Blog di glm2006ITALY


Tra spunti e riflessioni di informatica e varie !!!!
Ora e Data




----------------------------




Calendario
ottobre 2017
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Statistiche
  • Views Home Page: 79.954
  • Views Posts: 136.762
  • Views Gallerie: 31.154
  • n° Posts: 65
  • n° Commenti: 132

FOTO GUIDA: Sostituire l'alimentatore del pc.

FOTO GUIDA

Sostituire l'alimentatore del pc desktop

Questa guida per aiutare chi desidera sostituire l'alimentatore del proprio pc ma non sà come procedere.


Per scaricare la guida in formato pdf cliccate qui

Premessa:

L'alimentatore è un componente tanto fondamentale quanto poco considerato: il suo lavoro di fornire energia elettrica ai vari componenti hardware è di assoluta rilevanza sulla stabilità e longevità del pc ma, la maggior parte degli utenti ignorano la qualità di questo componente "accontentandosi" dei modelli da pochi € installati "di serie" nei case.

Grave errore!!!


Molti problemi imputati alla scheda video, alla ram o alla scheda madre possono essere causati proprio da un alimentatore di scarsa qualità!


In questa foto guida vedremo assieme come sostituire l'alimentatore del proprio pc in pochi semplici passi :)


Cosa abbiamo bisogno:


Per le operazioni necessarie alla sostituzione dell'alimentatore abbiamo bisogno: 


  • un buon tavolo su cui appoggiare il pc

  • Una bomboletta di aria compressa specifica per componenti elettronici / per fotografia

  • Un cacciavite

  • Delle fascette da elettricista

  • Carta e penna per i più smemorati :)

  • L'alimentatore nuovo ovviamente :D


Ecco cosa abbiamo bisogno per sostituire l'alimentatore del pc oltre ad un buon tavolo ed all'alimentatore nuovo!!!!



Come procedere:


Prima di tutto spegniamo il pc e scolleghiamolo dalla presa di corrente.


Appoggiamolo sul tavolo in maniera "stabile"



Prima di continuare e di venire a contatto con i componenti elettronici del pc consiglio di:

  • utilizzare un "nastro di messa a terra" al polso - reperibile nei negozi di elettronica

  • In alternativa "scarichiamo" l'eventuale elettricità statica presente sul nostro corpo toccando un termosifone, un rubinetto o qualche apparecchiatura metallica collegata a "terra"


Apriamo i 2 pannelli metallici del case: ci troveremo davanti i vari componenti del pc tra cui l'alimentatore facilmente riconoscibile poichè:


  1. è il componente in cui "entra" il cavo di alimentazione

  2. è quasi sempre "sospeso" sopra la scheda madre collegato solidamente al case tramite 4 viti


L'interno di un pc




ed ecco l'alimentatore; in questo caso un modello con ventola da 120mm


Procediamo scollegando i vari cavi di alimentazione


Prima togliamo il connettore 24 poli (su certe schede madri delle più "anziane" è un 20 poli) e quello relativo alla cpu (solo se avete un pc con processore Intel) come nella seguente immagine



Ecco la scheda madre installata sul pc preso d'esempio per la stesura della guida.
Il connettore 24 poli è quello più grande a fianco della memoria Ram mentre il più piccolo 4 poli si trova a pochi cm dal processore come indicato nella foto


e poi procediamo a toglier i connettori Molex ,S-ata, ecc. dalle varie periferiche


I connettori sotto elencati sono i più comuni ma ne esistono anche altri.



Un connettore "molex"



Un connettore di alimentazione delle nuove periferiche s-ata..... scusate la qualità dell'immagine!



Il connettore 4 poli per l'alimentazione delle CPU Intel d'ultima generazione


ATTENZIONE: nello scollegare i connettori NON usate troppa forza ma soprattutto non forzate l'uscita tirandoli con pinze o tenaglie.

Peggio ancora, tirando i fili!!!!!


Se avete difficoltà nell'estrarre un connettore fatelo dondolare leggermente avanti ed indietro sul lato più lungo e MAI su quello più corto pena possibili rotture e malfunzionamenti.


           
Ecco la procedura per estrarre correttamente un connettore – molex in questo esempio


Una volta scollegati tutti i componenti svitiamo le viti di sostegno dell'alimentatore e togliamolo dal case facendo attenzione che i vari fili non si incastrino in qualche scheda del pc


Se non avete buona memoria procuratevi carta e penna ed annotatevi

tipo di connettore > periferica

a cui và collegato in maniera di fugare eventuali dubbi.


Durante lo smontaggio , soprattutto nel momento in cui allentate le viti esterne, tenete con una mano l'alimentatore pena la caduta dello stesso all'interno del pc con possibili danni!!!



ecco le viti di sostegno dell'alimentatore da svitare...



ATTENZIONE: l'alimentatore è l'unico componente dal quale potreste ricevere una scossa elettrica ANCHE A PC SCOLLEGATO E SPENTO


Quindi prestate attenzione a NON inserire nessun oggetto metallico tipo cacciaviti o forbici all'interno dell'alimentatore!!!!



Attenzione a non inserire inavvertitatamente il cacciavite o altri oggetti mettallici all'interno dell'alimentatore



Prima di installare il nuovo alimentatore, prendete la bomboletta d'aria compressa e procedete a spruzzare in maniera uniformre l'interno del case insistendo sulle ventole e sui dissipatori.


Durante questa operazione tenete ferme le ventole dei dissipatori con un dito; il getto d'aria compressa, facendo girare "di colpo" e molto velocemente le ventole, potrebbe causare dei problemi ai cuscinetti/bronzine presenti in questi componenti.


Inoltre, se non avete mai fatto questa operazione, vi consiglio caldamente di preparare una mascherina per la bocca..... la nuovola di polvere che si sprigionerà dal pc potrebbe essere notevole !!! :)



Quando pulite l'interno del pc con l'aria compressa ... esce una nuovola di polvere !


Completata la pulizia del case estraiamo il nuovo alimentatore dalla sua confezione.



L'alimentatore Cooler Master Real Power 550Watt usato come esempio


e posizioniamolo al posto del vecchio.


Quando avvitate le viti prima di "stringere" inseritele tutte e 4 in maniere di "centrare" bene i "buchi"



Ecco il nuovo alimentatore montato all'interno del case.


Proseguiamo ricollegando a ritroso i connettori alle varie periferiche.


Procedete con calma e stando ben attenti ad inserire correttamente i vari connettori; meglio finire 5 minuti dopo che fare in fretta e ,magari , causare centinaia di € di danni ;)


Fate attenzione a non creare "grovigli" e cercate di posizionare i cavi in maniera che:


  • non vadano ad interferire con il funzionamento di ventole di raffreddamento

  • non tocchino schede particolarmente soggette a surriscaldarsi come ,ad esempio, le schede video o la ram

  • si riesca ad ottenere una buona aereazione all'interno del case


Per fermare o raggruppare i fili aiutatevi con le fascette da elettricista


Fate attenzione che i cavi non risultino troppo "tesi" e non "schiacciateli" esercitando troppa pressione con le fascette!


Ecco ad esempio l'interno del mio pc a lavoro ultimato:




Ecco l'interno del pc.... da notare i cavi raggruppati in maniera di non interferire con i componenti hardware


Se collegando l'alimentazione il pc non esplode – scherzo - e funziona correttamente avete completato con successo l'operazione!



Spero di essere stato utile


Fine guida




glm2006ITALY

Categoria: Computer
mercoledì, 10 giu 2009 Ore. 21.14
Archivio Posts
Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007
Mappa
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003