Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 401.525
  • Views Posts: 1.345.692
  • Views Gallerie: 540.287
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 293
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

PC Professionale settembre 2012

Dovrebbe essere chiaro quale sia il focus principale di PC Professionale di settembre, dato il titolo a caratteri cubitali: Windows 7, e glielo dedica nell’ultimo mese in cui regna come ultimo sistema operativo targato Microsoft, prima dell’arrivo di Windows 8 previsto per la fine di ottobre.
Purtroppo ritorna anche la copertina con il doppio risvolto pubblicitario, che rende così scomoda la lettura della rivista, oltre a conferirgli un aspetto poco piacevole dopo solo qualche ora di utilizzo.

Parto per prima dalla rubrica hardware, sempre molto ricca e corposa, per segnalare alcuni prodotti interessanti.
Innanzitutto il bellissimo Sony Vaio T13 di pag. 24, un ultrabook da 13 pollici dotato di disco SSD (da 128 GB) e processore Intel Ivy Bridge. Il prezzo rimane sotto la soglia dei 1000 euro (949 per la precisione) e riceve un voto di 8,0 (come difetto gli viene imputato di avere solo 2 porte Usb, ma su questi piccoli dispositivi sarebbe difficile trovarne di più).
Subito dopo ci sono 2 smartphone, ma di livello completamente diverso. Il primo, più ricco, è il HTC One V, che costa 300 euro e dispone, tra l’altro, di fotocamera da 5 Mpixel. Come voto riceve solo un 7,0, dato che non gli vengono riconosciute grandi prestazioni ed ha anche la batteria non sostituibile (come Apple insegna?).
Il secondo invece è il molto più economico Vodafone Smart 2, offerto a 99 euro da questo gestore telefonico.
Ovviamente a questo prezzo non si può pretendere chissà che, ed infatti riceve solo un 6,0 come voto complessivo.
Gli scatti di prova (pochi in verità) effettuati con questi due apparecchi sono stati inseriti sul Dvd.
Come non notare, poi, lo spaziale mouse Logitech G600 Mmo di pag. 48: definirlo solo mouse mi sembra un po’ riduttivo, dato che è in sostanza un vero dispositivo multi puntamento, dotato di ben 20 tasti programmabili e tecnologia laser. Il prezzo non è propriamente economico, dato che raggiunge gli 80 euro, e riceve un bel 9,0 come voto.

Un po’ scarna la rubrica Software, dato che presenta solo 3 recensioni. Segnalo la prova, abbastanza sintetica (una pagina sola) del nuovo Autocad 2013, un software da quasi 5.500 euro (voto: 8,5) su cui però si erge qualche perplessità sull’effettivo bisogno di aggiornamento per chi possiede le versioni precedenti, in particolare la 2012, dato che le innovazioni sono piuttosto marginali.

Anche se non posseggo notebook con processori AMD, ho letto con interesse soprattutto la prima parte dell’articolo dedicato alle nuove APU (ovvero CPU + processore grafico) Trinity da poco rilasciate appunto da AMD. Come d’abitudine di questa casa costruttrice, rimangono sempre un pelo indietro alle controparti Intel per quanto riguarda il puro aspetto prestazionale.
Può essere interessante osservare la tabellina delle APU AMD Trinity disponibili attualmente, sia normali che a basso consumo.

Ritorno qualche passo indietro dato che non posso saltare l’approfondimento (2 pagine, non una vera e propria recensione), del recente nuovo sistema operativo Apple, il Mountain Lion OS X 10.8.
Per i fan della Mela, l’articolo è a pag. 16, nella rubrica delle News.

I dischi SSD sono sempre più diffusi, complice anche il loro generalizzato calo di prezzo, e PC Professionale gli riserva quasi sempre un articolo dedicato. In questo caso, le 7 pagine che partono da pag. 104, trattano di come installarlo all’interno di un notebook, con tanto di immagini passo per passo su come si fa.

I portatili provati sono 2: un Acer Timeline Ultra M3 con core i5 e un Aspire 8930. Vengono poi tratte le conclusioni sui miglioramenti prestazionali ottenuti, e questa è la parte migliore di tutto l’articolo.
Molto utile anche il box conclusivo che spiega come clonare il proprio hard disk meccanico prima della sua sostituzione. Come software viene utilizzato R-Drive Image, che è gratuito per i primi 30 giorni (ce ne sono comunque tanti altri, anche free, in rete).
Il discorso SSD non termina comunque qua, dato che se ne riparla anche nella rubrica della posta, a pag. 172.

L’articolo dei sistemi raffreddanti per le CPU (a pag. 152)  riporta un’interessante tabella con la storia dei processori Intel.
Eccola qua sotto.

Notevole osservare come il primo processore, l’Intel 8086 (del 1978) avesse solo 29.000 transistor (a fronte degli 1,4 miliardi del recente Core i7 Ivy Bridge), ma consumasse solo 0,8 watt invece dei 77 del secondo.

Un altro articolo con un interessante grafico è quello sulle nuove reti Wi-Fi di 5a generazione, basate sul protocollo 802.11ac, che consentono velocità di punta di circa 3,6 Gbps.
L’immagine mostra l’evoluzione delle reti Wi-Fi, partendo dalla prima, basata sul protocollo ancora ampiamente utilizzato 802.11 per arrivare a questa ultima.

L’articolo, oltre ad essere molto tecnico, mette alla prova anche 2 tra i primi router che supportano questo protocollo, il Buffalo Airstation e il Netgear R6300, e ricevono entrambi un 7,5 come voto, imputabile anche al prezzo ancora particolarmente elevato (240 euro per il secondo prodotto).

14 monitor Full HD con diagonali fino a 27 pollici sono messi alla prova nell’articolo di pag. 116, che parte con una spiegazione tecnica sulle differenze tra le tecnologie Tn (Twisted Nematic) e Ips (In Plane Switching) utilizzate per i pannelli. Ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le forme. Per la cronaca, merita il titolo di prodotto Gold il Hanns-G HL272HPB, che riceve un 8,5 di voto e costa 269 euro (il prezzo risulta un suo fattore determinante).
Se invece non si bada al costo ci si può orientare sull’Asus VG278H, che viene offerto a 547 euro ma offre le prestazioni migliori in assoluto. Per quanto riguarda il design, beh ognuno potrà fare la sua scelta: le forme e il design sono i più diversi possibili.

Come detto, però, l’articolo principale del mese è dedicato a Windows 7, e riporta una collezione, con tanto di spiegazioni e consigli, di 20 utility gratuite per superare le limitazioni di questo sistema operativo.

Alcune, penso, sono già conosciute alla maggior parte dei power users: penso in particolare al Virtual CloneDrive, alla suite Microsoft Security Essentials e a WinRar. Altre invece possono risultare nuove ma utilissime, come la TeraCopy. Da leggere assolutamente per migliorare il proprio sistema operativo. Oltretutto l’articolo non è lunghissimo, 8 pagine in tutto, e si legge tranquillamente in un’ora.

Molto utile anche l’articolo dedicato alle 20 estensioni per Chrome, il browser di Google, che infatti si può arricchire con tutta una serie di plug-in che ne ampliano le funzionalità. L’importante è sapere della loro esistenza, e questo articolo può essere il primo passo in tal senso.
L’articolo riporta la firma di Elena Avesani che, da quanto mi pare, risulta una new entry tra i collaboratori della rivista.

Da notare, prima della rubrica della posta, la comparsa di una nuova rubrica dedicata alle apps degli smartphone (per iOS e Android), un mercato ormai sempre più diffuso (e PC Professionale si adegua, ovviamente).n
Chiude le 194 pagine di questo numero settembrino la recensione del gioco Tom Clancy’s Ghost Recon: Future Soldier. Ricordo che le recensioni, quasi sempre con trailer associato, degli altri 3 giochi, sono inserite nel Dvd.

DVD

Questa è la lunga home page del Dvd.

Come si vede ci sono alcuni programmi interessanti.
Innanzitutto sono presenti tutte le 20 utility free raccomandate nell’articolo dedicato a Windows 7.
Poi ci sarebbe anche WinOptimizer 2012, un software per il tuning del proprio pc. Lo produce la Ashampoo, quindi meglio prepararsi ad una piccola invasione di mail pubblicitarie (come suo solito) non appena ci si registra per ottenere il codice di sblocco.

Due i webcast.
Il primo è il proseguimento dei corsi sulla programmazione XNA di Giuseppe Maggiore.
Il video è molto breve, circa 5 minuti, e spiega come creare le ombre.
Il secondo invece è più corposo e lungo – 30 minuti – ed è un tutorial introduttivo della Overnet Education sullo sviluppo con Windows Phone 7.5. Lo speaker è Matteo Pagani. Questo video è accompagnato dall’articolo di 2 pagine a pag. 186 della rivista.

Questi i 4 giochi recensiti:

• Dirt Showdown (Prezzo: 39,99 €- Voto: 8,0)
• Lego Batman 2 DC Super Heroes (Prezzo: 29,99 €- Voto: 8,0)
• Resident Evil Operation Raccoon City (Prezzo:39,99 € - Voto: 6,5)
• Ghost Recon Future Soldier (Prezzo: 49,99 €- Voto: 8,0)

Ci sono, infine, anche i test dei monitor e gli scatti fotografici ottenuti con la Fujifilm X-Pro1e i 2 smartphone Vodafone Smart 2 e HTC One V .

SOMMARIO

First Looks

Hardware
- Vaio T13, il primo Ultrabook di Sony
- Htc One V, economico e compatto
- Vodafone Smart 2, smartphone sotto i 100 euro
- Buffalo Terastation, la via giapponese allo storage Smb
- O!play tv pro, il videoregistratore in chiave digitale
- Canon Pixma MX895, la Mfp si espande sul cloud
- La multifunzione HP che esegue scansioni 3D
- Il proiettore con un cuore blu per scuole e aziende, BenQ Lw61st
- Fujifilm FinePix X-Pro1, il fascino del digital-vintage
- Logitech G600 Mmo, mouse per cyber atleti e giocatori esperti
- Diffusori professionali a prezzi da amatore da Samson

Software
- Plex Media Server, più di un semplice media center
- Una pioggia di novità per Premiere Pro e After Effects
- Autocad 2013 si apre al cloud

In Profondità

Prove
Trinity, l’Apu ripensata
Amd riprogetta da zero la propria architettura di riferimento per i notebook.

Wi-Fi oltre il gigabit al secondo
La quinta generazione di dispositivi wireless promette velocità sei volte superiori alla precedente.

Monitor per giocare
In prova quattordici modelli con risoluzione Full Hd e diagonali fino a 27 pollici.

Google Chrome
Abbiamo selezionato dal Chrome Web Store le estensioni imperdibili.

Cpu overclock
I dissipatori a liquido sono sempre più evoluti e semplici da installare.

Come fare
Windows
Venti utility gratuite per superare le limitazioni del sistema operativo.

SSD, notebook al massimo
Rinnovare il portatile cambiando il disco meccanico con una velocissima unità a stato solido.

Rubriche

Apps
Tante applicazioni per i dispositivi iOS e Android, e i consigli per sfruttarle al meglio.
Internet
Web Lab: gli esperimenti di Chrome diventano realtà.
Sviluppo
- Audio digitale, facilmente programmabile
- Windows Phone si allinea a Windows 7
Linux
Fotografie digitali: gli album Open Source
Giochi
Tom Clancy’s Ghost Recon: Future Soldier

Numero 258 di settembre 2012
Prezzo 6,90 €
Sito web:
http://www.pcprofessionale.it

Categoria: PC Professionale
lunedì, 17 set 2012 Ore. 09.30
Mappa
Calendario
dicembre 2017
lmmgvsd
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003