Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico
Statistiche
  • Views Home Page: 497.163
  • Views Posts: 1.587.389
  • Views Gallerie: 760.113
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 301
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Recensione PC Professionale aprile 2008

In vista delle imminenti elezioni, quali sono i punti in cui il nuovo Governo dovrebbe porre particolare attenzione per quanto riguarda il settore IT?

Il Direttore Giorgio Panzeri, nel suo Editoriale nelle primissime pagine, ne riporta 8, tutti molto sensati e importanti. Mi ha incuriosito il punto 4, in cui si auspica che l’Amministrazione Pubblica italiana dia spazio al software open source, ormai molto stabile e ovviamente gratuito. Non vorrei sbagliarmi, ma la riuscita di questo punto la vedo molto difficile. Servirebbe una conoscenza e una competenza (pur con tutti i miglioramenti che le distribuzioni Linux e il software open source ha conseguito negli ultimi anni) difficilmente riscontrabile nel personale pubblico. Bisogna però considerare che con sistemi operativi open source non è facile star dietro a tutte le modifiche che vengono apportate man mano al kernel, e chi si occuperebbe poi di aggiornare man mano il parco macchine?

Inoltre il risparmio, che si otterrebbe con programmi e S.O. open source, sarebbe vanificato dall’alto costo dei sistemisti e degli sviluppatori (che sono tutt’altro che open source).

Non ci resta che vedere cosa farà la nuova classe politica.

 

Vorrei sottolineare subito una cosa: questo numero di aprile non è da perdere, e questo per due motivi in particolare. Innanzitutto il mega focus dedicato alle più utili utility (scusate il gioco di parole) – ben 45 - raccolte e recensite da Filippo Moriggia nell’articolo a pag. 42.

E in seconda battuta l’alto valore del Dvd accluso (e questo per vari motivi di cui ne parlerò più avanti).

Se poi si decidesse di acquistare la versione della rivista con libro (o meglio, cofanetto, come in questo caso), meglio ancora.

 

Come primo articolo segnalo l’intervista a Mikko Hypponen, di F-Secure, che ci parla di virus e malware in generale. Apprezzo molto questa rubrica mensile di interviste ad importanti personaggi del settore IT a livello mondiale. Mi piacerebbe che venissero inclusi anche MVP Microsoft, sia italiani che stranieri. Mi interesserebbe moltissimo sapere cosa ne pensano del loro campo (sviluppo o sistemistica che sia).

 

Inutile dire che l’articolo del mese è proprio quello delle utility, una rassegna ragionata e completa di interessanti ed utilissimi programmi gratuiti per l’ottimizzazione, la gestione, e il recupero dati dal proprio pc.

Una vera e propria cassetta degli attrezzi che dovrebbe entrare a far parte dell’arsenale di tutti (e dei Power User in particolare), e questo articolo è un ottimo sunto di quanto offre ora la rete. Personalmente ho iniziato a provare: Disk Defrag, TestDisk e RegScanner. Altri (Eraser e Unlocker, ad esempio) li conoscevo già.

 

Fa bella mostra di sé in copertina, ed è un oggetto unico per design: è il nuovo Apple MacBook Air, l’ultraportatile (solo 1,2 kg) con schermo da 13 pollici e struttura in alluminio. Guardando le foto, nell’articolo a pag. 60, ci si rende conto di come la Apple sia riuscita ancora una volta a produrre un oggetto di classe e raffinatezza che non hanno uguali in commercio. I modelli sono 3, di cui uno con disco fisso allo stato solido. Le prestazioni non sono poi così male, considerando il ridotto spazio disponibile: unico appunto è il disco fisso in due dei tre modelli, che ha una velocità di rotazione ridotta. Certo, chi spende 1.700 euro (per il modello base) per un oggetto che non passa inosservato, non si fa molti problemi se non può videogiocare in 3D o fare elaborazioni video, i punti di forza sono ben altri.

Apprezzabilissima poi l’idea di affiancarli le prove (anche se meno dettagliate) di altri 4 micro portatili: Asus U3S (2.199 euro), Sony Vaio SZ71VN (2.899 euro), Sony Vaio TZ11 (3.099 euro) e Toshiba Satellite Pro U300 (1.299). Personalmente, se potessi scegliere a prescindere dal prezzo, opterei per il primo dei Sony Vaio, davvero un eccezionale concentrato di tecnologia (T9300, 4 GB di Ram e 250 GB di hard disk, in soli 1,8 kg, incredibile). Al termine di questo articolo, a pag. 69, c’è la pubblicità di un portatile dal design orribile (non dico ovviamente di che casa è, guardare per credere), che ricorda molto i portatili anni ’90.

 

Nell’articolo successivo (pag. 72) ci si può rifare gli occhi con le ultime novità – cellulari e smartphone – presentati al GSMA Mobile World Congress (MWC) di Barcellona, la più importante manifestazione sulla mobilità e dintorni dell’anno. Oltre a presentare alcune delle ultime novità delle maggiori case (sarebbe impossibile presentarle tutte), viene fatto il punto della situazione in questo settore. Da notare il nuovo N96 della Nokia.

 

A pag. 102 inizia tutta una parte della rivista che esula dai miei interessi e su cui la Redazione di PC Professionale sta diventando sempre più specializzata, quasi al livello delle riviste monotematiche di settore, ovvero tutto ciò che riguarda l’immagine, software e (soprattutto) apparecchi fotografici.

Il primo, lungo, articolo riguarda il fotoritocco, e attraverso 57 consigli mirati permette di destreggiarsi al meglio con la modifica e l’ottimizzazione delle immagini tramite i più comuni software di fotoritocco, ovvero Adobe Photoshop (versioni CS2 e CS3), Photoshop Elements 6 e Corel Paint Shop Pro Photo X2. Alcuni “trucchi” sono comunque “trasversali”, e vanno bene con qualsiasi programma del genere.

A pag. 118 non poteva mancare quindi la consueta prova comparativa di ben 21 modelli di fotocamere compatte di ultima generazione, in genere il primo acquisto per chi si avvicina al mondo della fotografia.

Spesso non lo sottolineo, ma quando la rivista si lancia nelle prove comparative di fotocamere di qualsiasi livello, nel Dvd sono presenti tutti gli scatti effettuati (non si sa mai che qualcuno voglia farne collezione).

Vedendo le immagini di questi apparecchi, c’è da dire che ce n’è davvero per tutti i gusti. Riporto il prodotto VIP, ovvero quello che hanno raggiunto il punteggio più alto nelle prove effettuate: Casio Exilim EX-S10 (249 €).

Il prodotto che si merita la “Menzione”, invece, è quello che possiede il miglior compromesso tra punteggio e prezzo: Samsung L100 (149 €).

A questo articolo collegherei anche quello a pag. 190 (rubrica Periferiche) dove viene recensita una fotocamera molto più di alto livello, la Nikon D300 (con prezzi fino a 2090 euro), che si merita uno dei voti più alti visti per questi apparecchi, un 9 pieno.

 

Giusto per completare il cerchio, l’articolo successivo (pag. 150) è dedicato ad un prodotto di cui non ricordo si fosse mai realizzata una pur mini prova comparativa, le famose cornici digitali.

Ne vengono testate 8, ed alla fine la migliore risulta la Kodak EasyShare Ex811 (219 €).

Visto che sono ultimamente diventate così di moda per i regali (chi non ha ricevuto una cornice digitale a Natale,  per il compleanno e per qualche altra ricorrenza?), consiglio di leggere questo articolo per essere ricordati come persone competenti e affidabili ;-)

Nella rubrica Hardware mi soffermo sempre sulle prove dei portatili. A pag. 176 è presente un micro portatile di una casa mai sentita prima, la Vye. Il modello si chiama Mini-v S37 ed è davvero un concentrato di tecnologia in uno spazio ridottissimo. Il peso è di soli 1,1 kg, il disco fisso è di ben 120 GB, la memoria 1 GB, e il processore un Intel A100 operante a 600 MHz. Quest’ultimo rappresenta un po’ il collo di bottiglia di questo notebook. L’utilizzo di Windows Vista risulta infatti piuttosto lento. In un pc simile sarebbe stato meglio XP o una distribuzione Linux. Il prezzo è di 1.249 euro, non economicissimo quindi.

Il portatile testato nelle pagine seguenti è invece uno dei più pubblicizzati recentemente, anche nei quotidiani normali (non specialistici), il Dell Inspiron 1525, in una delle sue innumerevoli versioni (basta dare un’occhiata al sito della Dell per rendersene conto): processore T7250, 2 GB Ram, 160 GB hard disk. Questi portatili, oltre che dal prezzo aggressivo (questo costa 849 euro), sono caratterizzati dalla sgargiante colorazione della copertura del display. Nell’articolo si afferma che questo portatile non è niente male, equilibrato e senza punti deboli evidenti. È solo poco adatto ai giochi 3D, dato che la scheda grafica è integrata. Per quanto riguarda il prezzo consiglio di dare ogni tanto un’occhiata al sito della Dell (o di guardare la pubblicità nei quotidiani), dato che le offerte sono abbastanza frequenti.

Decisamente di tutt’altro livello è il terzo (ed ultimo) notebook testato, il Santech M3820, che al prezzo poco modico di 2.430 euro mette a disposizione 4,1 kg di portatile con monitor da 17 pollici e scheda video di alto livello (una Nvidia Geforce 8800M GTX). Interessante la forma di garanzia: 3 anni con ritiro a domicilio. Magari tutte le case facessero così.

Si è passati quindi dal micro portatile al bestione da salotto, che al massimo si sposta dalla sala allo studio. Non male come prova portatili del mese.

 

Nella rubrica Software segnalo la prova di 2 software “pezzi da 90” (sia per l’importanza che per l’utilità): TrueCrypt 5.0 (presente nel Dvd), il valido programma open source per la cifratura di file e cartelle (si merita un bel 8,5 come voto), e Norton SystemWorks (antivirus compreso), uno dei storici programmi Norton per l’ottimizzazione e il monitoraggio del proprio sistema (voto 7). Quest’ultimo però non è gratuito (come tutti i prodotti di questa casa), ma costa 90 euro.

A pag. 213 c’è il test di un programma che avevo utilizzato (nella versione Trial, dato che è a pagamento) qualche giorno prima che mi arrivasse la rivista, dato che avevo bisogno di ripristinare una partizione con qualche problema. Si tratta di Paragon Drive Copy Professional 8.5. Personalmente l’ho trovato molto utile, intuitivo e ricco di funzionalità. Mi ha permesso di salvare dei file da una partizione corrotta, e non è poco.

Lo consiglio senz’altro. La versione Personal, tra l’altro, costa solo 20 dollari.

 

Nella rubrica Internet, Valeria Camagni (sempre attentissima a quanto succede in Italia), racconta come si è conclusa la gara per aggiudicare le licenze WiMax, e si scopre che è stata l’asta a maggior valore in tutta Europa. Tra i vincitori si notano nomi sconosciuti al grande pubblico: Ariadls, E-Via Retelit e A.F.T.

Non si aspetta altro adesso che partano i servizi per questo tipo di rete wireless a banda larga: staremo a vedere.

 

Noto, purtroppo, che la rubrica Sviluppo continua ad interessarsi di soluzioni open source di limitato impatto (almeno attualmente). Questo mese tratta di Java Server Faces utilizzando NetBeans come ambiente di sviluppo. Non giudico la bontà dell’articolo, dato che Java e tutto il mondo connesso non rientrano nelle mie conoscenze ed interessi, ma pongo un appunto. Con tutte le novità che Visual Studio 2008 si porta dietro, ovvero C# 2008 (e quindi le varie innovazioni nel linguaggio), LINQ, VB 2008, e i già presenti WPF, WCF, WF, ecc. ecc., perché non parlare anche un po’ di questi?

 

Chiude le 250 pagine di questo numero la sempre ottima recensione di Massimo Nicora sul gioco del mese: Fantasy Wars (voto 8).

 

Assolutamente da non perdere la versione della rivista con libro allegato (anzi, sarebbe meglio proprio acquistarla in questa versione), dato che questo mese, con soli 12.90 euro in più, ci si porta a casa il Visual Kit, ovvero 3 manuali + 3 cd (con il rispettivo programma accluso) per lo sviluppo con le versioni Express di Visual Studio 2005:

-          Visual C# 2005 Express

-          Visual Basic 2005 Express

-          Visual Web Developer 2005 Express

 

Anche se si riferiscono alla versione 2005 (ora è presente la versione 2008), bisogna ricordare che sono comunque le più utilizzate attualmente. Tra l’altro i manualetti delle nuove versioni non sono stati ancora pubblicati nella loro interezza (ciò avverrà nei prossimi mesi, e poco dopo tradotti in italiano)

Essendo il prezzo di questo cofanetto inferiore al costo di ogni singolo libro accluso (della Mondadori Informatica), questa è la migliore (e più interessante) offerta “rivista+libro” apparsa da quando faccio le recensioni di PC Professionale (ne ho anche parlato un post scorso).

A quanto pare, purtroppo, questa versione della rivista è disponibile solo in alcune regioni italiane e non in tutte.

 

 

DVD

 

Decisamente più ricco del solito il Dvd di questo mese.

Si inizia dall’interessante sessione del precedente WPC dedicata a:

 

Visual Studio 2008 What’s new (di Andrea Soldano, di OverNet Education)

(qualche errorino nella descrizione della pagina nel Dvd). Sono circa 81 MB di file .mp4.

Il video, pur breve (30 minuti), è davvero ben fatto ed interessante, dato che tratta di LINQ e dell’Object Inizialization in Visual Studio 2008 e C#. Lo speaker inoltre è MCT (Microsoft Certified Trainer), ed è molto efficace (e pacato) nella sua presentazione.

 

Due gli webcast:

 

-          Architettura del software: .NET e gli strumenti (di Lorenzo Barbieri). 10 MB di file .wmv

-          Active Directory: recovery (di Renato Francesco Giorgini). Circa 19 MB di file .wmv

 

Di questi due ho visto il primo (1 ora e mezza). Purtroppo questo tipo di webcast, inseriti nel Dvd, si porta dietro tutta una serie di difetti, legati al fatto di non essere in diretta. Ovvero tempi morti per risolvere problemi di collegamento degli utenti che stavano ascoltando il webcast quando fu registrato, il relatore che risponde a sconosciute domande oppure apre sondaggi a cui non si può vedere il risultato, ecc. ecc. Provate ad ascoltare questo qua di Lorenzo Barbieri; se riuscite a resistere dopo i primi 15 minuti è perché vi siete addormentati…

Molto meglio il primo della OverNet Education, di cui spero che PC Professionale ne pubblichi altri nei prossimi mesi.

 

Per i libri siamo in campo open source con “Joomla 1.5 - manuale d'uso”, 34 pagine in pdf in italiano. E il tutto comprensivo di software Easy PHP 2.0 per Windows.

 

Sempre 3 i programmi completi:

-          Backup X5 LITE Incomedia italiano FULL

Un potente tool per la protezione dei dati. Nel cd è presente il codice per registrare questa versione Lite (rispetto alla versione completa non permette i backup incrementali e il salvataggio su server FTP, tutto sommato funzioni trascurabili per l’utente normale). Per di più sono presenti anche due video tutorial su come si usa il programma.

-          Flashpaste Professional
Un particolare programma per potenziare ai massimi livelli il Cut&Paste di Windows.

-          Ubuntu 7.10 portable
Come avere un Live Cd di Ubuntu direttamente sulla chiavetta USB.

 

Ovviamente la parte di più valore del Dvd rimane la collezione di tutte le utility analizzate nel focus del mese, suddivise nelle sezioni:

-          ripristino del sistema

-          scripting

-          dischi e partizioni

-          sistema e processi

-          varie

 

I tre programmi in prova (ben conosciuti)  rispecchiano l’argomento delle utility, e sono:

 

-          Norton SystemWorks Premier Edition 11 (trial)

-          Paragon Drive Copy Professional 8.5 (open source)

-          Truecrypt 5.0 (open source)

 

Molto bella anche la rassegna di 59 foto tratte dal recente Mobile World Congress  

 

I giochi invece sono:

 

-          Fantasy Wars (comprensivo di demo e bellissimo trailer)

-          Frontlines Fuel of War
Da vedere i 2 trailer in italiano in cui si spiega come usare le armi messe a disposizione e le tattiche di collaborazione coi compagni (sembra tratto da un film di guerra americano).

-          Imperivm Civitas II

-          Pirates of the Burning Sea 

 

 

Ce n’è veramente per tutti i gusti, e questo Dvd, come già detto, non è da perdere, dato che verrà utile in parecchie occasioni.

 

  

SOMMARIO

 

 

IN PROFONDITÀ
Come fare
Utility

Power utility, 45 strumenti indispensabili
Tutti vi chiamano quando hanno problemi con il Pc?  Ecco le utility gratuite che vi aiuteranno a risolvere le situazioni più complesse.

Fotoritocco
Consigli per un fotoritocco perfetto
Gli scatti perfetti sono rari, ma un intervento al computer può fare meraviglie. Decine di trucchi che vi aiuteranno a diventare maestri di fotoritocco.

Tecnologia
Mwc 2008
Il computer nel palmo di una mano
Anche quest’anno il GSMA Mobile World Congress ha visto l’introduzione di nuovi dispositivi, servizi, tecnologie e delineato gli scenari della mobilità. Con una certezza: il Pc del futuro starà in tasca.

Prove
Fotocamere

Fotografia da taschino
Le ultracompatte di ultima generazione sono veri gioielli tecnologici in miniatura. Ecco la prova di 21 modelli.

Cornici
Una cornice per tanti ricordi
Non una sola foto ma centinaia d’immagini che si succedono in slide show dinamici. Ai test le migliori cornici.

Ultraportatili
Macbook Air, il peso piuma
L’ultraportatile secondo Apple: una tastiera comoda e un grande schermo in un telaio di alluminio di spessore ridottissimo.

Piattaforme
AMD vs Intel Cpu e chipset a confronto
Tre soluzioni realizzate con diversi budget. Come acquistare la coppia processore e scheda madre per il desktop.

FIRST LOOKS
Hardware
Componenti
- Nvidia GeForce 9600 GT: Giocare bene non è un lusso
- Raidsonic, due terabyte di spazio fai-da-te
- Super alimentatori per Pc di livello estremo: Amacrox, Enermax, Zalman.
- La massima espressione Cooler Master per i telai di fascia alta
Sistemi
- FragStation: configurazione sartoriale per i videogiocatori

Mobility
- È convertibile anche in Tablet Pc: Vye Mini-v S37, Windows Vista al massimo della portabilità
- Spazio al colore nel notebook economico di Dell
- Grafica 3D veloce con il 17? di Santech

Networking
- La piattaforma di sicurezza unificata: prevenzione 3Com per la rete aziendale
- Thecus 4100+: arriva il Nas multimediale per il Soho

Periferiche
- Rivoluzione Nikon per il segmento medio. D300, la prima di una nuova specie
- Pixma MX700, multifunzione inkjet tuttofare
- Apple TV e Archos TV+, non solo media extender
- Western Digital: un libro nato per i dati
- Immagini luminose e panoramiche con il proiettore Sony VPL-CW125

Software
- TrueCrypt 5.0. Mettete al sicuro i vostri dati
- Il pacchetto tuttofare di Norton
- Telecontrollo gratuito ed efficiente con un browser Web: LogmeIn
- Siti multimediali in pochi clic con MAGIX Website Maker
- Imaging anche dei server con Paragon Drive Copy

RUBRICHE
Internet
- Chiusa la Gara per il WiMax
- Un’unica identità per il web: avanza il progetto OpenID
- Arriva Google Sites, un concorrente per Microsoft SharePoint
- Nielsen misura gli accessi ai siti di video
- Register.it apre alle aziende italiane il mercato asiatico con il dominio .asia
- Il primo social network per appassionati di auto

Posta Hardware, Posta Software, Ragioni e torti, Legge&bit

Libri
- A chi non piacerebbe una seconda vita?
- FileMaker 9: database per gradire
- PhotoShop CS3, sempre più completo
Libri in breve

Sviluppo
La faccia del web

Linux
Giocare con l’Open Source

Giochi
Bene contro Male in uno strategico a turni

Categoria: PC Professionale
giovedì, 10 apr 2008 Ore. 14.02
Meteo
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003