Sandro Bizioli


Chi sogna di giorno conosce molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte. (E.A.Poe)
Mappa

Sopravvivere

Mi capita molto spesso di rispondere alla classica domanda di cortesia "Come stai?" con un semplice "Si sopravvive."
Fino ad ora non ho mai dato una risposta precisa ed esauriente sul motivo di tale affermazione, lasciando che fosse il mio interlocutore a decifrarne il significato.
Oggi, dopo l'ennesima interpretazione mi sono deciso a dare la mia personale e tengo a sottolineare personale, interpretazione del verbo sopravvivere.

"Sopravvivere è arrivare a sera e rassegnarsi al fatto che non si è mosso nessuno passo avanti, nè economicamente, nè lavorativamente, nè socialmente.

Sopravvivere è l'essere consapevoli di non lasciare impronte al nostro passaggio, che il grande libro della vita conterrà l'ennesima pagina bianca, terribilmente consapevoli che quella tanto appariscente quanto grottesca copertina avrebbe dovuto contenere il più bel manoscritto.

Sopravvivere come in uno stato di coma, dove chi avanza è solo il tempo e dove il mondo attorno ruota in un vortice frenetico che lentamente ti trascina verso un fondo che è sempre troppo lontano per potersi definire "la fine".

Sopravvivere è il senso di torpore che ti assale nel dormiveglia dove ogni sforzo è atto a non soccombere al sonno che inesorabile verrà; è il rimanere sospesi tra il mondo che si vorrebbe e quello a cui si "sopravvive", dimenandosi nel tentativo di destarsi da quello che altro non è che  l'alticamera di un eterno incubo.

Sopravvivere è lottare con la debole forza della rassegnazione e soccombere sotto i colpi della vita che scandiscono inesorabili i battiti del tempo che ormai va a mancare."

Categoria: Pensieri
mercoledì, 23 lug 2008 Ore. 12.11
Statistiche
  • Views Home Page: 109.871
  • Views Posts: 560.009
  • Views Gallerie: 108.916
  • n° Posts: 227
  • n° Commenti: 222
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003