Coach


In pieno rock ".net" roll
Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Categoria Informatici

Sono un pò di settimane che sento sempre la stessa cosa ovvero informatici che si sanno solo lamentare per il troppo lavoro, straordinari non pagati ecc.

Parto da questa lettera pubblicata su punto informatico in cui un "nostro" collega si lamenta per gli straordinari o per il troppo lavoro.

Dello stesso problema ne aveva parlato anche Luigi Zambetti.

Faccio una piccola premessa, io credo che prima cosa bisogna distinguere da chi è appossionato di questo lavoro a chi lo fà soltanto perchè è il settore dove si trova più facilmente lavoro.

Personalmente amo il mio lavoro anche se è molto stressante e spesso mi comporta di fare ore in più, ma il discorso degli straordinari io credo che vada visto da contratto a contratto.

Se avete un contratto in cui gli straordinari non vengono pagati non dovete assolutamente farli(io ho fatto così in passato) se poi li fate bisogna capire il perchè. Le ore in più che si fanno dipende da molte cose e dipende anche dal tipo di carattere e voglia che uno ha. Attualmente io sono a casa infortunato ma continuo a lavorare prima perchè il mio ruolo di responsabile mi porta a continuare a seguire le attività, secondo perchè non voglio lasciarmi indietro le cose ma questo dipende solo da me non mi obbliga nessuno.

Allora io credo invece di lamentarsi e basta, vi che ci sono molte cose che non vanno, credo che bisogna fare delle proposte e non come ho sentito anni addietro di creare un'albo degli informatici che secondo me non serve a nulla, io credo invece che bisogna creare una categoria di informatici che non esiste e vi spiego cosa intendo.

Quante volte nei giornali abbiamo sentito che le varie categorie quali autisti, tassisti, infermieri ecc. hanno scioperato per il mancato rinnovo del contratto o per altre ragioni, non per ultimi i giornalisti che si lamentavo perchè molti colleghi hanno un contratto a progetto non appaiono nelle firme. Quanti colleghi conoscete che hanno un contratto a progetto o simile? bene noi informatici che ormai siamo presenti in quasi tutte le istituzioni e aziende private queste "proteste" o "scioperi"  non li possiamo affatto fare. Non possiamo far sentire i nostri diritti perchè noi come categoria contrattuale non esistiamo. Molti sono liberi professionisti, ma chi ha un contratto sia tempo indeterminato che determinato o ha il contratto collettivo dei metalmeccanici o quello del commercio. Bene secondo me questo è veramente sbagliato perchè noi siamo una categoria ben distinta con diritti e doveri.

Io credo che dovremmo farci sentire per fare una proposta per creare un contratto adatto a noi informatici, per qualsiasi ruolo dal programmatore al sistemista, passando al capo progetto, altrimenti continueremo solo a lamentarci.

Vorrei sapere che ne pensate e se avete altre proposte lasciate commenti a questo messaggio che ne discutiamo.

Categoria: Varie
mercoledì, 21 mar 2007 Ore. 12.47
  • Views Home Page: 263.760
  • Views Posts: 722.694
  • Views Gallerie: 315.990
  • n° Posts: 484
  • n° Commenti: 275












Copyright © 2002-2007 - Blogs 2.0
dotNetHell.it | Home Page Blogs
ASP.NET 2.0 Windows 2003