SQL Server ed ALM su database


Il blog di Alessandro Alpi
Archivio Posts
Anno 2018

Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Prime impressioni dopo Windows Developer Conference 2012

Siamo tornati dalla Windows Developer Conference 2012 proprio ieri sera, e stiamo già facendo le prime valutazioni in ufficio..
Il mondo Windows Store Apps (non più Metro ) ha lasciato un po' tutti un po' spiazzati.

Dopo una interessante round table fatta con Paolo Pialorsi e Luca Regnicoli, sono venute fuori tutte le novità relative al mondo delle app, mentre per il mondo enterprise, la faccenda è ancora un po', diciamo, giovane.
WinRT è molto interessante, la riscrittura delle API di windows è proprio una cosa che non vedo l'ora di utilizzare anche in azienda, ma c'è ancora da aspettare per capire bene come il mondo delle aziende (con i relativi software B2B) dovrà approcciarsi al nuovo modo di vedere le cose di Microsoft. E anche per noi, che alla fine dobbiamo architettare per bene le nostre applicazioni, dovremo aspettare ancora un po'..
Questa è una mia opinione, e comunque, è normale che il mondo enterprise sia differente.

La cosa che esce piuttosto chiara dalla conferenza, è proprio la volontà di Microsoft di spostarsi sul mondo "store", un marketplace su cui caricare le nostre app e da cui scaricarle. Una volontà che porta con sè anche la rimozione di tantissime librerie ora disponibili sul .net framework, considerate dalle policy dello store come "pericolose" o meglio, non certificabili. Questo, porta i suoi vantaggi. Ogni applicazione infatti avrà il suo manifest e quel manifest dovrà sottostare a regole standard che permetteranno l'affidabilità delle stesse, non che la sicurezza. Certo, gli evidenti svantaggi, se così vogliamo chiamarli, saranno legati alla scarsa possibilità di fare un po' quello che si vuole.

Come già succede con Apple, iTunes funge da store e le app che vengono rilasciate su quello store, devono seguire delle linee guida ben documentate.
Ecco, si seguirà quella strada. Ma l'enterprise è tutta altra cosa. Per ora è porting, nulla di più, ma staremo a vedere, per ora ci sono soluzioni embrionali ed idee, ma potremo vedere solo con l'esperienza diretta dove andremo a parare.

Inoltre ho provato surface.. Beh.. per ora non ho ancora trovato la vera utilità di un pad nella mia vita, ma in effetti è un bel prodotto.
Attendendo WinRT, per ora torno sul mio amato SQL Server, forse a breve avremo la 2012 in ufficio.. E qui mi divertirò sul serio!

Stay Tuned! 

Categoria: Eventi
giovedì, 25 ott 2012 Ore. 15.52
Statistiche
  • Views Home Page: 475.558
  • Views Posts: 858.225
  • Views Gallerie: 494.795
  • n° Posts: 484
  • n° Commenti: 273



















Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003