Sandro Bizioli


Chi sogna di giorno conosce molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte. (E.A.Poe)
Mappa

Il desktop impazzito!

Qualche giorno fa il mio pc ha cominciato a comportarsi in modo alquanto strano e ad ogni avvio del sistema mi trovavo il desktop fastidiosamente ordinato, con le icone perfettamente allineate, proprio come se avessi chiesto la disposizione automatica o l'ordinamento per nome.

Inoltre tutte le mie barre degli strumenti sparivano, compresa quella dell'Avvio Veloce, proprio come al primo avvio di Windows.

La cosa che più mi indispettiva era che ad ogni refresh del desktop, sia forzato con F5 o imposto da sistema, le icone dei programmi tornassero tutte in riga come bravi soldatini.

Qui inizia la lunga battaglia contro il desktop impazzito.
Prima di tutto mi sono assicurato che le impostazioni di disposizione delle icone fossero corrette, ma nulla.
Ovviamente ho avviato un'accurata scansione del sistema con vari antivirus e anti-spyware, ma nulla.
Nulla neppure con i molteplici programmi che sistemano il registry di sistema.

Sono seguite le rituali ricerche in internet, ma sembrava che io fossi l'unico sulla terra con un problema del genere.
Poi, finalmente, trovo qualche post che attribuiva il problema ad una migrazione da Internet Exporer 5 alla versione 6; un po' troppo lontano nel tempo, ma forse IE centrava qualcosa.
Via con la re-installazione di IE7.... nulla!
Qualcuno indicava chiavi di registro con valori non validi, ma nonostante il RegEdit e tanta pazienza nulla neppure qui.

La situazione è precipitata il giorno in cui in ufficio ho dovuto cambiare la mia password! Orrore, dopo pochi minuti dal logon oltre al desktop "pazzo" mi ritrovavo anche sconnesso dalla rete aziendale a causa della disattivazione del mio account dovuta all'immissione ripetuta della password sbagliata (a questo punto quella vecchia).

Ok, allora c'è un qualche processo che continua ad avviarsi e che ha la password memorizzata errata..
Sembrava la caccia alle strege: abbattevo processi e servizi a più non posso, praticamente ho disabilitato quasi tutti i servizi di Windows! (immaginate le conseguenze)

Qui ci vuole un mega aiuto. Provo a chiedere rinforzi al grande MVP Michele Neri il quale mi fornisce alcune informazioni veramente interessanti.

Prima di tutto uno script di Kelly Theriot a questo link (http://www.kellys-korner-xp.com/regs_edits/xp_taskbar_desktop_fixall.vbs), che però non sono riuscito a testare dato che ormai non riuscivio neppure più ad accedere ad internet.

Inoltre mi spiega molto accuratamente come copiare le informazioni di un profilo corrotto su un nuovo. Ecco come fare:
 - Connettersi come Admnistrator e creare un nuovo utente
 - Eseguire l'accesso con tale utente
 - Disconnettersi e riconnettersi nuovamente come Administrator
 - Aprire il Pannello di Controllo e selezionare l'icona Sistema
 - Dalla tab Avanzate premere il pulsante Impostazioni della sezione Profili Utente
 - Selezionare il provilo "danneggiato" e premere Copia in... e successivamente Sfoglia
 - Scegliere la cartella "\Documents and Settings\NuovoUtente"
 - Premere il pulsante Cambia nella sezione Autorizzazioni ad usare
 - Click su Cambia, Avanzate e Trova e selezionare dall'elenco il nuovo utente.

Infine questo articolo molto interessante.

Vi segnalo inoltre, un'ultima strada, tanto veloce quanto assai drastica e poco raffinata e cioè eliminare, sempre dai Profili Utente e come Administrator, il profilo danneggiato, per poi richearlo ex-novo.

Ovviamente prima di questa "devastante" manovra sarebbe opportuno fare una copia preventiva almeno delle cartelle Desktop, Menu Avvio e Preferiti contenute in Document and Settings del profilo corrotto che poi andranno sovrapposte a quelle create in automatico da Windows.

Categoria: Microsoft
giovedì, 10 mag 2007 Ore. 18.37
Statistiche
  • Views Home Page: 105.881
  • Views Posts: 532.475
  • Views Gallerie: 89.661
  • n° Posts: 227
  • n° Commenti: 222
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003