SQL Server ed ALM su database


Il blog di Alessandro Alpi
Archivio Posts
Anno 2018

Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Connettersi via SSMS a SQL Azure Databases

Questo post vuole essere un messaggio a tutti quelli un po' spaventati dai Windows Azure SQL Database.
In tanti, sentendo pareri qui e là, si pongono il problema anche solo per provare la tecnologia.

Il messaggio vuole essere chiaro "è molto semplice connettersi ad un SQL Database su Windows Azure!
Diciamo che possiamo parlare di trasparenza, anche se alcune cose mancano in effetti..
Ma vediamo intanto come connettersi:

Come sempre, la connessione è di tipo Database Engine. E quindi non è Azure o altro, è sempre motore di database.
Quindi, questo non cambia. La form è la medesima:


noterete che il nome del server ha una forma NOMEVOSTROSERVER.database.windows.net, porta. Il nome del server lo trovate sul portale di Windows Azure, alla sezione SQL Databases:


con "Show connection strings" è possibile facilitare la configurazione delle applicazioni che accederanno direttamente a quel database server.
Username e password sono quelli già forniti durante la creazione del server che contiene i nostri database (è comunque possible utilizzare t-sql per avere più credenziali di accesso in un secondo momento: http://blogs.msdn.com/b/sqlazure/archive/2010/06/21/10028038.aspx).
Una volta inseriti i dati corretti, vi troverete la connessione fatta in questo modo direttamente sull'object explorer:


Nulla di più, come vedete, a parte qualche cartella in più e qualche cartella in meno, la gestione sembra del tutto simile a quella per un database on premise (SQL Server installato sui vostri server).

La versione di SSMS che ho ora è quella di SQL Server 2012 (11.0.2100.60).
Ci sono alcuni limiti, ad esempio (solo alcuni):
- Gestione delle stored procedure. Non è possibile fare "Modify" ma è solo possibile generare lo script di Create e poi cambiarlo successivamente con un ALTER.
- Non ci sono Facets 
- Sul database ci sono solo task relativi alle operazioni su Data-tier application
- non ci sono designer relativi alle tabelle/viste
- ...

Diciamo che la mancanza di designer non mi dà poi questi grandi problemi essendo un amante dello scripting, però mi rendo conto che per qualcuno può anche essere un problema più grosso.
Detto questo però, è veramente semplice, ad un primo sguardo, connettersi su Azure sfruttando quello che già conosciamo su SSMS.

Mi piacerebbe avere un vostro feedback in merito, magari qualcuno ha trovato cose interessanti riguardanti questo post.
Inutile dire che i post che seguiranno approfondiranno argomenti legati a SQL Azure , quindi..
Stay tuned! 


Categoria: SQL Azure
martedì, 05 feb 2013 Ore. 18.51
Statistiche
  • Views Home Page: 496.983
  • Views Posts: 890.133
  • Views Gallerie: 507.677
  • n° Posts: 484
  • n° Commenti: 273



















Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003