Praza de Cresia. In Rete dall'11\06\2006


Una spazio soglia, dentro e fuori, senza soluzione di continuità. Propone e accoglie. Parla e ascolt
Statistiche
  • Views Home Page: 462.176
  • Views Posts: 452.187
  • Views Gallerie: 7.838.007
  • n° Posts: 606
  • n° Commenti: 377
Ora e Data
Calendario
giugno 2019
lmmgvsd
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
1234567
Archivio Posts
Anno 2007

Anno 2006

Mons. Giacomo Lanzetti, vescovo di Alghero-Bosa: curriculum

È nato a Carmagnola (Torino) il 21 aprile 1942.
È entrato in Seminario minore a Giaveno il 1° ottobre 1953. Nel settembre 1958, ha fatto la sua vestizione chiericale ed è passato al Seminario Maggiore di Torino-Rivoli dove ha svolto gli studi filosofici e teologici. Durante il penultimo anno di teologia, è stato inviato assistente nel Seminario minore di Bra. Nell’ultimo anno di teologia è stato invitato dal vescovo coadiutore mons. Felicissimo Tinivella a perfezionare gli studi frequentando il corso di pedagogia catechistica presso il Pontificio Ateneo Salesiano, istituto superiore di pedagogia, per un biennio. Ha pertanto conseguito il diploma di qualificazione di pedagogia catechistica il 30 agosto 1967. Dopo il primo anno di questi studi, è stato ordinato sacerdote, il 26 giugno 1966, dal card. Michele Pellegrino.
Fu inviato vice-parroco a Santena dal 1967 al 1969, e dal 1969 al 1975 fu nominato vice-parroco presso la parrocchia Madonna Divina Provvidenza in Torino.
Il 20 giugno 1975, il cardinal Pellegrino lo invitava a fondare una nuova parrocchia, in un nuovo quartiere nascente in Torino. Iniziò l’11 ottobre 1975 l’attività, in un negozio adattato a Chiesa, e il 17 giugno 1976 veniva eretta la parrocchia di San Benedetto Abate.
Il 13 maggio 1978 veniva consacrata la chiesa, inaugurate le opere parrocchiali dal card. Anastasio Ballestrero.
Dietro i pilastri portanti di una vita parrocchiale, si sono svolte numerose attività di formazione, concretizzate anche nella casa di spiritualità: “Oasi di San Benedetto” in Montanaro, particolarmente usata per continui corsi di esercizi spirituali e incontri formativi.
Nel luglio 1994, il card. Giovanni Saldarini lo nominò assistente diocesano dell’Azione Cattolica, rimanendo sempre parroco nella medesima parrocchia.
Nel 2000, il card. Severino Poletto lo nominò vicario episcopale territoriale per la città di Torino.
Il 25 Luglio 2001, a seguito della morte di mons. Mario Operti, fu nominato vicario generale della diocesi, con particolare impegno per il piano pastorale e per le missioni diocesane, e con l’incarico di seguire in modo particolare i sacerdoti, i diaconi e le parrocchie della città.
Il 4 Novembre 2001 dovette lasciare l’incarico di parroco, dopo ventisei anni.
Il 20 luglio del 2002 è stato nominato Vescovo ausiliare della diocesi di Torino, insieme a mons. Guido Fiandino.

DateAgeEventTitle
21 Apr 194264.44 BornCarmagnola
26 Jun 196624.2Ordained PriestPriest of Torino {Turin}, Italy
21 Jun 200260.2AppointedAuxiliary Bishop of Torino {Turin}, Italy
21 Jun 200260.2AppointedTitular Bishop of Mariana in Corsica
20 Jul 200260.2Ordained BishopTitular Bishop of Mariana in Corsica

Categoria: vescovo
venerdì, 29 set 2006 Ore. 15.20

Messaggi collegati


Blogs Amici
    Mappa
    Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
    dotNetHell.it | Home Page Blogs
    ASP.NET 2.0 Windows 2003