David De Giacomi's Blog


.NET Rocks!
Meteo
Sondaggio
Quali di questi plugin hai installato ?

Flash Player
Silverlight 1.0/2.0
Entrambi

Calendario
febbraio 2023
lmmgvsd
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272812345
6789101112

Come ci si sente ad essere massacrati da una valanga di Software ?

E' tanto che voglio scrivere un post di questo tipo oggi è venuto il giorno. Come mi sento io ? Non bene certamente. La mia critica va in direzione dei grandi produttori di software (prenderò ad esempio Microsoft visto che la conosco meglio di altre). Il punto della questione è la frequenza con cui vengono rilasciati aggiornamenti e nuove versioni dei prodotti, francamente eccessiva. Facciamo un esempio ?

SQL Server. La versione 2000 diciamo a grandi linee è stata sul mercato 5 anni, un tempo ragionevole per i tecnici del settore per studiarlo, installarlo, migrare le vecchie versioni ed impararlo come si deve. Nel 2005 è stata rilasciata dopo tanto tempo la nuova versione, passano neanche un paio d'anni ed già è in sviluppo la 2008 (per chi fa il Beta Tester, già sono disponibili le CTP). Io personalmente ho installato SQL Server 2005 circa un anno fa e già ora non avendo assimilato forse neanche la metà delle novità apportate da questa versione devo già prepararmi e guardare la versione 2008.

Visual Studio. Anche per l'ambiente di sviluppo di casa Microsoft, la storia è più o meno uguale, la suite VS 6.0 l'ho usata per lunghi anni, poi fortunatamente c'è stata l'invenzione di .NET, e conseguente Visual Studio 2002, dopo poco subito la 2003 (con promozioni tra l'altro che consentivano agli acquirenti del 2002 di passare facilmente al 2003), passano due anni, esce la 2005 e fra poco esce la 2008 (Orcas). Oltre allo studio dell'IDE bisogna anche dedicarsi allo studio delle numerose versioni di Framework uscite di pari passo, 1.0, 1.1, 2.0, 3.0, mica poco.

Non vi sembra che Microsoft abbia ecceduto con l'accelerazione impressa allo sviluppo e rilascio delle nuove release ? E' chiaro che ci sono due questioni di fondo relative la prima ai fatturati aziendali, e la seconda, più naturale ossia la tecnologia (progresso) che è un pilastro fondamentale nel settore dell'Informatica. Le nuove versioni escono perchè la tecnologia evolve e quindi c'è bisogno di nuovi software aggiornati e nuovi strumenti ma nel contempo bisogna creare nuovi fatturati. Ok mi va bene, bisogna anche considerare però i clienti finali che andranno ad acquistare software e soluzioni. Ci sono aziende ancora legate a SQL 7.0, molti al 2000 e si pensa già di fare uscire una versione 2008 ? E perchè non considerare i consulenti, programmatori, analisti, dba, sistemisti, ecc.ecc. ? Ci sono anche io tra questi, e certamente non riesco più a sostenere questo carico con release che escono una dietro l'altra.

Un tempo potevo pensare di riuscire a studiare bene bene tutto il Framework 1.0, con il 2.0 pensavo di riuscire a studiare solo alcuni namespaces della gerarchia, con il 3.0 ancor meno. Analogo discorso si fa con i sistemi operativi e con gli altri prodotti. Un tempo mi piaceva studiare anche Windows Server, all'uscita di .NET l'ho abbandonato. Di questo passo tra un po' dovrò limitarmi a specializzarmi su un solo namespace del Framework, assurdo no ? Al prossimo rilascio forse sarò fuori mercato.

Voi cosa ne pensate ? Date un'occhiata anche al sondaggio di SQLMag e magari votate.
Categoria: Tecnologie
giovedì, 26 lug 2007 Ore. 17.57
Archivio Posts
Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005
Mappa
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003