Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 396.065
  • Views Posts: 1.330.806
  • Views Gallerie: 526.478
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 292
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

PC Professionale maggio 2012

Meno male che maggio è un mese lungo e la rivista è arrivata quasi in perfetto orario (mercoledì 2 maggio), perché di articoli interessanti ed utili ce sono a bizzeffe.
Innanzitutto il focus del mese, ovvero le 8 dense pagine di approfondimento sul Nuovo iPad (si chiama proprio così), in cui si analizza nel dettaglio il nuovo super tablet della Apple.
Qua sotto la tabella che mette a confronto le 3 versioni di iPad che si sono succedute negli ultimi anni.

Come si vede la dimensione dello schermo è rimasta sempre la stessa (9,7 pollici) mentre a livello hardware ci sono stati parecchi miglioramenti. Ora dispone di 1 GB di Ram, un processore e una batteria più potenti e soprattutto una fotocamera finalmente degna di nota.
Ecco come PC Professionale valuta il nuovo iPad.

Un 8,5 come voto potrebbe sembrare poco, ma c’è da segnalare una produzione di calore piuttosto sostenuta, forse dovuta al notevole schermo ad alta definizione (il famoso Retina Display), attualmente il massimo che si possa ritrovare su di un tablet. Tra l’altro c’è anche un box di approfondimento che spiega come viene percepita dall’occhio umano l’altissima definizione di questi display.

Sotto come appare l’open space della redazione di PC Professionale fotografato con il Nuovo iPad (la foto è presente sul Dvd).

Come sottolineato nelle ultime righe dell’articolo, chi ha già l’iPad2 deve valutare per bene se vale la pena spendere altri denari per l’acquisto di questa ultima versione che, rispetto al predecessore scalda di più e necessita di più lunghi tempi di ricarica. Chi non lo ha ancora, o possiede la primissima versione, basta che dia un’occhiata allo splendido display per capire se aprire il portafogli o meno.
Grande articolo, non c’è che dire, il meglio che abbia trovato su questo prodotto.

L’altro pezzo da 90 è l’approfondimento sui nuovi processori Intel Ivy Bridge. Non entro nei dettagli tecnico/elettronici dell’argomento (l’articolo non lascia nulla al caso). Mi limito riportare la tabella con le caratteristiche delle nuove Cpu per notebook.

Da notare che le sigle dei modelli iniziano tutte per 3 (un modo per riconoscerli al volo).
Questo articolo è da leggere per chi si pone la domanda: Perché dovrei passare dai Sandy Bridge agli Ivy Bridge? Ne vale la pena? Cosa ottengo in più?
Da quanto si legge i miglioramenti sono veramente sostanziali, con una forte diminuzione dei consumi energetici. Il tutto poi ad un prezzo pari a quello dei “vecchi” modelli. E quindi…

Incredibilmente ricca questo mese la rubrica Hardware, con tanto di prova di….un elicottero!
Sì, proprio così. Il Parrot AR.Drone 2, un vero e proprio mini elicottero con tanto di video camera HD. Costa poco più di 300 euro e potrebbe essere un giocattolo (se vogliamo chiamarlo così) utile per tanti scopi e per diverse circostanze. Chi non avrebbe interesse a vedere lo stato del tetto della propria casa?
Devo ammettere che mi ha stuzzicato proprio, e mi piacerebbe davvero provarlo, un giorno, chissà.
Finalmente tornano i notebook: questo mese viene messo alla prova l’Acer Aspire Timeline UM3-581TG (Prezzo: 800€ - Voto:7,5), che si distingue per uno spessore ridotto e per un valido hard disk ibrido (tradizionale+SSD).
Peccato davvero per l’infelice scelta di posizionare tutte le connessioni sul lato posteriore. Chissà come è comodo cercare l’attacco cuffia…
Sorprendente poi l’hard disk SSD da 120 GB della Sandisk, modello Extreme. Perché? Per il prezzo, costa solo 149 euro, come riportato da PC Professionale, che scendono addirittura a 100 euro se lo si cerca su Amazon.
Trovare un disco “puro” SSD a questo prezzo è una piacevole novità. Certo, lo spazio è un po’ ridotto, ma per chi vuole provare l’ebbrezza delle strabilianti performance di tali hard disk, questa è la volta buona.
Segnalo, per la cronaca, che ci sono anche le versioni maggiori, da 240 e 480 GB (quest’ultimo, di listino, costa quasi 600 euro).
A fianco di questo un altro hard disk molto appetibile, il Western Digital Velociraptor da 1 TB per notebook. Costa 279 euro e si pone al vertice degli hard disk di tipo tradizionale per quanto riguarda le prestazioni assolute. Il merito va alla sua velocità di rotazione, ben 10.000 giri. C’è però un piccolo scotto da pagare, direi prevedibile, ovvero una certa rumorosità quando lavora a pieno ritmo.

Nella rubrica Software mi ha lasciato un po’ perplesso il giudizio sulla suite di sicurezza Viper. Viene definita buona la sua capacità di riconoscimento dei malware, ma si segnala la sua scarsa capacità di debellarli (!). E pur tuttavia gli viene assegnato un 8,0 come voto. Ma se un antivirus non sa eliminarmi un virus che pur mi ha intercettato, che antivirus è?

Mi ha interessato molto la prova comparativa degli 8 NAS proposta a pag. 99. Come si legge, questo tipo di dispositivi sta diventando un’aggiunta interessante per la propria rete di pc, non solo per il puro aspetto di storage, ma per diverse altre funzionalità che questi apparecchi possono fornire. Come si vedrà i prezzi sono molto variegati: si passa dai solo 359 euro del Seagate BlackArmor 400 (Voto: 6,5) ai 1.059 euro del Western Digital Sentinel DX4000 (Voto: 7,0), il quale ha però inglobati già 2 hard disk per complessivi 2 TB di spazio.
Dopo questo articolo arrivano, come sempre, parecchie pagine dedicate al mondo fotografico, inteso nella sua più ampia accezione.
Si parte con la dettagliata (7 pagine) prova di Lightroom 4, il software della Adobe dedicato alla gestione professionale della propria attività fotografica, dalla classificazione alla post-produzione delle immagini.
Il costo non è nemmeno esorbitante, dato che si ferma sui 130 euro. La redazione gli assegna un 8,5 come voto.
Si prosegue poi con un articolo piuttosto particolare, ed originale per PC Professionale, ovvero fare foto con gli smartphone. Se infatti fino ai nostri giorni la facevano da padrone le “vere” macchine fotografiche digitali (nelle loro varie versioni), oggi, dati i grandi progressi, gli smartphone sono in grado di realizzare fotografie che nulla hanno da invidiare alle normali compatti. Se ne spiegano le caratteristiche, si forniscono consigli e si mettono a confronto gli scatti ottenuti con due pezzi da novanta nel mondo smartphone, ovvero l’Apple iPhone 4S e il Samsung Galaxy S II. Un articolo che farà sicuramente felice chi utilizza questi prodotti non solo per fare e ricevere telefonate. Chiudono l’articolo 2 pagine riportanti una collezione di App, gratuite e non, utili per migliorare la propria attività di “fotografo da cellulare”.

Subito dopo ecco l’altro articolo di maggiore gradimento per me, quello dedicato alle 50 applicazioni e utility “portable” da tenere a portata di mano, o meglio di chiavetta, per effettuare una serie variegata di operazioni sul proprio pc, dall’ottimizzazione alla sicurezza.
È una sorta di cassetta degli attrezzi di utility che non necessitano di installazione e possono essere lanciate direttamente dalla chiavetta. Le raccolte più famose sono essenzialmente tre: PortableApps, LiberKey e WinPenPack, tutte già presenti sul Dvd allegato alla rivista. Viene comunque spiegato il modo per personalizzare tali raccolte e, soprattutto, come mantenerle aggiornate nel tempo. 
Di ognuna di esse ne viene spiegato il funzionamento in una 30ina di righe e ne viene mostrato una schermata rappresentativa.
Alle pag. 152 e 153 viene spiegato come crearsi una chiavetta pronta per l’uso.
Questa è sicuramente una tipologia di articoli che mi ha sempre attratto, dato che si può imparare sempre qualcosa di nuovo, e diverse utility che sto utilizzando ormai da parecchio tempo le ho scoperte su queste pagine.
ExplorerPlusPlus, che mostra un esplora risorse a tab, e Marble, che mostra una bella cartina del mondo, sono ad esempio due nuove entry che mi ho apprezzato molto.

Finalmente la rubrica Sviluppo espone qualcosa di realmente interessante, dato che introduce il linguaggio Python, esponendone pregi e difetti, e mostrando qualche esempio di codice per spiegare le sue caratteristiche base.

Tra le varie scelte di editor per iniziare a impratichirsi con questo linguaggio di scripting, mi pare strano che non si faccia cenno ad ActiveState Komodo, uno dei più utilizzati editor per Python.
Mi piacerebbe che questo tipo di articoli diventassero una consuetudine. Si iniziasse un argomento (un linguaggio, una tecnologia) e la si portasse avanti per qualche mese, in modo da approfondirla sufficientemente. Oppure dedicare qualche pagina in più allo sviluppo (3 pagine, come in questo caso, sono un po’ poche).

A pag. 172 una notizia curiosa, ma non del tutto inaspettata. Chiude l’enciclopedia Britannica, forse la più famosa al mondo.

O meglio, smettono di stamparne la versione cartacea, per dedicarsi solo alla versione online. D’altronde vale lo stesso discorso per tutte le altre enciclopedie cartacee, ovvero il fatto di diventare obsolete ancor prima di essere pubblicate. Da notare il fatto che nel momento del suo massimo splendore – il 1990 – ne sono state vendute ben 120.000, scese già a 40.000 sei anni dopo.

Infine una nota di servizio, che avevo già segnalato due mesi fa. Per favore non mettete più la pubblicità sotto forma di doppia copertina della rivista. Dopo pochi utilizzi, infatti, assume un orrendo aspetto arricciato che provoca una scomodità d’uso ai limiti del praticabile. Inserite tutta la pubblicità che volete, ma all’interno della rivista, non su doppio risvolto della copertina. Please!
Questo è il risultato dopo poche letture.

DVD

La schermata di sotto, racchiudente la home page del Dvd, è stata catturata con uno dei programmi completi di questo mese, l’Ashampoo Snap 4, un utile software per la cattura di schermate che si estendono oltre l’area visibile. 

Oltre a questo (che necessita della solita registrazione via mail per ottenere il codice di sblocco), segnalerei anche TweakNow PowerPack 2012, una ricca suite di funzionalità per tenere ottimizzato il proprio pc, e non solo.
Sono presenti anche tutti gli scatti fotografici dell’articolo sulla fotografia con gli smartphone, della prova del Nuovo iPad Apple e della Canon Powershot G1X. Questa volta gli autori non si sono limitati a fotografare Segrate e dintorni, ma si sono spinti in luoghi diversi e sconosciuti. Mi pare che le foto maggiormente definite siano quelle del Nuovo iPad e dell’Asus Transformer.

Vi sono poi i programmini “Hacks” (che in realtà sono 10, e non 11 come riportato nel Dvd), trattati nell’apposito articolo nella sezione “Rubriche”.
Segnalerei l’utile programma CrystalDiskInfo per il monitoraggio del proprio hard disk (in questo caso, a differenza dei programmini “portable”, è necessaria l’installazione).
Ecco come appare il resoconto del mio hard disk Western Digital Scorpio Black.

Questi i due (soli) webcast del mese, che riprendono le puntate già apparse nei scorsi numeri della rivista.

Purtroppo in questo settore niente di nuovo sotto il sole. Mi piacerebbe trovare, nei prossimi Dvd, qualche bel corso appositamente creato per PC Professionale, e non i “soliti” webcast che posso già trovare in rete.

I 4 giochi invece sono:

• Mass Effect 3(Prezzo: 49,90€ - Voto: 9,0)
• Minecraft (Prezzo: 19,95€ - Voto: 8,5)
• Oil Rush (Prezzo: 15,99€ - Voto: 7,0)
• The Darkness II (Prezzo: 49,99€ - Voto: 8,0)

Notare il gioco Oil Rush, che simula un ipotetico futuro in cui si combatterà per il possesso del petrolio. Considerando il prezzo raggiunto dalla benzina in questi giorni, come non valutarlo come probabile…

Interessante l’idea di allegare nel Dvd articoli in Pdf tratti dai passati numeri della rivista e che in qualche modo si ricollegano ad alcuni argomenti trattati.
Questa aggiunta è in verità presente già da parecchio tempo, ma ogni tanto bisogna sottolinearla. 
I 3 articoli aggiunti di questo mese sono raffigurati nell’immagine sottostante.

Per chi, come me, preferisce copiarsi l’intero contenuto del Dvd sull’hard disk del portatile per poterlo visionare con maggiore comodità (e velocità), ricordo che trattasi pur sempre di ben 7,6 GB, e l’operazione di copia richiede un certo tempo (circa mezz’ora nel mio caso).

Da ricordare, inoltre, di tenere d’occhio il sito di PC Professionale per leggere le recensioni dei volantini pubblicitari delle grandi catene di distribuzione informatica, vera novità di successo di questa prima parte dell’anno.


SOMMARIO


First Looks

Hardware
- Kraun Premium Mfcd i7-2600K desktop di fascia alta per giocare e lavorare
- SSD Sandisk Extreme ottimo rapporto prezzo prestazioni
- Western Digital: il colpo di coda del Velociraptor
- Dvico Tivx Xdroid A1, adesso Android fa i provini per andare in Tv
- Acer Aspire Timeline U: Ultrasottile da 15” con Gpu Kepler
- Router D-Link DIR-645 design originale, prestazione ottimale
- Da Samsung una nuova laser mono ecocompatibile e veloce
- Fujitsu fi-6130Z, una nuova generazione di scanner documentali
- Syncmaster T27A950, da Samsung il monitor da 27” universale
- Gli speaker da quattro pollici secondo M-Audio
- Il drone di Parrot arriva alla versione 2.0
- Propellerhead Balance, dalla Svezia audio con stile

Software
- PowerDVD 12 Ultra: un player versatile per il multimedia
- CorelDraw X6, la suite grafica per i professionisti
- Vipre Internet Security 2012, una “vipera” a guardia del Pc
- Audacity 2.0: un editor audio multitraccia gratuito

In Profondità
Le prove

iPad
La terza generazione
Apple continua a stupire con l’ultima versione del suo tablet dotandolo di un display senza paragoni sul mercato attuale. In più ci sono diverse migliorie tra cui il chipset grafico quad core e la fotocamera.

Ivy Bridge
Cpu Intel in 3D
La nuova generazione di processori porta numerosi miglioramenti: prestazioni superiori uniti a consumi più bassi, pur avendo una sezione grafica nuova che permette di giocare senza scheda discreta.

Schede grafiche
GeForce GTX 680: la più veloce
Tutti i dettagli dell’architettura Kepler, le prestazioni a confronto con i GeForce di generazione precedente e con la rivale Amd Radeon HD 7970.

Nas business
Sempre più completi
I server di storage dedicati al prosumer e all’ufficio crescono in prestazioni e funzionalità. Possono sostituire tutti i server di produzione? Otto modelli di riferimento in prova.

Lightroom
Le novità della versione 4
Un nuovo motore di elaborazione delle immagini, strumenti di editing raffinati, georeferenziazione delle foto e stampa di fotolibri.

Freeware
Il meglio, a costo zero
Vi presentiamo più di cinquanta applicazioni gratuite e portabili con cui potrete realizzare il toolkit ideale per la vostra chiavetta Usb. Un vero e proprio cassetto degli attrezzi digitale.

Come fare
Fotografia
Scattare con lo smartphone
Abbiamo sempre una fotocamera in tasca: quella del cellulare. Fino a pochi anni fa questo tipo di fotografia era però pieno di difetti. Con i nuovi modelli di smartphone la qualità fotografica si è alzata davvero molto e le tante App disponibili consentono di aggiungere creatività ed effetti speciali senza Pc.

Rubriche

Hacks
Dodici pagine di trucchi e segreti per sistemi operativi e applicazioni, strategie di sicurezza, tool utilissimi ma poco conosciuti.
Internet
Posterous è stato acquisito da Twitter
Sviluppo
Introduzione a Python: un linguaggio dinamico
Legge e bit
Stop al furto di identità, sì all’anonimato protetto
Linux
Scaricare, pubblicare e indicizzare video
Giochi
La saga fantascientifica più amata è all’epico finale


Numero 254 di maggio 2012
Prezzo 6,90 €
Sito web: http://www.pcprofessionale.it

Categoria: PC Professionale
giovedì, 10 mag 2012 Ore. 10.06
Mappa
Calendario
ottobre 2017
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003