Blog di glm2006ITALY


Tra spunti e riflessioni di informatica e varie !!!!
Ora e Data




----------------------------




Calendario
giugno 2022
lmmgvsd
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
Statistiche
  • Views Home Page: 96.734
  • Views Posts: 160.149
  • Views Gallerie: 41.386
  • n° Posts: 65
  • n° Commenti: 132

GUIDA: come recuperare i file accidentalmente cancellati

 

GUIDA al recupero dei file accidentalmente cancellati


Con questa guida cercherò ,con consigli e guide passo passo, di aiutare chi , per errore, ha cancellato un file che NON doveva essere cancellato!



PREMESSA: come può avvenire la cancellazione di uno o più file


Prima di approfondire il discorso del recupero di uno o più file è meglio cercare di capire come può avvenire la cancellazione dello stesso!


Metodo 1:

selezione del file, click destro del mouse e successo clik su “elimina”


Metodo 2:

trascinamento del file nel cestino


Metodo 3:

selezionando il file e premendo il tasto “canc”


Metodo 4:

selezionando il file e premendo in serie “maiusc” + “canc” e successiva conferma su “si”


Metodo 5:

formattando l'unità in cui erano contenuti i file


Metodo 6:

sovrascrivendo il file con uno omonimo


Questi sono i metodi più comuni con i quali si può apparentemente o realmente rimuovere un file da un' unità di memoria

Mi soffermo un attimo sulle due frasi “apparentemente e realmente” .........


Per chi è alle prime armi con il pc:

Dovete sapere che i primi tre “metodi” non cancellano in maniera definitiva un file ma sposta questi ultimi in una particolare cartella definita “cestino”

ATTENZIONE questa “cartella” mantiene i file fino a quando:


  1. Non svuotate di vostra volontà il cestino con clik destro su di esso>svuota

  2. non avviene una “pulizia” disco

Quindi NON solo quando viene selezionato il cestino stesso e si seleziona “svuota cestino” ma ogni qualvolta si effettua la “pulizia disco”

o si usano programmi di pulizia tipo Ccleaner e simili

Da quanto scritto si dovrebbe capire che è sconsigliabile pensare

ma si elimino sti file tanto al massimo vado a recuperarli nel cestino...”

lo dico perché mi sono capitate delle persone le quali credevano che il cestino fosse una specie di “archivio” dei file obsoleti!!!

Quindi se avete cancellato per errore un file selezionatelo e cliccate su “ripristina”


Iniziano i “dolori”..... file realmente cancellato!!!!

Prendiamo ora in considerazione i “metodi” (se scherzosamente vogliamo chiamarli così.....) 4,5 e 6.......

Per la “pace e disperazione” di molti voglio subito avvisare che il “sistema 6” rende impossibile ad un comune mortale tentare in una qualsiasi maniera il recupero del file sovrascritto......

posso solo ricordare nuovamente l'importanza di un backup regolare dei file “sensibili” del pc che permette di salvarsi da “orribili” situazioni delle volte molto dolorose anche sul piano “economico”....... dal titolo “uomo avvisato.........”

Per la stesura di questa semplice e breve guida ho acquistato un HD sul quale sono andato a salvare 3 tipologie diverse file:


  • 1 file di testo .txt

  • 1 immagine .jpg

  • 1 file .midi


Il txt è un file da 1Kb ed è stato nominato “prova_recupero_file”

L'immagine è una piccola .jpg da 48x48 pixel e “pesa” 2,94Kb e le ho dato il nome “immagine_prova”

Il file midi da 14Kb chiamato “brano_prova”



Una volta accertato che i file siano perfettamente funzionanti e non corrotti già in partenza ho provveduto alla cancellazione...definitiva tramite “maiusc + canc”

Adesso vediamo come si procede per tentare il recupero di un file.....

Quali software sono disponibili?

Di software ne esistono sia free che a pagamento.

Come mio solito a tutela dei nostri conti correnti prenderò in considerazione le risorse gratuite che la “grande rete” ci mette a disposizione

Personalmente ho trovato (ed installato) questi 4 software.....2 di questi (restoration e Ultimate Data Recovery) NON necessitano di installazione e possono essere avviati anche da una unità esterna cioè un cd-rom, un DVD, una pen Drive, una scheda di memoria........



Nome:

Web site:

Lingua Italiana:

Restoration 2.5

http://www3.telus.net/mikebike/RESTORATION.html

SI

Ultimate Data Recovery 5,0

http://www.mispbo.com/

NO (inglese)

PC Inspector File Recovery 4.x

http://www.pcinspector.de

SI

Undelete Plus 2.97

http://www.undelete-plus.com

SI


Ad onor di cronaca era presente un 5° software... ma un bel “semaforo rosso” mi è arrivato dal Site Advisor della McAfee sul sito del produttore... quindi ho preferito escluderlo.....


COME PROCEDERE AL TENTATIVO DI RECUPERO:

Prima di tutto ricordo che:

SE CANCELLATE UN FILE CHE NON VOLEVATE CANCELLARE SMETTETE IMMEDIATAMENTE DI UTILIZZARE IL SUPPORTO NEL QUALE ERA PRESENTE IL FILE !!!!!

SE , QUINDI , IL FILE SI TROVAVA NELL'HD DOVE “GIRA” WINDOWS SPEGNETE SUBITO IL PC

Perchè questo ?

Semplice: nel momento in cui avviene la cancellazione il sistema operativo non è che sposta o distrugga il file.

Semplicemente “marca” la zona dell'unità di memoria dove è ancora presente il file (anche se apparentemente è “cancellato”) come libera ed utilizzabile per l'archiviazione di nuovi dati

Per questo è importante SMETTERE di usare il pc e/o la periferica contenente il file accidentalmente eliminato; si rischia di andare a far sovrascrivere la zona rendendo il recupero più difficoltoso se non impossibile!


1° OPERAZIONE:

Installiamo i software di data recovery o “recupero dati” per italianizzare la frase! ;)


Considerando che un installazione “tocca” il disco fisso inserendo dei dati su di esso onde evitare di andare a

sovrascrivere proprio la zona dove potrebbero essere presenti i file/il file cancellati/o conviene:

Se il/i file sono in una chiavetta usb,un disco fisso esterno insomma qualcosa di “scollegabile” basta... scollegare la periferica stessa (scusate il gioco di parole) ,installare il software e poi collegare la periferica per farla scansionare dal programma appena installato che dovrebbe riuscire ad individuare e ,si spera, recuperare i file cancellati

Nel caso il/i file siano proprio sulla partizione di Windows conviene spegnere il pc smontare l' hard disk e collegarlo o come “slave” o collegandolo tramite un box esterno usb. Molto probabilmente si dovrà divenire “proprietari” dei file/cartelle pena il bel messaggio tipo “accesso negato” e simili – fate riferimento all'articolo Microsoft http://support.microsoft.com/kb/308421/it


2° OPERAZIONE:

Dopo aver installato i software per il recupero dobbiamo tentare di individuare il/i file cancellati e tentarne il recupero.

Se in una chiavetta di memoria questo può essere relativamente “semplice” per le dimensioni “piccole” (beh diciamo che lo erano visto che sono apparse sul mercato chiavette da 8 Gb!!!!) meno,decisamente meno se il file da cercare si trova su un HD da 200Gb quasi pieno!!!


Considerando che, questa guida, non vuole essere solo una specie di “test” per i programmi di recupero gratuiti ma un aiuto con spiegazioni “ passo -passo “ avviamo il/i programma/i e vediamo come procedere (se avete installato più di un programma avviate solo 1 alla volta !!!!!)


RISULTATO DELLE PROVE

Nome:

Riconoscimento dei file eliminati

Ripristino dei file

Restoration 2.5

Si

Si

Ultimate Data Recovery 5,0

Si

Si

PC Inspector File Recovery 4.x

Si

Si

Undelete Plus 2.97

Si

Si


Qualsiasi programma abbiate prescelto la prima cosa da fare è scegliere l'unità che si vuole scansionare.

Fatto questo bisogna scegliere se far cercare ogni genere di file oppure restringere la ricerca cercando solo una determinata estensione

per chi è alle prime armi ricordo che l'estensione di un file è quella parte di nome del file solitamente nascosta composta molte volte da 3 simboli e che identifica il file stesso maggiori dettagli qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Estensione_(file)


Certi programmi prevedono anche di restringere ulteriormente la ricerca tramite ilo nome del file, la data di creazione,quella di cancellazione e così via...


ATTENZIONE – Solo per gli utilizzatori di Windows Vista

Quando avvierete il programma NON fate doppio click sul'icona dello stesso ma click destro > esegui come amministratore

pena il messaggio “accesso negato”

Per la mia “guida-prova” ho avviato per primo Restoration

Come precedentemente indicato questo software non necessita di installazione; basta decomprimere il file .zip che si può scaricare dal sito del produttore e si è subito “pronti” per recuperare i propri file

L'interfaccia grafica è molto semplice anche se presenta alcune lacune che andremo a valutare più tardi

La prima cosa da fare è scegliere l'unità che si vuole scansionare.

Fatto questo bisogna scegliere se far cercare ogni genere di file oppure restringere la ricerca cercando solo una determinata estensione

Come immaginavo i tre file sono stati riconosciuti e ripristinati al primo colpo !

Purtroppo questo programma è piuttosto “spartano” senza nessuna indicazione sulla possibilità di recupero dei file 

Questo assieme all'impossibilità di scegliere una specifica cartella all'interno dell' hd è uno dei principali difetti di questo software!

Inoltre non permette di recuperare più file alla volta ma solo uno ad uno...


Sono quindi passato ad Ultimate Data Recovery

Anche questo software è dotato di una interfaccia semplice ed intuitiva ma già un poco più completa del precedente.

Infatti viene indicata la possibilità di recupero.... ed anche il recupero stesso và a buon fine!

Purtroppo ,anche in questo caso, è impossibile scegliere una cartella all'interno dell'hd

Si può solo scansionare l'intera unità!

Come per Restoration non necessità di installazione


PC Inspector File Recovery 4.x

Ecco il 3° programma ....

Necessità di installazione, è in italiano permette di scegliere quale cartella scansionare!!!

è un programma davvero completo.... diciamo che lascia leggermente spaesati all'inizio però una volta “presa la mano” è un ottimo software!

Recupera anche lui tutti i file ......

Undelete Plus 2.97


La cosa che mi ha colpito di più è stata la grande varietà di lingue in cui è stato tradotto!

Grande semplicità ed immediatezza...... e successo pieno nel recupero.

Diciamo che si è dimostrato il più lento del gruppo nella scansione del disco


RIEPILOGO

Come si è visto tutti i programmi gratuiti sono riusciti nella individualizzazione e nel successivo recupero dei file cancellati


Chiaramente più il file è “complesso” e di grandi dimensioni più sarà difficile il

recupero perchè occupando maggior spazio del disco maggiori sono le probabilità che una parte venga sovrascritta....

Per questo consiglio di tenere “sotto mano” tutti i software

Dove non arriva uno può arriva l'altro!

Ricordatevi comunque le regole di base:



  1. 1) Se vi accorgete di aver cancellato qualcosa fermatevi! Cercate di ricordarvi il nome dei file che avete accidentalmente cancellato , la sua posizione ed annotatevelo su un foglio di carta

  1. 2) Smettete immediatamente di utilizzare l'unità di memoria che contiene il/i file cancellati – se l'unità in cui erano i file è la stessa dove è caricato ed installato Windows smettete immediatamente di usare il pc ,smontate il disco fisso e tentate il recupero da un altro pc come spiegato all'inizio della guida

  2. 3) Mantenete la calma; facendo le cose in fretta e presi dall'ansia rischiate solo di peggiorare le cose!

  3. 4) Se vedete che non c'è proprio nulla da fare valutate la gravità del caso.. E se i file sono davvero importanti leggete le prossime indicazioni

 

NEL CASO NON SI RIESCA A RECUPERARE NULLA........

Qui iniziano davvero i problemi..... e i costi divengono decisamente più impegnativi

Se i file che avete cancellato sono di vitale importanza proseguite la lettura.... e preparatevi ad un salasso economico non indifferente!!!!!

Esistono infatti particolari aziende specializzate nel recupero dati.... che fanno quasi "miracoli"

Sappiare peró che il prezzo si puó aggirare attorno ai €500,00/1.500,00...... Non credo che ci voglia qualche commento!!!

 

Spero che questa semplice guida possa aiutare chi si trova in "cattive acque" a causa di una errata eliminazione di qualche file "vitale" e non sappia come procedere per tentarne il recupero



glm2006ITALY

Collaboratore "silver" newsgroup Microsoft

 
Categoria: Computer
mercoledì, 08 ott 2008 Ore. 21.41
Archivio Posts
Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007
Mappa
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003