David De Giacomi's Blog


.NET Rocks!
Meteo
Sondaggio
Quali di questi plugin hai installato ?

Flash Player
Silverlight 1.0/2.0
Entrambi

Calendario
marzo 2021
lmmgvsd
22232425262728
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234

Outsourcing/Esternalizzazione, consulenti e aziende italiane

Prendo spunto dal post di gio per fare anche io alcuni commenti su questa strana moda italiana.
Outsourcing o Esternalizzazione (in italiano) sono due termini che si sentono sempre più spesso, in particolar modo in Italia. E' quasi diventata una moda, una tendenza, "Mettiamo i server in outsourcing ?" , "esternalizziamo il servizio delle pulizie..". Chi di voi non le ha ancora sentite queste frasi ?

C'è da dire che le aziende campano grazie alle persone che ci lavorano dentro (si chiamano "dipendenti") non certo grazie ai "mercenari" (passatemi questo termine forse troppo forte) che vengono da fuori anche se sicuramente non si può fare di tutte le erbe un fascio.

La figura del consulente nel settore IT ha acquisito negli ultimi anni sempre più punti fino a diventare una figura di spicco all'interno delle aziende. Ma chi è in realtà il consulente ? Un professionista ? Un banale aiuto ? Una pezza per coprire le inefficenze interne dell'azienda ? Un modo come un altro per buttare a mare importanti quattrini ?

Dipende, tutto o niente. Conosco dei consulenti che entrano delle aziende a costi a giornata elevatissimi ma che in realtà non portano all'interno dell'azienda tutto questo know how pari a saldare il conto della loro parcella, ergo il consulente in questo caso diventa un costo abbastanza oneroso per l'azienda che non recupererà mai. Questo succede perchè tanta gente si spaccia per ciò che non è. Esperto di questo, esperto di quello poi alla fine le aree di competenza si riducono notevolmente così come i livelli di conoscenza ed il risultato è che ti "compri" una persona da 300 euro al giorno e te ne rende forse 50.

C'è il caso poi di veri esperti che risolvono problemi grossi, recovery di server, recovery di store di posta importantissimi, dati, ecc. e a mio avviso questi si meritano tutto ciò che chiedono. C'è da notare inoltre che chi esce con una tariffa di 3,4,500 euro a giornata ne deve risolvere di problemi per meritarseli ! Non credete ?

E' un brutto costume che ha l'Italia, che non crede nei suoi dipendenti e non investe su di loro, preferisce quindi, sbagliando, delegare a terzi (ma chi li conosce ?) anche ruoli strategici all'interno dell'azienda.

Si arriva al punto che consulenti e dipendenti cominciano assieme a costare troppo e a produrre poco perchè spesso senza coordinazione, e quindi si arriva alla fatidica scelta dell'esternalizzazione del servizio o Outsourcing che fa più figo. Quindi si smantella in poco tempo una struttura avviata e per lo meno un po' produttiva interna, per farlo fare esternamente. Se questa può essere una buona idea, (es. molte aziende esternalizzano la costruzione dei cedolini paghe, così come le pulizie locali), tante volte diventa una pessima idea perchè le aziende (spesso e volentieri anche quelle del ramo IT) vanno a cedere in outsourcing proprio il loro core-business (quindi portano fuori, Server, Database, ecc.ecc.) così da dipendere ogni volta da qualcuno e da dover essere sempre impiccati ad aspettare i comodi del nostro fornitore quando è subissato da richieste di altri clienti.

Non dico di no, per un'azienda in Italia, assumere e mantenere un dipendente è un'attività abbastanza onerosa per via dei numerosi contributi e tasse che bisogna pagare certo è che le aziende non fanno niente o poco per avere dai loro dipendenti qualcosa di più (spesso sono anche i dipendenti che non hanno voglia di fare) ed è così che si moltiplicano le assunzioni di tipo "contratto a progetto", "stagisti", "apprendisti" e così via.

Perchè non si cambia politica e il dipendente lo si tratta come una vera risorsa e/o investimento, così come è la liquidità di cassa. Perchè non far fare ai propri dipendenti corsi di formazione, corsi di specializzazione, frequentare conferenze e così via ? Solo così si può avere un tornaconto dal proprio dipendente che automaticamente si fiderlizzerà all'azienda e diventerà (si spera) sempre più produttivo e reattivo.

Questo però bisogna chiederlo alle aziende e agli "imprenditori" (sottolineo le virgolette) che le dirigono.

Questo è un test
SELECT * FROM ALFABETA
-- Questo è u ncommento
INSERT INTO VA(AZZ) VALUES ('test')
Categoria: Tecnologie
giovedì, 25 ago 2005 Ore. 22.10
Archivio Posts
Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005
Mappa
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003