Gabriele Del Giovine Blog (Z80 powered brain...)


Un blog su quel che faccio (o cerco di fare...)
Calendario
ottobre 2017
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Archivio Posts
Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005
Links
    Mappa
    Blogs Amici
      Statistiche
      • Views Home Page: 268.673
      • Views Posts: 309.484
      • Views Gallerie: 252
      • n° Posts: 163
      • n° Commenti: 198

      LINQ to SharePoint DSL Extension per Visual Studio 2010

      SharePoint 2010 offre molte nuove opportunità per gli sviluppatori che usano Visual Studioi 2010. Spicca,sia per lati positivi che per lati negativi, LINQ to SharePoint.


      Non fatevi prendere troppo dall'entusiasmo e soprattutto non pensate di poterci sostituire CAML. l'implementazione di LINQ non è al livello di quella di LINQ to SQL per cui scordatevi operazioni complesse come JOIN arbitrari dato che il JOIN supportato è quello fra le liste che hanno dei campi lookup e nemmento tanti. Oltre a tante altre limitazioni una da tenere ben presente è che lo scope di un datacontext è la site collection. Come al solito si fanno le cose a metà...Su questo fatto delle cose a metà in SharePoint credo che ritornerò abbastanza spesso in futuro.


      LINQ to SharePoint semplifica notevolmente la vita al programmatore SharePoint dato che lo esenta (con le limitazioni del caso) dal dover costruire complessi frammenti CAML per interrogare le liste ma una sintassi in-line simile all'SQL  e soprattutto gli evita di dover interagire con degli oggetti (i valori delle colonne della lista) che l'Object Model SharePoint nativo restituisce come semplico oggetti non tipizzati dato che LINQ lavora su di una entità mappata sulla lista SharePoint. Ovviamente la mappatura (una classe a tutti gli effetti) deve essere generata a partire dalla lista SharePoint e LINQ to SharePoint fornisce un apposito tool denominato SPMETAL.EXE. Purtroppo (anche qui cose sempre a metà) SPMETAL non è di fabbrica integrato in Visual Studio 2010. 
      Fortunatamente è da qualche tempo disponibile nella sezione di codice  di MSDN un Add-In per Visual Studio 2010 che copre questa lacuna  

      LINQ to SharePoint DSL Extension per Visual Studio 2010  permette di avere direttamente in Visual Studio 2010 permette di generare direttamente le classi necessarie a LINQ to SharePoint rendendo disponibile un nuovo elemento inseribile in un progetto SharePoint.

      In dettaglio il tool offre queste funzionalità:

      - Visual Studio 2010 Extension
       per gestire i files di schema *.l2sp e generare il codice relativo 
      - "SharePoint Data Model" Visual Studio item type
      - Un Wizard per costruire il mapping model
      - Template di sito predefiniti: blank model, team site, publishing site, enterprise wiki, blog, document workspace, ...
      - Un Wizard per caricicare automaticamente i modelli da un web site SharePoint 2010
      - Visual LINQ to SharePoint entities designer
      - Generazione automatica di codice basata su T4 text templating 
      - Supporta C# e VB.net

      Categoria: Sharepoint
      domenica, 03 ott 2010 Ore. 01.40
      Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
      dotNetHell.it | Home Page Blogs
      ASP.NET 2.0 Windows 2003