Estering


Il blog di Ester Memoli


*****************************************************

La mia rubrica su Techeconomy.it Managed Services


*****************************************************

La mia videointervista su MSN Video


*****************************************************

Colored Glances. Io e i miei colori. Il blog di un hobby colorato.


*****************************************************


*****************************************************

***DotNetHell.it TEAM***

*****************************************************

*****************************************************


Sondaggio
Tenere la vita reale separata da quella online?

Si
No

Mappa

Sogno o son desto?

"Hotaru aveva un desiderio: voleva baciare Toru ma non ne aveva il coraggio.
Allora fantasticava su come poterglielo eventualmente chiedere o perlomeno far capire.
Ci rise su, sapeva che non avrebbe mai avuto il coraggio di farlo e si addormentò.

Ecco Toru, nel corridoio...stava dicendole qualcosa, ma lei non l'ascoltò..con slancio
gli diede quel bacio che tanto voleva anche prendersi in cambio. A Toru manco' quasi il
respiro dalla sorpresa, ma con sguardo triste e comprensivo le disse che non era stata una
grande idea. Hotaru era rossa dall'imbarazzo e avrebbe voluto andare a nascondersi..
Uscì nell'atrio e salì le scale.
Arrivò in una grande stanza...c'era Toru. Sorridendo gli disse che voleva raccontargli l'accaduto. Toru sorrise ed ascoltò:
"Sai, volevo baciarti, e in uno slancio ardito l'ho fatto". Lui la osservò sorridendo sornione. "Pero' poi tu mi hai detto che sarebbe stato meglio non farlo...sarebbe così anche nella realtà? Mi risponderesti così?". Osò.
Lui le sorrise e le disse: "Provaci" e si protese col capo verso di lei.
Fu quasi un insieme di piccoli morsi più che un vero e proprio bacio..ma la cosa non dispiacque a nessuno dei due, che ripresero a baciarsi continuando a stare seduti alla propria grande scrivania per non dare troppo nell'occhio..

Sentirono dei passi, qualcuno stava arrivando. E ripresero a lavorare, sorridendo sornioni.Lei uscì dalla stanza e scese al piano terra...Dove prese l'ascensore..entò. Dentro c'era lui, che non attese un attimo...si guardarono..lui la baciò dolcemente.
Al primo piano si fermò l'ascensore ed entrò un collega, che notò il loro imbarazzo.
Giunti al piano, si misero in una stanza a parlare diq uello che stava accadendo, ma chissà perchè, ogni poco passavano e ripassavano dei colleghi che sorridevano guardando sottecchi nell'ufficio...

Hotaru e Toru si fecero una gran bella risata. E Hotaru si svegliò, ridendo."

                                                               da Venetian Chronicles - Hotaru
Categoria: Cronache veneziane
giovedì, 20 apr 2006 Ore. 12.46
Archivio Posts
Anno 2015

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005
Statistiche
  • Views Home Page: 909.726
  • Views Posts: 3.536.843
  • Views Gallerie: 1.957.229
  • n° Posts: 1.246
  • n° Commenti: 4.074
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003