Bit a bit, si cresce sempre


Blog di un ingeformatico

Statistiche
  • Views Home Page: 401.162
  • Views Posts: 1.344.563
  • Views Gallerie: 539.176
  • n° Posts: 520
  • n° Commenti: 293
Ora e Data
Archivio Posts
Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Incomedia WebSite X5 Evolution

Leggendo la recensione apparsa nella rubrica Software di PC Professionale di settembre, mi è venuta una voglia insopprimibile di provare questo programma nella sua interezza, ovvero non nella versione Trial (tra l’altro molto limitata) che era presente nel Dvd allegato alla rivista.

Considerando anche il prezzo accessibile – 70 euro – me lo sono fatto comprare.

Le dimensioni del programma sono esattamente 80 MB e, una volta installato, sull’hard disk occupa circa 115 MB.

Una volta installato e lanciato il programma, apparirà una WinForm di presentazione con 6 collegamenti a risorse online (sul sito della Incomedia), che sono:

 

  • Tutorial
    Si viene rimandati alla pagina dei tutorial (ne parlo poco dopo).
  • Gallery
    E’ una raccolta di siti creati da altri utenti – e messi gratuitamente a disposizione – o per proporre il proprio.
  • Templates
    Qua si possono trovare altri modelli da aggiungere a quelli già presenti nel programma (a pagamento).
  • Assistenza online
    Per chiedere aiuto e/o informazioni direttamente ad Incomedia.
  • Forum
    Esiste una community di utenti di WebSiteX5. Da qui si può accedere (previa registrazione).
  • Aggiornamenti
    Verifica se ci sono novità per la versione installata del programma.

 

 

 

Con il pulsante in basso a destra si esegue direttamente il programma.

 

I modelli offerti sono ben 1.400, tenendo però presente che uno stesso modello offerto con due colori diversi conta per due. Sono comunque un’enormità, e ci vorrà davvero del tempo per provarne solo una parte.

Mi sono piaciuti in particolar modo quelli nelle categorie “Azienda” e “Natura”.

 

C’è anche una categoria di template “animati”, ovvero che mostrano oggetti in movimento (nuvole, ad esempio).

Ogni template è comunque modificabile, come se stessimo usando PhotoShop. Si possono aggiungere scritte, immagini, modificare i loro colori o aggiungere effetti di dissolvenza e quant’altro (anche animazioni Flash). C’è davvero molta personalizzazione offerta, e non è necessario essere esperti di programmi di grafica per ottenere risultati lusinghieri e dare sfogo alla propria creatività.

Facilissima da creare è poi la mappa di navigazione. Si possono creare menu con nidificazioni fino al quarto livello, e il programma automaticamente linka tutte le pagine. Ovviamente qua bisogna avere un’idea di come si vuole creare il sito. Si possono apportare modifiche a posteriori comunque con pochi clic  e tutto vi

 

La terza fase – Creazione pagine – è quella su cui si passerà la maggior parte del tempo (è anche quella con il tutorial più lungo, quasi 6 minuti), dato che in questo passo si creano gli effettivi contenuti delle pagine.

Pagine che potranno contenere oggetti piuttosto variegati, dai filmati ai feed RSS, SlideShow e carrello acquisti, giusto per fare degli esempi. Il tutorial spiega tutto nei dettagli, e poi si potrà partire con le proprie prove. Lo SlideShow, ovvero la carrellata di immagini, è un effetto che attirerà tanti fan, ne sono certo.

 

 

Per il carrello della spesa, aspetto meno banale da realizzare, bisogna crearlo all’interno del passo 4 (Impostazioni Avanzate), dove ci sono diversi tab in cui è possibile popolare l’elenco dei prodotti, i metodi di spedizione, i necessari dettagli del cliente, la valuta, le immagini, ecc. ecc.

Come al solito, il pulsante “Prova” viene in soccorso, e in qualsiasi momento si può vedere la situazione reale.

Appena ci si smanetta un po’, ci si ritroverà sorpresi dalla facilità con cui è possibile realizzare un carrello della spesa con pochi clic. E tutto funzionante: calcola il totale automaticamente, propone di continuare lo shopping, eliminare articoli e così via. Come un vero sito di commercio elettronico, magari costato migliaia di euro di sviluppo.

Scommetto che non appena ci si impratichisce con il carrello della spesa, viene voglia di comprare istantaneamente il software: a me è capitato così.

 

Il quarto passo – Impostazioni Avanzate – consente di creare parecchie interessanti aggiunte al nostro sito.

 

 

Innanzitutto una pagina introduttiva (Pagina Intro), con diverse modalità impostabili semplicemente con dei click, come in figura (da notare la personalizzazione per le lingue diverse, ad esempio per un sito con versione italiana ed inglese).

 

 

Si possono poi creare angoli pubblicitari, sezioni di tipo Blog, feed RSS, modificare in tutti i modi possibili i menu e lo stile dei testi e, aspetto fondamentale, creare un carrello della spesa con poca difficoltà.

 

 

Come si vede dalla figura di sopra, WebSite X5 accetta pagamenti in modalità PayPal, ormai lo standard per questo tipo di operazioni.

 

Un altro componente molto interessante è l’angolo pubblicitario.

Tra i vari effetti grafici di comparsa, è presente anche il famoso “PagePeel” (quello a mo’ di orecchia di foglio), con cui tirare per svelarne il contenuto. Basta mettere un effetto così, e già si è mezzo conquistato il cliente.

 

 

Con l’oggetto Area Riservata si proteggono invece, con username e password, alcune pagine a scelta del proprio sito, in modo da crearne una sottosezione non disponibile al pubblico.

 

L’ultimo passo, il quinto, è l’esportazione del sito.

 

 

Per le prime volte, si esporterà tutto il progetto sul proprio disco, in modo da poterlo modificare ed incrementare man mano fino a quando non lo si ritiene definitivo; per poi esportarlo via FTP al proprio provider di hosting.

 

In altro a destra, è presente un pulsante “Prova”, la cui utilità è incontestabile, dato che permette di “lanciare” il sito in qualsiasi momento (per vedere come appare), anche prima di arrivare alla fine della procedura.

Questo torna molto utile soprattutto al primo passo, in cui si scelgono il layout e i colori.

Ovviamente, anche se ora sono al passo 5, nulla mi vieta, tramite il menu a sinistra, di tornare ad uno qualunque dei passi precedenti, se ad esempio mi fossi dimenticato qualche aggiunta.

Non c’è bisogno infatti di rifare tutto il giro.

 

Da pochi giorni il sito dedicato a WebSite X5 Evolution ha subìto un netto restyling, ed ora molto più carino ed accattivante esteticamente.

Il sito è http://www.websitex5.com/it/

 

Prima di acquistarlo, come ogni software che si rispetti, viene consentito lo scaricamento di una versione trial.

Questo è il link.

 

Mentre a questo altro link è disponibile una serie di tutorial http://www.websitex5.com/it/tutorial.html

Sono in italiano (voce femminile con sottofondo musicale), e sono fatti davvero molto bene.

Questo è il loro elenco. Sono suddivisi in base appunto ai 5 passi con cui il programma costruisce il sito.

 

Passo 1

- Impostazioni generali

- Scelta del modello

- Modifica del modello

 

Passo 2

- Creazione della mappa

 

Passo 3

- Creazione della pagina

- Inserimento testo

- Inserimento link

- Inserimento immagine

- Editor grafico

 

Passo 4

- Stile del menu

- Page Peel

- Area riservata

- Blog

- Carrello e-commerce

 

Passo 5

- Esportazione

 

 

Se vengono visionati con Internet Explorer, nella cartella dei file temporanei ci si ritroverà i 5 file “.mp4” (Step1, Step3…..Step5) di tutti i 5 passi, in modo da poterli vedere con calma offline.

Le loro dimensioni spaziano dai 2 ai 14 MB, e la durata è in media sui 5 minuti ciascuno.

Non sono quindi molto lunghi e la loro visione non sottrae molto tempo.

Ci si renderà subito conto, però, che l’utilizzo del programma è talmente facile ed intuitivo, che non si avrà bisogno di null’altro.

 

Come si vede, questo programma è veramente funzionale, eclettico, facile da usare e tutto sommato molto completo, grazie alle sezioni “Avanzate” presenti man mano che si crea il sito.

Le funzionalità che secondo me valgono da sole tutto il prezzo di acquisto, sono la possibilità di realizzare notevoli effetti grafici senza dover essere degli esperti di PhotoShop e, soprattutto, la facilità e la velocità con cui si appronta un sito di negozio online completo dall’A alla Z.

Alla fine la vera difficoltà è dare libero sfogo alla propria fantasia, per realizzare siti professionali ma dall’aspetto accattivante.

 

Per chi ha necessità di creare siti web professionali di varia natura – webmaster o semplici appassionati – questo WebSite X5 Evolution 8 è sicuramente un software da prendere in considerazione. Il prezzo di acquisto (sui 70 euro) direi che è più che alla portata di tutti.

Se poi lo si acquista per la creazione del sito per il negoziante sottocasa, il costo è subito ripagato dall’opera creata ;-)

 

 

Categoria: Mondo Software
giovedì, 26 nov 2009 Ore. 10.02
Mappa
Calendario
dicembre 2017
lmmgvsd
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003