Gabriele Del Giovine Blog (Z80 powered brain...)


Un blog su quel che faccio (o cerco di fare...)
Calendario
marzo 2021
lmmgvsd
22232425262728
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234
Archivio Posts
Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005
Links
    Mappa
    Blogs Amici
      Statistiche
      • Views Home Page: 287.495
      • Views Posts: 339.532
      • Views Gallerie: 252
      • n° Posts: 163
      • n° Commenti: 198

      Come crearsi l'alibi perfetto :-)

      Sempre più spesso casi di cronaca nera vedono gli strumenti informatici come elementi di prova che possono scagionare o incolpare le persone indagate. A mio avviso gli inquirenti e la Magistratura dovrebbero sempre prendere con le molle questi elementi probatori data la labilità e la semplicità di alterazione degli stessi: basterebbe seguire un criterio banale, la possibilità di verificare con fonti terze la veridicità della prova informatica. Se non venisse rispettata questa regola chiunque di noi potrebbe costruirsi un alibi perfetto. Vi spiego come:

      Il giorno prima della data prescelta per compiere il delitto accendete il vs. pc, scrivete un documento con il vs. word-processor preferito (o un foglio di calcolo) e salvatelo un paio di volte. Quindi scollegate il vs. pc da internet (si sa mai che quel simpaticone del sistema operativo cerchi di collegarsi al sistema di aggiornamento o il programma di posta cerchi di scaricare la nuova posta oppure che il vs. programma di instant messaging si attivi..sareste fregati perchè avreste lasciato una traccia in un sistema terzo del quale non potete modificare la data e l'ora...) e poi lo spegnete e vi segnate l'ora precisa di spegnimento. Quindi andate a compiere il "delitto" che volete con tutta calma, dopo di che tornate a casa. Accendete il Vs. pc avendo cura di non far avviare il sistema operativo (potete anche staccare il disco per sicurezza) entrando nella funzionalità di impostazione della data e l'ora da Bios. La quasi totalità dei PC in commercio non tracciano questa attività. Cosi impostate l'ora in modo che sia precedente a quella del delitto e fate riavviare il sistema. Modificate il file sul quale stavate lavorando ed andate avanti fino a quando pensate che il "delitto" che avete compiuto sia stato scoperto. Quindi ripetete la procedura di reimpostazione dell'ora riportandola a quella corrente quindi vi riconnettete ad internet. Casomai dovessero indagarvi potrete sempre dire che stavate scrivendo un romanzo giallo e gli investigatori troverebbero i files che avete modificato durante le ore in cui il "delitto" è stato commesso, scagionandovi.

      Buon divertimento.

      PS: non fate come un paio di tizi che hanno strafatto ed hanno usato dei floppy e delle chiavette USB che per somma sfortuna loro riportavano il lotto di produzione e che alla verifica sono risultati prodotti successivamente alla data dei fatti per i quali erano indagati....

       

      Categoria: Cose varie
      sabato, 10 ott 2009 Ore. 21.53
      Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
      dotNetHell.it | Home Page Blogs
      ASP.NET 2.0 Windows 2003