Freeteo


Pensieri e C#dice di Matteo Raumer

Win7 prime impressioni

Dalle prime beta, ho sempre seguito e testato con interesse Windows 7 e non vedevo l'ora di poter installare la versione RTM su tutti i miei pc.
Nel mio portatile di lavoro, un Toshiba A200, avevo Vista Home Premium e sinceramente dopo il Service Pack non potevo lamentarmi, funzionavano anche programmi vecchi e le prestazioni (a parte il tempo di boot e shutdown) erano discrete. 

Da quando ho cominciato a provare Windows 7, prima su Virtual Machine e poi sul Netbook (Asus EEEPC 1000H) ho capito subito che sarei migrato al più presto, ma come tutti, avevo il timore che avendo un pc di qualche anno fa, potessero mancare dei driver e soprattutto non potevo rischiare di avere il pc bloccato (è il mio strumento di lavoro) insomma in poche parole i soliti rischi di un nuovo sistema operativo li sentivo tutti.

Ma quale miglior momento di installarlo, adesso che siamo in agosto, e c'è un po' di calma? (qualcuno potrebbe dire meglio non farlo mai, ma la tentazione per quelli come me è sempre più forte del raziocinio...)
Perciò sfruttando queste giornate torride, al fresco del condizionatore, ho messo mano ai miei pc, ed ecco Win7 bello e funzionanti in tutti i miei pc:

Ebbene, non solo non ho avuto problemi, ma devo dire che ne ho guadagnato e parecchio! Ecco le mie impressioni:

Pro:
La reattività delle finestre e delle operazioni sui file anche se "graficamente" è come Vista, le prestazioni sono di gran lunga migliori.
I tempi di avvio/spegnimento decisamente ridotti...ah ovviamente essendo un pc che uso per lavoro ho installato tutto quello che avevo prima quindi Antivirus (Avg), Sql Server, Visual Studio etc... quindi i confronti con Vista erano "reali".
Praticamente tutte le periferiche sono state trovate ed installate correttamente, se c'era qualcosa in sospeso ho usato la funzionalità di "aggiornamento del driver automaticamente da internet" e con mia grande sorpresa finalmente funziona (in passato non mi aveva mai trovato niente, sarà anche stata sfortuna...).
Poi ci sono altre funzionalità molto utili, come la Taskbar nuova di zecca, la ricerca contestuale nelle finestre come in Vista (era la feature migliore a mio avviso, se ci fosse stata in XP forse sarei rimasto a quello...preinstallazione a parte) e tante altre cosette, che per chi come me arriva da Vista era già abituato a vedere...e poi tante altre cose che cmq non uso, tanto quello che mi serve di principalmente è Internet e Visual Studio.

Contro:
Eh beh, come tutte le cose hanno dei contro, la prima mi la prima cosa è che ho un pc di 2 anni fa, e il processore non supporta la virtualizzazione hardware, quindi la modalità "Windows XP Mode" me la scordo. Sempre in questo ambito mi devo scordare anche Virtual Pc, ma qui poco male, ho usato Virtual Box (decisamente più veloce in tutto, e a mio avviso anche meno pesante come occupazione CPU e RAM).
Tutti i vari programmi che usavo prima funzionano, salvo alcune versioni aggiornate come M-Daemon o PdfCreator, Visual Studio e Sql funzionano senza alcun problema.
Ma la vera rottura di scatole mi è arrivata da Visual Basic 6 Enterprise, dato che per un cliente devo fare qualche modifica ad un programma un po' vecchiotto, beh, purtroppo NON funziona su Win7 mentre su Vista andava benissimo perciò ho dovuto ripiegare su una Virtual Machine...

Questo è stato il maggiore ostacolo che ho trovato in Win7, ma se avete applicativi non troppo datati, penso che l'upgrade a win7 valga assolutamente la pena, a parte che purtroppo alcune cose che sognavo anni fa, non sono ancora possibili, ma altre si...ma ho ancora pazienza.

Categoria: technologia
mercoledì, 19 ago 2009 Ore. 12.55





  • Views Home Page: 216.447
  • Views Posts: 373.323
  • Views Gallerie: 439.256
  • n° Posts: 163
  • n° Commenti: 148
Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003