Lorenzo Benaglia


Storie di un SQLlaro mannaro...
Archivio Posts
Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005
Calendario
giugno 2020
lmmgvsd
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293012345

Un CHECK Constraint un po' particolare...

Questo pomeriggio stavo discutendo allegramente con Spigolo su quanto detesto la mia banca (dove lavora come impiegato ), quando irrompe il solito Andrea con una domanda intrigante che ha scovato su un forum.

L'utente domanda come sia possibile definire un CHECK Constraint su una colonna varchar che permetta l'inserimento di una lista di valori rispettando il case.

Andrea non venendone a capo ha pensato ad un paio di soluzioni:
• Definire una seconda tabella da mettere in relazione 1 a molti con la prima avente la lista di valori memorizzati in una colonna varchar con una collation case sensitive;
• Scrivere una user-defined function ad-hoc da utilizzare nella definizione del constraint;

Però non soddisfatto ha deciso di sentire anche un mio parere. Spulciando i Books Online nel paragrafo COLLATE leggo:

Casting the collation of an expression.
You can use the COLLATE clause to cast a character expression to a certain collation.


Quindi il comando COLLATE può essere utilizzato anche per i literal, così ho buttato giù il seguente codice:

USE tempdb;
GO

/* Voglio che i cognomi degli studenti siano solo
** BENAGLIA, MONTANARI, BIANCHI, HOTZ e che siano
** scritti in maiuscolo
*/
CREATE TABLE dbo.Students(
StudentID int NOT NULL IDENTITY PRIMARY KEY,
FirstName varchar(10) NOT NULL,
LastName varchar(10) NOT NULL,
CONSTRAINT CHK_LastName 
    CHECK(LastName IN(
          'BENAGLIA'  COLLATE Latin1_General_CS_AS
        , 'MONTANARI' COLLATE Latin1_General_CS_AS
        , 'BIANCHI'   COLLATE Latin1_General_CS_AS
        , 'HOTZ'      COLLATE Latin1_General_CS_AS
        )
    )
);
GO

/* Queste righe verranno inserite correttamente */
INSERT dbo.Students VALUES('Lorenzo', 'BENAGLIA');
INSERT dbo.Students VALUES('Luca', 'BIANCHI');

/* Queste invece causeranno una violazione del constraint */
INSERT dbo.Students VALUES('Andrea', 'Montanari');
INSERT dbo.Students VALUES('Gianluca', 'hotz');
INSERT dbo.Students VALUES('David', 'DE GIACOMI');

/* Output:

Server: Msg 547, Level 16, State 1, Line 1
INSERT statement conflicted with COLUMN CHECK constraint 'CHK_LastName'. 
The conflict occurred in database 'tempdb', table 'Students', column 'LastName'.
The statement has been terminated.

*/

/* Pulizia */
DROP TABLE dbo.Students;


Volete sapere la cosa bella? Il nostro Andrea non mi ha nemmeno menzionato nella sua risposta
Categoria: SQL Server
sabato, 30 set 2006 Ore. 17.24
Statistiche
  • Views Home Page: 758.615
  • Views Posts: 628.216
  • Views Gallerie: 8.849.108
  • n° Posts: 300
  • n° Commenti: 314
Mappa





















Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003