Lorenzo Benaglia


Storie di un SQLlaro mannaro...
Archivio Posts
Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005
Calendario
settembre 2022
lmmgvsd
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789

Esperienze col setup di SQL Server 2008 e convivenza con Visual Studio 2008

In questi giorni uno degli argomenti più gettonati sui newsgroup e forum dedicati a SQL Server, riguardano i problemi relativi alla nuova procedura di setup di SQL Server 2008.

SQL Server 2008 RTM ha 2 prerequisiti fondamentali: il .NET Framework 3.5 SP1 e Windows Installer 4.5

La procedura di setup come prima cosa verifica la presenza sul sistema di questi due componenti e se non li trova, richiede la loro installazione. Il wizard di setup del .NET Framework 3.5 SP1 è veramente fuorviante, si fa fatica a capire che cavolo stia facendo.  Si legge Download in corso ma in realtà non viene scaricato niente (i files sono sul DVD), c'è un misero bottoncino Annulla ed una progress bar che sembra perennemente inchiodata,... insomma, una brutta esperienza. Dopo una buona mezzoretta scopriamo che dobbiamo pure eseguire un reboot (immagino la felicità dei sistemisti che gestiscono ambienti critici di produzione!).

Ma proseguiamo, dopo il reboot parte il check di Windows Installer 4.5: se non esiste, viene installato. Che succede al termine del setup? Un secondo reboot, evvai!!

Ora viene il bello: che succede se il vostro sistema ospita Visual Studio 2008 RTM o con la beta dell'SP1? La procedura di setup prosegue, vi fa compilare diversi parametri ma in uno degli ultimi step vi risponde picche:

Il problema è descritto in questo articolo della Knowledge Base: Visual Studio 2008 SP1 potrebbe essere richiesto per le installazioni di SQL Server 2008

Bello, questo check non poteva essere eseguito all'inizio dell'installazione?
Vabbé, se io volessi installare SQL Server 2008 a tutti i costi cosa dovrei fare?
Risposta: "Facile, mi procuro Visual Studio 2008 SP1..." si, peccato che la versione definitiva verrà rilasciata tra qualche giorno (si vocifera l'11 agosto).

Che alternative ho? Putroppo solo queste:

1) Disinstallo Visual Studio 2008;
2) Riumuovo dal setup di SQL Server 2008 tutte le features che hanno una qualche dipendenza con Visual Studio 2008 (Management Tools, Integration Sevices e Business Intelligence Development Studio).

Per chi come me abbia scelto di installare i SQL Server Reporting Services su Windows Vista (o Windows Server 2008) al termine della loro configurazione tramite il Reporting Services Configuration Manager scoprirà il Report Server ed il Report Manager sono irraggiungibili. Qui mi sono davvero incacchiato.  Ho perso quasi 1 ora per capire come aggirare quel maledetto UAC, seguendo la procedura descritta sui BOL: How to: Configure a Report Server for Local Administration on Windows Vista and Windows Server 2008

Oggi ho già incontrato sui forum 3 utenti che riscontrano uno o più problemi appena descritti, ma sono convinto che questo sia solo l'inizio.

Buon setup a tutti

Categoria: SQL Server
venerdì, 08 ago 2008 Ore. 16.47
Statistiche
  • Views Home Page: 892.540
  • Views Posts: 668.344
  • Views Gallerie: 10.604.119
  • n° Posts: 300
  • n° Commenti: 314
Mappa





















Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003