La casa della brugola informatica


il mondo che vorresti...o forse no...
Archivio Posts
Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Exchange 2007: Dynamic Distribution Group

Tra le tante novità di Exchange 2007, troveremo anche la Dynamic Distribution Group.

Che cos'è? Sicuramente conoscete le Distribution Group, una sorta di recipiente al quale fanno capo una serie di oggetti (user, contact, etc); io invio una mail al gruppo di distribuzione ed in automatico tutti gli utenti che ne fanno parte ricevono questa mail.

Exchange 2007 evolve il concetto di DG e presenta un'oggetto che si adatta in base ad alcuni parametri da voi impostati in fase di creazione; in pratica viene effettuata una query ogni volta che l'oggetto viene chiamato in causa.

Ma vediamo come funziona.

All'interno della console di Exchange, andiamo a creare una Dynamic Distribution Group - figura 1


Figura 1 - Selezione dell'oggetto da creare

A questo punto verrà avviato il wizard per la creazione della DDG.

La figura 2 illustra la prima parte di configurazione come la posizione dell'oggetto e il suo nome


Figura 2 - Configurazione DDG

Il passo successivo è forse quello più importante, visto che consiste nell'impostare dove effettuare la query e quale tipo di oggetti inserire al suo interno - figura 3.


Figura 3 - Selezione parametri query

Volendo possiamo fare un'ulteriore filtro, andando a leggere alcuni dati all'interno della scheda dell'oggetto (come la provincia o l'azienda di appartenza). Ultimato anche questo step, si potrà generare la DDG; se l'operazione è stata effettuata correttamente, avrete la schermata di avvenuta esecuzione, con relativo codice in Exchange Management Shell per un'eventuale utilizzo futuro - figura 4.


Figura 4 - Avvenuta creazione dell'oggetto

In questo esempio sono stati scelti tutti gli oggetti che hanno un'indirizzo esterno all'azienda, ovvero dei contact. A questo punto, apriamo OWA ed andiamo a vedere come risulterà quanto abbiamo appena fatto; come si vede nella figura 5, non facendo nessuna modifica vengono già caricati gli utenti dentro la Dynamic Distribution Group.


Figura 5 - DDG in OWA

La comodità di questo nuovo oggetto è sicuramente elevata! Pensiamo ad una lista di distribuzione con al suo interno una serie di lavoratori a tempo determinato, che vengono cambiati con frequenza regolare e mensile; ebbene in questo modo basterà sistemarli all'interno di una OU apposita e non fare nient'altro, visto che Exchange effettuerà la query in automatico.

Ciao ciao
S
Categoria: Exchange Server
martedì, 24 ott 2006 Ore. 15.59








Ora e Data
Statistiche
  • Views Home Page: 345.330
  • Views Posts: 815.649
  • Views Gallerie: 41.677
  • n° Posts: 334
  • n° Commenti: 283
Mappa
Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003