Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 396.543
  • Views Posts: 1.331.653
  • Views Gallerie: 527.082
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 292
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Libri FAG della prima metà del 2013

Come al solito ritorno a parlare della FAG e delle sue ultime pubblicazioni, segnalando quelle che, a mio parere, risultano meglio realizzate (se un titolo FAG recente non l’ho riporto, significa che non l’ho molto apprezzato).
Sono relative fino a fine marzo, ma dai primi di aprile ho notato che sono stati pubblicati altri 2 titoli (su Excel e iPhone/iPad), quindi meglio tenere sempre d’occhio il loro sito.

Android App Gallery

Questo libro mi ha davvero interessato. È una sorta di Pagine Gialle delle più famose e “consigliabili” App per il mondo Android, sia per smartphone che per tablet, completamente a costo zero. Subito ne ho provate alcune con il mio Sony Xperia ion, e sono subito diventate parti integranti delle mie app installate. I 3 autori provengono dalla rivista informatica Computer Idea, ed hanno avuto una bella dose di coraggio nel proporre un titolo che potrebbe diventare obsoleto in tempi brevissimi. Pur tuttavia, vuoi per lo stile discorsivo e le belle immagini, vuoi per la scelta di suddividerle per gruppi di utilizzo (musica, video, social, giochi, ecc.), prevedo che questo libro avrà una vita più lunga del preventivato.
Non solo, per ogni App presentata vengono riportati i seguenti dati:

Lingua
Sviluppatore
Categoria
Numero download
Sistema operativo
Interfaccia ottimizzata per i tablet (Sì/No)
Dimensioni
App alternativa
Valutazione su Google Play

Alcune informazioni saranno per forza di cosa sorpassate: la valutazione di Google Play ad esempio.
Tra l’altro ho notato anche che la voce “dimensioni” non sempre riporta il valore corretto (spesso è sottostimato), dato che nel frattempo, magari, la versione si è evoluta e la App si è arricchita di nuove funzionalità (o ne ha perse di non funzionanti).

E, vera chicca, viene inserito anche il cosiddetto QR Code, che altro non è che quel rettangolino di ombre e puntini (tipo il codice a barre) che serve per ottenere ulteriori informazioni una volta che lo si fotografa con il proprio smartphone. Nel mio caso ho utilizzato il NeoReader (app gratuita prelevabile da Google Play).

Insomma, una bella guida, che si legge con piacere. Magari, per chi è già uno smanettone di Android, non apporterà nulla di nuovo, ma per chi si approssima a questo modo, questo libro può costituire un valido percorso iniziale.

Sommario
9 - Introduzione
17 – Cap. 1: L’universo di Google 
61 – Cap. 2: Lavorare in mobilità
79 – Cap. 3: Storage online
91 – Cap. 4: Gestione dello smartphone e sicurezza
107 – Cap. 5: Internet e comunicazione
125 – Cap. 6: Musica e radio
149 – Cap. 7: Foto e video
185 – Cap. 8: Social network
211 – Cap. 9: Lettura
231 – Cap. 10: Tempo libero
255 – Cap. 11: Mai più senza
269 – Cap. 12: Giochi

Photoshop CS6 Fotoritocco Creativo

Per queste 300 pagine, ricche di bellissime foto, Luca Bertolli, conosciuto anche per il portale ComeFareA.it,
prende come pretesto l’idea di spiegare ad usare Photoshop CS6 per addentrarsi nel patinato mondo del fotoritocco di immagini femminili (il cosiddetto ringiovinamento tramite Photoshop).
Gran parte del libro, infatti, si basa sull’elaborazione di foto di belle fanciulle (discinte o meno) per cercare di togliere gli inevitabili inestetismi, difetti, sia fisici che della foto stessa, per renderle più adatte alle immagini delle riviste di moda.
È un libro abbastanza focalizzato quindi, ma potrebbe essere un must per chi si occupa di argomenti modaioli o indissolubilmente legati all’immagine.
Peccato la mancanza dell’indice analitico.

Sommario
9 – Introduzione
13 – Cap. 1: Ambiente di lavoro
27 – Cap. 2: Primi passi nel fotoritocco
51 – Cap. 3: Effetto luce soffusa
65 – Cap. 4: Mascheratura e scontorni
83 – Cap. 5: Le funzioni “in base al contenuto”
109 – Cap. 6: Correzioni cromatiche con le curve e i valori tonali
123 – Cap. 7: Cosmetica digitale
181 – Cap. 8: Ragazza copertina
201 – Cap. 9: Effetti vintage
231 – Cap. 10: Trasformare una foto in un dipinto a olio
245 – Cap. 11: Fotoritocchi divertenti
283 – Cap. 12: Simulazione d’effetti atmosferici
299 – Cap. 13: Evidenziare la velocità con il panning
309 – Cap. 14: Effetto 3D tramite la stereoscopia

OS X Mountain Lion – Guida all’uso

Il libro più grosso è questo manuale dedicato all’ultima release del sistema operativo di casa Apple, ovvero il Mountain Lion. È un testo realizzato molto bene, completamente a colori, dettagliato e ricco di consigli.
Il prezzo non è basso, 50 euro, ma è un manuale davvero completo.

Si rimane sempre nel mondo Apple, e con lo stesso – ultimo – sistema operativo, con il successivo titolo, rivolto più ai programmatori che agli utenti.

Programmare Applicazioni Per Mac Os X

Queste 300 pagine (in bianco e nero, malgrado quello che ci sia scritto in copertina) rappresentano un manuale di programmazione in Objective-C per programmare App sotto Mac OS X Mountain Lion.
Consiglio di dare anche un’occhiata al sito di supporto che l’autore, Francesco Novelli, ha creato per questo libro: www.9lli.it/bookosx
Da lì si possono scaricare tutto il codice sorgente degli esempi presenti nel libro.

Sommario
11 – Introduzione
13 – Cap. 1: Per cominciare
21 – Cap. 2: La prima applicazione
29 – Cap. 3: Il linguaggio Objective-C
41 – Cap. 4: La gestione della memoria
53 – Cap. 5: L’interfaccia grafica
67 – Cap. 6: Le tabelle
79 – Cap. 7: Finestre, pannelli e box
93 – Cap. 8: I menu
109 – Cap. 9: Le basi di dati
123 – Cap. 10: Il pattern key-value coding
139 – Cap. 11: Controllare mouse e tastiera
147 – Cap. 12: Utilizzare i servizi di stampa
155 – Cap. 13: Interfacciarsi con un server web
167 – Cap. 14: Le pasteboard
181 – Cap. 15: La funzione Undo
191 – Cap. 16: Audio e video
219 – Cap. 17: Contatti, calendario e promemoria
239 – Cap. 18: Localizzazione
245 – Cap. 19: Le preferenze delle applicazioni
255 – Cap. 20: Mountain Lion
265 – Cap. 21: Il Game Center
275 – Cap. 22: Il Debug
293 – Cap. 23: Pubblicare la propria applicazione
297 – Indice analitico

Twitter per la tua vita e il tuo business

Ho letto queste poche più di 200 pagine in un solo weekend, e questo libro su Twitter, scritto da un giornalista del Corriere della Sera, mi è proprio piaciuto. Non è un manuale tecnico (anche se viene spiegato per filo e per segno come si crea un account Twitter). Non è un’analisi paludata di questo fenomeno social, e nemmeno una trattazione scritta da un seguace iper appassionato. Racconta semplicemente, in stile molto colloquiale e con tante immagini a colori, come questo modo di comunicare (i famosi 140 caratteri massimi) sia ormai entrato a far parte della nostra vita, un po’ come gli sms di 10 anni fa.
Dopo l’inizio in cui ne viene tracciata un po’ di storia, Lino Garbellini (l’autore) espone Twitter nei suoi vari contesti, con un grande e attento occhio alla realtà italiana (vero valore aggiunto di questo libro rispetto ai numerosi manuali d’oltreoceano). Twitter nel lavoro,nella letteratura, nella vita personale, nel giornalismo (ovviamente non poteva mancare), nello sport e persino nella politica. Il tutto condito con qualche intervista qua e là a personaggi di spicco, il che non guasta mai, dato che alleggerisce e stimola la curiosità.
Insomma, anche se si ha già centinaia o migliaia di “cinguettii” alle spalle, questo libro è una piacevole ed instruttiva lettura.
Come anche per quasi tutti gli altri libri FAG in commercio, avanzo solo qualche riserva per il poco piacevole (dirlo “brutto” forse è troppo) font utilizzato nel testo (l’impaginazione invece è molto buona).

Ecco come appaiono un paio di pagine prese a caso.

Qua sotto i dettagli del libro.

Sommario
9 – Prefazione
13 – Introduzione
17 – Cap.1: Addio amici, arrivano i follower
33 – Cap. 2: I primi passi
51 – Cap. 3: Suggerimenti e strumenti di base
73 – Cap. 4: Sfruttare Twitter al massimo
95 – Cap. 5: Twitter per il business
109 – Cap. 6: Twitter e il marketing
129 – Cap. 7: L’innovazione nell’attività commerciale
145 – Cap. 8: Twitter per le PMI
157 – Cap. 9: Twitter, comunicazione e PR
171 – Cap. 10: Twitter e il giornalismo
189 – Cap. 11: Twitter e la letteratura
201 – Cap. 12: Twitter e lo sport
217 – Cap. 13: Twitter e la politica
229 – Glossario e sigle del mondo Twitter
235 – Indice analitico

Programmare Con Objective-C per iOS e OS X

Questo è un vero peso massimo per la FAG, forse il libro più grosso che mi sia capitato di questa casa editrice. Ben 848 pagine per 55 euro di costo.
L’autore, Andrea Picchi, è una vera autorità in materia, avendo già scritto un simile libro anche per la Apress, “Pro iOS Web Design and Development”.
Per chi volesse approfondire la sua conoscenza, questo è il link da seguire:
http://www.andreapicchi.it/about/
Il libro (in bianco e nero), pur partendo dalle basi dello sviluppo in Objective-C su piattaforma Apple, raggiunge approfondimenti degni di nota.
Un manuale indispensabile per chi voglia creare App su questa piattaforma.

Sommario
13 – Prefazione
15 – Introduzione
23 – Ringraziamenti
Parte 1 – Concetti fondamentali
27 – Cap. 1: Objective-C 2.0
57 – Cap. 2: Classi, instanze e messaggi
141 – Cap. 3: Tipi di dato
191 – Cap.4: Controllo del flusso
Parte 2 – Concetti avanzati
231 – Cap. 5: Ereditarietà
261 – Cap. 6: Categorie, protocolli, estensioni e riferimenti associativi
291 – Cap. 7: Preprocessore e compilatore
315 – Cap. 8: Objective-C è anche C
385 – Cap. 9: Supporto a tempo di esecuzione
Parte 3 – Framework Foundation
407 – Cap. 10: Introduzione al Foundation Framework
415 – Cap. 11: Numeri, stringhe e collezioni
469 – Cap. 12: File e directory
495 – Cap. 13: Gestione della memoria
607 – Cap. 14: Copiare oggetti
615 – Cap. 15: Archiviare dati
641 – Cap. 16: Gestione degli errori ed eccezioni
659 – Cap. 17: Design Pattern
Parte 4 – Programmazione concorrente
709 – Cap. 18: Blocchi
761 – Cap. 19: Programmazione multithreading e Grand Central Dispatch
Parte 5 – Framework Cocoa e Cocoa Touch
801 – Cap. 20: Introduzione a Cocoa e Cocoa Touch
807 – Cap. 21: Appendice A – Shortcut XCode
813 – Glossario
831 – Indice analitico

VirtueMart 2 – Guida all’uso

Qua siamo nel mondo open source, con un tool che si integra in Joomla e serve per realizzare un sito di commercio elettronico basato su questa piattaforma.
Non entro nei dettagli di un mondo che non conosco, e limito solo a segnalare l’ottima realizzazione tecnica di questo libro, completamente a colori, ben impaginato e di facile lettura.

Sommario
9 – Introduzione
11 – Cap. 1: L’ambiente di lavoro
23 – Cap. 2: Installazione di Joomla
33 – Cap. 3: Recuperare ed installare VirtueMart
45 – Cap. 4: Configurazione del negozio
63 – Cap. 5: Categorie di prodotti
69 – Cap. 6: Tasse e sconti
71 – Cap. 7: Prodotti
91 – Cap. 8: Prodotti figli
101 – Cap. 9: Gruppi di clienti
111 – Cap. 10: Metodi di spedizione
123 – Cap. 11: Pagamenti
137 – Cap. 12: La vetrina del negozio
163 – Cap. 13: Registrazione del cliente
173 – Cap. 14: L’ordine e il processo di acquisto
189 – Cap. 15: La fattura
197 – Cap. 16: Il magazzino e le entrate
205 – Cap. 17: Coupon
215 – Cap. 18: Backup
229 – Cap. 19: Newsletter ai client
237 – Cap. 20: Estensioni gratuite
247 – Indice analitico

L’arte di presentare

Questo libro invece è davvero particolare, non solo per la sua struttura fisica, basso e largo, ma per l’argomento trattato. Spiega infatti come diventare un efficace presentatore, ovvero come realizzare presentazioni, tenere meeting, riunioni, ecc. nella maniera più efficace possibile. Gli autori, Michele Gotuzzo e Francesca Tassistro, sono esperti di comunicazione e new media e, oltre ad organizzare corsi e seminari su questi argomenti, hanno realizzato questo bel libro tutto a colori e scritto in maniera molto accattivante e ricca di curiosi ed interessanti aneddoti. Tant’è che è una lettura consigliabile a tutti, giornalisti, blogger e scrittori, chiunque sia interessato a rendere più chiara l’esposizione delle proprie idee.

Da questo link è possibile scaricare l’estratto di 29 pagine (introduzione più i primi 2 capitoli).
http://lartedipresentare.com/doc/Estratto_presentazione.pdf


Sommario
8 – Introduzione
Parte 1 – Preludio
12 – Cap. 1: Imparare ad imparare
20 – Cap. 2: Metodologia progettuale
30 – Cap. 3: Raccontare storie
Parte 2 – Preparazione
40 – Cap. 4: Raccogliere le idee
60 – Cap. 5: Conoscere il pubblico
74 – Cap. 6: Definire la struttura
Parte 3 – Svolgimento
88 – Cap. 7: Cercare la semplicità
100 – Cap. 8: Definire il flusso di informazioni
108 – Cap. 9: Creare slide memorabili
122 – Cap. 10: Fare pratica
Parte 4 – Design
132 – Cap. 11: La comunicazione visiva
142 – Cap. 12: Il colore
156 – Cap. 13: I caratteri
164 – Cap. 14: Le immagini
Parte 5 – Compendio
174 – Cap. 15: Diagrammi di flusso
182 – Cap. 16: Infografica
Parte 6 – Esposizione
194 – Cap. 17: Apertura
200 – Cap. 18: Talk Show
208 – Cap. 19: Chiusura
218 – Glossario
222 – Bibliografia


Per concludere, che dire, meno male che c’è la FAG, forse la più dinamica e attiva casa editrice italiana sui titoli informatici.
Consiglierei solo una maggiore attenzione alla qualità di alcuni titoli pubblicati nei mesi scorsi, forse non all’altezza delle aspettative dei lettori più smaliziati.

Categoria: Books
mercoledì, 03 apr 2013 Ore. 09.29

Messaggi collegati


Mappa
Calendario
ottobre 2017
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003