Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 396.473
  • Views Posts: 1.331.450
  • Views Gallerie: 526.931
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 292
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

PC Professionale febbraio 2012

Peccato che proprio in questo periodo in cui sono scesi neve e freddo in quantità, (e quindi avrei avuto più tempo per leggere) il numero di PC Professionale di febbraio mi abbia riservato così pochi argomenti interessanti, almeno per i miei gusti.
Come si vede dalla copertina l’argomento principale è la grafica, qui esposta sotto tutte le salse: dalle prove delle ultime schede grafiche apparse sul mercato, al rendiconto dello stato attuale della tecnologia, per terminare con parecchie pagine dedicate ai trucchi per il fotoritocco, con tanto di prova comparativa dei migliori software per grafici e appassionati del settore.
Se poi aggiungo anche le pagine dedicate ai router wireless, a come installare Windows sul Mac (non ho mai avuto un Mac) e ai dettagli elettronici delle memorie a cambiamento di fase, le pagine “utili” che mi sono rimaste sono davvero poche.
Fortunatamente quelle poche sono risultate davvero interessanti ed anche utili.
Andando in ordine di pagina, comincerei con il riassunto delle migliori novità tecnologiche apparse nel recente CES di Las Vegas. Samsung, LG, Sony, Nokia e tutti gli altri big competitor hanno esposto le loro ultime creazioni che appariranno sul mercato nei prossimi mesi. C’è davvero da meravigliarsi: dalla lavatrice Samsung che si comanda tramite Android al nuovo bellissimo Nokia Lumia 900, dalla Tv LG Oled da 55 pollici alle Tv Panasonic sempre più “smart”. Ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Proseguendo mi fionderei direttamente nella rubrica Hardware dove, in mezzo alle solite prove di stampanti (Epson Stylus SX440W) e dischi fissi per lo storage (Lacie d2 Quadra e Little Big Disk, oltre a Iomega px6-330d) spicca un prodotto che dire originale è dire poco. È il nuovo Sony Tablet P dall’apertura a conchiglia.
È talmente originale che potrebbe risultare scomodo solo perché non siamo abituati a questo fattore di forma. Bisogna però ammettere che la riga in mezzo nera (ove c’è la cerniera) per forza di cose interrompe la visualizzazione, e questo potrebbe creare qualche fastidio. La dotazione hardware, in compenso, è veramente completa, e il display si è rivelato di qualità ben superiore alla media. Quest’ultimo è, ovviamente, diviso in 2 parti da 5,5 pollici ciascuna. La rivista gli assegna però un misero 6, essendo penalizzato dal prezzo elevato (600 euro non sono in effetti pochini) e dalla scomodità di dover “spezzare” lo sguardo tra il display superiore e quello inferiore. Sono davvero curioso di sapere se questo prodotto avrà successo o meno. Per ora in giro non ne vedo.

Mi ha lasciato un po’ perplesso invece il Dell Latitude E6220 provato subito dopo. D’accordo che è potente, che è leggero e hai dei termini di garanzia che non hanno uguali sul mercato, ma proporre un portatile a oltre 1700 euro con soli 4 GB di Ram, disco fisso (pur SSD) da appena 128 GB e senza nemmeno una porta Usb 3 mi sembra un pessimo affare.

Saltando a piè pari la rubrica Software, per trovare il primo dei due soli articoli che mi hanno interessato devo arrivare fino a pag. 106, in cui si prova, udite udite, il Kindle, l’oggetto più venduto su Amazon Italia durante le ultime festività natalizie.
Sono 6 pagine che un possessore di questo reader non può assolutamente farsi mancare, dato che riportano così tante informazioni, trucchi e consigli che raramente mi è capitato di vedere.
Si può dire che dopo la loro lettura non solo si conoscerà l’apparecchio fin nei più reconditi meandri, ma si avrà acquisito anche una cultura a 360 gradi sull’editoria elettronica e sulla possibilità di leggere gli ebook di Amazon anche senza possedere il Kindle.
Di questo articolo riporto 2 foto: la prima è la tabellina riportante le scorciatoie da tastiera.

Mentre qua sotto il box con le considerazione conclusive, voto compreso.

Per quello che ho potuto provare io del Kindle, confermo le note negative. L’uso del cursore centrale, quale unico mezzo per inserire le note, non è effettivamente comodo, e rallenta di molto una digitazione che negli ebook reader di tipo touch è molto più rapida.
Il contro per la funzionalità audio è forse sovrabbondante. È come se uso comprasse un’automobile si lamentasse che questa non galleggi. Non è il suo compito. Questo dispositivo è fatto per leggere, non per sentire la musica.
È anche vero che se dovessero diffondersi gli audiolibri il Kindle non sarebbe pronto per accoglierli, ma credo che per allora la Amazon ne metterà a disposizione un altro, sempre di fascia bassa, in grado di riprodurne gli effetti audio.
Sulla qualità del display e sull’utilità dei dizionari integrati, niente da dire, sono ottimi. Il prezzo, beh, è stato decisivo per il suo successo, ed in fondo ha contribuito anche a livellare verso il basso le offerte economiche dei brand concorrenti.

L’altro articolo che mi ha interessato è stato quello sull’applicativo SugarSync, una sorta di SkyDrive o Dropbox più capiente, tant’è che ho iniziato già ad utilizzarlo, e per ora mi sto trovando molto bene.
Mette a disposizione 5 GB, incrementabili pagando una piccola somma. Ci sono i client da installare sui pc su cui si vuole poter accedere ai propri documento salvati “in the cloud” e si è pronti per partire.

Ci sono poi un sacco di altre feature, tipo la sincronizzazione automatica e il versioning, che scoprirò col tempo. Nell’articolo è comunque spiegato tutto per bene.

Segnalerei altri 2 brevi ma interessanti articoli.
Il primo è nella rubrica internet e parla della fruizione via web dei film, una specie di Blockbuster ma senza il fastidio di doversi recare fisicamente in negozio per ritirare il Dvd.
È un’idea che mi intriga: in fondo andare al cinema, soprattutto d’inverno, non mi attira moltissimo. Meglio godersi un film in prima visione comodamente seduti nel salotto di casa. Nell’articolo vengono proposti diversi siti: mi pare valido da provare OwnAir che con prezzi abbordabili (dai 3 ai 5,50 euro) propone sia lo streaming che il download dei film. Ho provato a dare un’occhiata al sito. L’idea non è certamente male, ma il catalogo dei titoli disponibili è ancora un po’ carente.

Infine la rubrica Sviluppo torna sulle nuvole parlando di Amazon SimpleDB, un servizio offerto dalla casa americana per la memorizzazione dei propri dati che rimane disponibile gratuitamente se si sta sotto i limiti (invero un po’ stringenti) di 25 ore mese e 1 GB di dati.

Una nota per finire: negli ultimi mesi dell’anno scorso il direttore aveva chiesto un po’ di idee su possibili argomenti da aggiungere sia a PC Professionale che alla nuova pubblicazione “Extra”. Tra le tante proposte era uscita anche la programmazione, ovvero dedicare articoli o approfondimenti su linguaggi e tecnologie che andassero un po’ oltre il poco offerto dalla già presente rubrica Sviluppo.
E ovviamente l’argomento programmazione (meglio ancora se su C#, ASP.NET, jQuery, T-SQL e così via) era il mio favorito. Finora non si è visto niente, né nella rivista né altrove. Che forse questa iniziativa non ha poi avuto il seguito sperato?


DVD

Questi i programmi complete del mese.

Interessante il programma JetDrive 5 Pro, un tool utile per ottimizzare il proprio pc, in quanto può deframmentare non solo il disco fisso ma anche la memoria e il registro di sistema. È gratuito, basta solo una normale registrazione per ottenere il codice di sblocco.

Questi i 4 giochi recensiti, di cui i primi due vantano alte votazioni.

• Batman Arkham City (Prezzo: 49,90 € - Voto: 9,0)
• Call of Duty Modern Warfare 3(Prezzo: 59,99 € - Voto: 9,0)
• NBA 2K12 (Prezzo: 29,90 € - Voto: 8,5)
• Stronghold 3 (Prezzo: 49,99 € - Voto: 6,0)


Per quanto riguarda i webcast si prosegue con gli argomenti degli scorsi mesi, ovvero sviluppo con XNA e SharePoint.
Ovvero:
1) XNA 4.0 e lo sviluppo di giochi su Windows Phone 7, Windows e Xbox 360:
 Tecniche di disegno di modelli 3D di Giuseppe Maggiore (13 minuti di video)
2) SharePoint 2010: LE WEB PART di Giuseppe Marchi (video di 24 minuti)

Chissà se nei prossimi numeri compariranno i video sullo sviluppo “agile” che Microsoft BeIT ha caricato in questi ultimi giorni.

 

SOMMARIO


First Looks

Hardware

- DDR3: tre kit di memoria Kingston Hyper-X da 16 Gbyte
- Da Gigabyte la piattaforma X79 veloce, ma economica
- Il tablet Android, di Sony, con doppio schermo
- Dell Latitude E6220, ultraportatile controcorrente
- Protezione estesa secondo WatchGuard
- Sei dischi e cloud per il Nas professionale Iomega
- LaCie Little Big Disk: Thunderbolt e Ssd, binomio perfetto
- SpaceMouse Pro, mouse a tre dimensioni
- D2 Quadra Usb 3.0: il disco multipiattaforma
- Epson Stylus SX440W, la Mfp che stampa dal cloud
- Sound Blaster Recon3D, il suono della vittoria
- Kodak Hero 5.1: stampe 3D a basso costo

Software

- Mint 12, un nuovo abito per Linux
- Samplitude Music Studio MX, produzione musicale dalla A alla Z
- Corel Cad, disegno tecnico 2D e 3D per tutte le tasche
- Pc in forma con System Mechanic
- Picasa 3.9 parla con Google+
- Painter 12, per gli artisti digitali

In Profondità

Prove

Schede grafiche
Rivoluzione: Radeon HD 7970
Tutte le novità dell’architettura Southern Islands. Quattro generazioni di schede grafiche AMD a confronto: come cambiano le prestazioni in ambiente 3D.

eBook
Un Kindle per domarli
A meno di due mesi dal debutto del Kindle Store su Amazon.it sono già oltre 18.000 gli eBook in italiano messi a catalogo. La società di Jeff Bezos, con la sua libreria digitale e il piccolo lettore ha dato avvio alla campagna di conquista del mercato.

Reti wireless
Il Wi-Fi riparte in terza
I nuovi dispositivi Wi-Fi 802.11n sfruttano appieno la terza antenna per portare il limite teorico di velocità a 450 Mbps. Le prestazioni reali? Scopriamole assieme con la prova di cinque router di ultima generazione.

Fotoritocco
Migliorare e archiviare le immagini
Tenere in ordine le foto digitali e migliorarne l’aspetto: due attività che si possono eseguire in maniera facile e veloce grazie ai moderni software di fascia consumer.

Tecnologia

Memorie
Il futuro è già arrivato
Micron apre per la prima volta alla stampa specializzata le porte del suo centro di ricerca sulle memorie di prossima generazione. Un viaggio alla scoperta dei chip a cambiamento di fase.
Come fare

Sistemi operativi
Metti Windows su Mac
L’installazione di Windows 7 su un computer Apple, purché sufficientemente recente, è una procedura assolutamente legale e alla portata di tutti. Vi spieghiamo passo per passo come avere due sistemi operativi pienamente funzionanti sul proprio desktop o notebook Mac.

Cloud computing
SugarSync, la nuvola facile
Una breve guida all’uso del servizio di sincronizzazione, per capire come il cloud può cambiare in meglio il nostro modo di usare Internet e il Pc.
Leggi e discuti con l’autore dell’articolo

Fotografia
Obiettivo ritratto
Sfruttando al meglio la luce e scegliendo la strumentazione più idonea si può migliorare la propria tecnica di ripresa e ottenere risultati di elevata qualità. Vediamo come.

Rubriche

Internet
- Film online: le offerte italiane alternative alla videoteca

Posta
Posta Hardware e Software

Sviluppo
- Nuvole e tabelle: come funziona Google SimpleDB

Legge e bit
Spyware di massa su smartphone e tablet?

Linux
- Client email Open Source: Thunderbird, e tutti gli altri

Giochi
- Un seguito che rinverdisce i fasti di Call of Duty

 

Numero 251 di febbraio 2012
Prezzo 6,90 €
Sito web:
http://www.pcprofessionale.it

Categoria: PC Professionale
lunedì, 13 feb 2012 Ore. 09.36
Mappa
Calendario
ottobre 2017
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003