Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico
Statistiche
  • Views Home Page: 470.126
  • Views Posts: 1.519.496
  • Views Gallerie: 679.696
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 301
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Beginning ASP.NET 2.0 with C#




Questo libro rappresenta la versione “specializzata” dell’omonimo “Beginning ASP.NET 2.0” già disponibile da alcuni mesi nella famosa collana “Beginning Series” della Wrox. Specializzata nel senso che tutto il codice è sviluppato in C#
Se ci si collega al sito www.wroxunited.net si vede l’aspetto finale del progetto che viene sviluppato interamente all’interno di questo libro. Si tratta della gestione di un sito di una squadra di calcio, con tanto di sezione Acquisti (il merchandising), calendario delle partite, news, immagini e quant’altro.
Questo testo, infatti, fornisce una più che basilare conoscenza sullo sviluppo con ASP.NET 2.0 portando avanti man mano lo sviluppo di questo sito, e tutto il codice (come riportato nel titolo) essendo scritto in C#, consente di mantenere le dimensioni del volume contenute (non è necessario riportare gli esempi nei 2 linguaggi canonici, Visual Basic .NET e C#). Il lettore a cui è indirizzato è un “beginner”, ovvero con conoscenze modeste di ASP.NET e dello sviluppo web in generale. Meglio comunque che abbia già avuto un approccio con questo tipo di sviluppo, indipendentemente dalla piattaforma utilizzata.
Lo stile è quello classico dei testi della Wrox, linguaggio chiaro e semplice (l’inglese utilizzato è di facile comprensione, non ci sono espressioni di slang), con l’evidenziazione del codice su sfondo grigio nel caso delle modifiche e delle nuove aggiunte. Dopo i primi 2 discorsivi capitoli dedicati alle basi della programmazione su web, si segue la logica di affrontare ogni aspetto di ASP.NET 2.0 dedicandogli un capitolo intero, scritto da un autore soltanto ma riallacciato comunque al flusso logico della spiegazione (spesso, in libri scritti da più autori, si trovano ripetizioni sparse qua e là, ma non è il caso di questo). Un capitolo, il nono, è dedicato invece alle basi del linguaggio C#, ed è utilissimo per rinfrescare le conoscenze, mentre la parte di ADO.NET è “spalmata” su due capitoli (settimo e ottavo). Argomenti piuttosto avanzati come Web Services e Performance vengono altresì trattati, anche se in maniera non approfondita, rendendo il libro piuttosto completo, pur essendo dedicato a lettori principianti. Alla fine di ogni capitolo sono presenti alcune domande del tipo a risposta oppure richiedenti lo sviluppo di brevi pezzi di codice. Peccato però che un libro potenzialmente di valore subisca un danno a causa dei numerosi errori nel codice e nelle impostazioni di sviluppo.






Qualche incongruenza si verifica infatti quando si fa riferimento alla cartelle di sviluppo: in qualche capitolo si trova “c:\websites\WroxUnited”, oppure “c:\websites\WroxUnitedCS”, in altri “c:\BegASPNET2\WroxUnited” e in altri ancora “c:\BegASPNET2\WroxUnitedCS”. Tutto ciò disorienta il lettore e da’ un segno di poca chiarezza e collaborazione tra gli autori.
Specialmente per gli esempi e i progetti in cui sono in gioco collegamenti al database WroxUnited (il cui file .mdf è presente nella cartella App_Data) si creano errori di runtime in quanto l’applicazione cerca tali file nella cartella C:\BegASPNET2\Chapters….ecc, non presente in realtà sul proprio disco fisso. Consiglio di modificare la stringa di connessione presente nel web.config in modo che punti ai file in un qualsiasi percorso che si è deciso di collocarli (io li ho messi in una cartella C:\Database). Anche se non richiesta, tutta questa procedura di aggiustamento del codice può essere un’utile palestra per risolvere problemi che prima o poi capiteranno nella propria attività di sviluppo (ovviamente non rendono il libro un esempio di precisione).
Corposa la sezione delle appendici. Si parte dall’appendice A che riporta la soluzione a tutti gli esercizi (e qualche volta semplici domande) presenti alla fine di ogni capitolo, per poi passare all’appendice B che riporta passo passo come installare sia Visual Web Developer Express sia i file di esempio del codice (con consigli su come settare i permessi in IIS e a livello di file system). L’appendice C illustra invece come è strutturato il database WroxUnited, mentre la corposa appendice D tratta dettagliatamente l’uso del Database Explorer, un tool di VWD dedicato appunto ai collegamenti ed alla gestione dei database; è simile al Server Explorer di Visual Studio, ed utile ad esempio quando si vogliono vedere le strutture delle tabelle, o apportarne lievi modifiche senza uscire dal proprio ambiente di sviluppo (in genere per queste operazioni si fa uso del Management Studio di SQL Server, ma non è detto che se ne abbia sempre la disponibilità). La quinta ed ultima appendice (la E) fornisce un rapido ma completo ripasso sui CSS (con lunghissime tabelle di tutti i tag HTML). Non sono quindi appendici da prendere sotto gamba o da non leggere neanche, in quanto le informazioni offerte sono numerose ed interessanti.
Alla pagina http://www.wrox.com/WileyCDA/WroxTitle/productCd-0470042583.html è presente la scheda completa del libro, compreso il primo capitolo (scaricabile e stampabile). Il codice è di ben 44 MB, quindi necessita una connessione veloce. Necessaria, anzi fondamentale, la consultazione della sezione Errata (sempre nella stessa pagina del sito), in modo da “aggiustare” un po’ il testo dove presenta errori nel codice (e non solo). Ho però verificato la presenza di altri errori, non contemplati nella Errata.
Per questo libro è presente persino un forum dedicato, raggiungibile alla pagina http://p2p.wrox.com/forum.asp?FORUM_ID=225 dove i lettori possono postare i loro quesiti e segnalare problemi nell’utilizzo del codice. Devo ammettere che è pure molto utilizzato, e qualche volta capita che qualcuno degli autori risponda a qualche domanda. Certo, questa sarebbe una sana abitudine che qualche casa editrice italiana farebbe bene a prendere in considerazione. 

Pro
Oltre alla consueta ottima qualità dell’impaginazione dei testi Wrox, bisogna aggiungere che, pur nel suo piccolo, questo testo è molto completo, con un numero sufficiente di immagini, tanti esempi e tanto codice con cui fare pratica, e scritto con un linguaggio estremamente chiaro e comprensibile anche a chi non è madrelingua inglese.
Notevole l’assistenza fornita dalla casa editrice. Oltre al sito dedicato, si trova addirittura un forum dove i lettori possono riportare le loro impressioni e trovare assistenza per i loro problemi, cosa che capita raramente di trovare. 





Contro
Malgrado la Wrox si distingua per l’alta qualità delle proprie pubblicazioni, questo testo soffre della presenza di diversi errori nel codice (e non solo) che ne inficiano pesantemente il valore complessivo. Una lunga e noiosa fase di correzione “preventiva” del testo è indispensabile per non doversi bloccare continuamente nella lettura. Questo è il principale aspetto negativo di questo testo, unito al fatto che la sezione Errata non riporta tutti gli errori che un lettore attento può trovare.





Voto complessivo: 7,5/10
Lettore: Principiante/Intermedio





Sommario
Introduction
1 - Chapter 1: An Introduction to ASP.NET 2.0 and the Wrox United Application
27 - Chapter 2: Site Design
55 - Chapter 3: Page Design
101 - Chapter 4: Membership and Identity
133 - Chapter 5: Styling with Themes
175 - Chapter 6: Events and Code
203 - Chapter 7: Reading Data
261 - Chapter 8: Writing Data
285 - Chapter 9: Code
347 - Chapter 10: Componentization
383 - Chapter 11: Roles and Profiles
425 - Chapter 12: Web Services
461 - Chapter 13: E-Commerce
523 - Chapter 14: Performance
555 - Chapter 15: Dealing with Errors
597 - Chapter 16: Deployment, Builds, and Finishing Up
621 - Appendix A: Exercise Answers
647 - Appendix B: Setup
665 - Appendix C: Wrox United Database Design
673 - Appendix D: VWD Database Explorer
691 - Appendix E: CSS and HTML Quick Reference
713 - Index.

Categoria: Books
giovedì, 26 ott 2006 Ore. 11.34

Messaggi collegati


Meteo
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003