le migliori per iPhone, Symbian e Windows Mobile.

 

Multifunzione inkjet

Nuovi modelli per la casa e l’ufficio

Grande versatilità e basso costo sono le caratteristiche delle quattro unità multifunzione a getto d’inchiostro provate.

 

Tecnologia

 

Fotografia digitale

La battaglia si sposta sull’Iso

Raggiunto il limite dei megapixel, adesso i costruttori puntano su elevati valori Iso. Ma la differenza tra una categoria e l’altra è abissale. Ecco come e perché cambia.

 

Come fare

 

Monitor Lcd

Dieci trucchi per usarlo al meglio

Basta poco per migliorare la resa del proprio monitor e per aumentare la comodità del lavoro di tutti i giorni.

 

Internet 3.0

Alla scoperta del Web semantico

Le tecnologie semantiche renderanno comprensibili ai calcolatori il significato dei contenuti delle pagine Web.

 

Inchiesta

 

Wireless e salute

Tutta la verità, solo la verità

Oggi come non mai viviamo immersi nei campi elettromagnetici. Quali sono i potenziali rischi per la salute?

 

FIRST LOOKS

 

 

Hardware

Componenti

- Anteprima AMD Radeon HD4890: ottimizzazione, la via per eccellere

- Western Digital, due terabyte in un disco

- Asus Rampage II Gene: Republic of Gamers

- Cooler Master Hyper N520, il dissipatore

 

Sistemi

- Phenom 955, Radeon HD4890: due sistemi di gioco targati Dragon

- Da Shuttle un barebone Intel Core i7 anche in formato ultra compatto

 

Mobility

- Apple MacBook Full Hd: il 17” è servito

- Aspire 8930. Un quad core nel notebook Acer

- Compatto e facile: eCafé di Hercules

 

Networking

- Linksys, Cisco, TrendMicro: router per navigare sicuri

- LevelOne HVE-9000, Hdmi a lunga distanza

- Sitecom WL-342, router Wi-Fi

 

Periferiche

- Una soluzione Oki ad alta efficienza

- iPod Shuffle: ancora più piccolo

- ColorMunki Design, la gestione del colore

- In Win Na: storage o complemento d’arredo

- WD My Book World Edition 1 Tbyte

 

Software

- Kaspersky Small Office Security, sicurezza per l’ufficio

- DemoCreator 2.3 per video dimostrativi

- OpenProj 1.4, il management open source

- eXPert PDF 6.0: un toolkit PDF versatile

 

RUBRICHE

 

Inchiesta

Disponibile a tutti il dominio .tel

 

Internet

- La nuova vita di Skype

- I primi cinque anni di Gmail

 

Libri

- Nella testa di Steve Jobs

- Libri in breve

 

Sviluppo

- Che linguaggio scelgo per il mio progetto?

- Gestire i dispositivi Windows Mobile 6.1

 

Linux

- Gli script, un tesoro nascosto

 

Giochi

- Empire Total War: un tuffo nella storia

 

Numero 218 di maggio 2009

Prezzo 5,90 €

Sito web: http://www.pcprofessionale.it

 

Categoria: PC Professionale
lunedì, 18 mag 2009 Ore. 10.00
Meteo
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003